Amano Zuu.png

Lo Zuu è una creatura ricorrente all'interno della serie Final Fantasy.

Questa maestosa creatura ha subito variazioni minime nel suo aspetto nel corso delle sue apparizioni, e appare quasi sempre con l'aspetto di un gigantesco uccello dalle piume nere, spesso con un becco dotato di denti.

Gli zuu sono solitamente nemici di media potenza che appaiono nelle fasi avanzate dell'avventura, e possiedono sempre alti valori di PV e potenza fisica.

Vedi anche: Garuda (nemico), Rukh, e Stratoavis


Comparse[modifica | modifica sorgente]

Final Fantasy IV[modifica | modifica sorgente]

Zuu FFIV.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy IV)

Lo zuu fa la sua prima comparsa in questo gioco, come mostro di media potenza. Può essere incontrato nelle aree attorno a Mysidia, e nelle edizioni 2D del gioco un esemplare è affrontato in uno scontro automatico sull'aeronave di Cecil.

In battaglia usa solamente attacchi fisici ed è molto debole all'effetto mortale della spada Nekrosys.

Final Fantasy IV: The After Years[modifica | modifica sorgente]

Zuu FFIVPSP.png
Articolo principale: Zuu (The After Years)

Lo zuu ritorna in questo seguito, leggermente più forte rispetto al titolo precedente. Può essere incontrato nelle storie di Ceodore, Edward, Yang e Porom, e un esemplare è affrontato come boss da Izayoi nella torre dei cimenti durante la storia di Edge.

Final Fantasy V[modifica | modifica sorgente]

FFV Zuu IOS.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy V)

Lo zuu appare in questo gioco come mostro di medio livello. Può essere incontrato nelle aree tra Karnak e la biblioteca degli Antichi nel mondo di Bartz.

Per il punto del gioco in cui è incontrato, può essere un mostro pericoloso, sebbene possieda solo normali attacchi fisici.

Final Fantasy VII[modifica | modifica sorgente]

ZuuFFVII.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy VII)

Lo zuu ritorna in questo gioco come nemico di media potenza. Può essere incontrato sul ponte del monte Nibel, oppure nella Battle Square.

In battaglia attacca con gli artigli o con violente raffiche di vento, e rilascia l'oggetto Ala d'uccello quando è sconfitto.

Final Fantasy IX[modifica | modifica sorgente]

ZuuFFIX.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy IX)

Lo zuu appare in questo gioco come nemico di media potenza, per la prima volta visibilmente diverso dalle incarnazioni precedenti. Può essere incontrato nel tronco di Cleyra.

In battaglia, usa attacchi di elemento Vento, può curarsi con Vento bianco e può anche inghiottire un personaggio e rimuoverlo dalla battaglia.

Final Fantasy X[modifica | modifica sorgente]

Trusthevis FFX.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy X)

Lo zuu ritorna in questo gioco come mostro di alto livello, di nuovo con l'aspetto classico. Può essere incontrato nel deserto di Sanubia, da solo o accompagnato da due kyactus.

In battaglia, lo zuu può caricarsi di energia e sferrare il potente attacco Onda cosmica, ma se subisce troppi danni si posa a terra e diventa molto più debole.

Final Fantasy X-2[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Zuu (Final Fantasy X-2)

Lo zuu ricompare in questo seguito con caratteristiche leggermente diverse. Può essere incontrato nella via Mihen e nella parte centrale del deserto di Bikanel a partire dal capitolo 3. Tramite il menu delle creature, può essere catturato con una trappola grande e reclutato nel gruppo.

Lo zuu può ancora caricarsi per usare l'attacco Tempesta sonica, ma non si posa più al suolo se in difficoltà. Quando entra in Ultraecho, diventa più potente, può spazzare via le code di fenice dall'inventario delle protagoniste e causare ingenti danni con l'attacco Alata di pollo.

Final Fantasy XI[modifica | modifica sorgente]

Gli zu appaiono in questo capitolo online come mostri volanti appartenente al genus degli uccelli. Possono essere incontrati nella penisola Buburimu.

Final Fantasy XII[modifica | modifica sorgente]

ZuuFFXII.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy XII)

Lo zuu appare in questo gioco come nemico di medio livello. Si tratta di un mostro appartenente al genus falconidus, privo di piume e con la testa da squalo, e può essere incontrato nella pianura di Ozmone. Una variante rara, chiamata Imdugud, può essere incontrata nell'Ogir Yensa.

Lo zuu si avvale della sua posizione rialzata per schivare tutti gli attacchi ravvicinati e, come altri mostri della sua categoria, può suicidarsi con Immolazione per causare danni elevati.

Final Fantasy XIV[modifica | modifica sorgente]

FFXIV Zuu.png

Lo zu appare in questo capitolo online come boss. Per la precisione, è il secondo boss del dungeon di livello 50 Faro Sirio, dove è andato a nidificare.
Un minion chiamato Zu Hatchling, appena schiuso dall'uovo, può essere ottenuto spendendo 10000 MGP al Manderville Gold Saucer. Uno zu adulto addomesticato è disponibile come cavalcatura scambiando un Bottino di viaggio di ferro a Idyllshire.

Final Fantasy XV[modifica | modifica sorgente]

FFXV Zuu.png
Articolo principale: Zuu (Final Fantasy XV)

Lo zuu appare in questo gioco come potente boss opzionale, in quella che è la sua incarnazione più spettacolare. È incontrato dai protagonisti all'inizio del gioco nella regione di Leide, prima mentre vola verso sud, poi durante una missione per conto di Dino, in cui bisogna raccogliere delle pietre senza farlo svegliare. In seguito, può essere affrontato come ricercato nel vulcano Ravatogh, dove nidifica.
Il nido dello zuu è anche una delle location possibili in cui trovare l'ingrediente segreto per il Cup Noodle perfetto.

Questa incarnazione dello zuu è la più grande e maestosa apparsa finora: appare come un gigantesco uccello nero con una gorgiera bianca e un secondo paio di ali ai lati della testa. In battaglia attacca prevalentemente con gli artigli e la coda, ma occasionalmente si alza in volo per sferrare un attacco in picchiata.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain Call[modifica | modifica sorgente]

TFFCC Zuu.png
Questo enorme uccello dalle piume nere porta il nome di una malvagia bestia leggendaria. Scende in picchiata dal cielo per afferrare la preda, e dai suoi terribili artigli non c'è scampo. Si dice che abbia abbattuto persino delle aeronavi.
—Descrizione

Lo zuu compare come nemico nei livelli battaglia di questo spinoff musicale.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

La parola Zu significa "fuoco" nella lingua sumerica, ma è anche il modo in cui un tempo era scorrettamente letto il nome di Anzû, la creatura su cui lo zuu è basata: Anzû, anche chiamato Imdugud, era un uccello divino, occasionalmente rappresentato con la testa di un leone, che tentò di spodestare il re degli dei ma fu sconfitto dal giovane Ninurta.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.