FANDOM


Zantetsuken
Arma Zantetsuken
Kana 斬鉄剣 (Spada taglia-ferro)
Tipologia Spada
Prima comparsa Final Fantasy III
Può sconfiggere un nemico con una sola stoccata.
—Descrizione in Final Fantasy VI

La Zantetsuken è un'arma ricorrente nella serie Final Fantasy.

Questa spada dalla lama ricurva porta un nome che significa letteralmente "spada capace di tagliare il ferro", ed è pertanto una delle armi più potenti della sua categoria. Quest'arma è tanto potente che sono pochi i giochi in cui un personaggio può brandirla, ma quando ciò accade è dotata dell'abilità unica di poter tagliare in due i nemici con un colpo, causando morte istantanea anche a quelli immuni ad altre abilità letali.

La Zantetsuken è spesso vista in mano allo spirito d'invocazione Odino, e condivide il proprio nome con l'attacco Zantetsuken usato dall'esper. In alcune occasioni, l'arma è stata anche usata da Gilgamesh.

ComparseModifica

Final Fantasy VIModifica

La Zantetsuken è una spada di alto livello presente nel gioco. Può essere ottenuta sconfiggendo il drago blu nell'antico castello, proprio nella stanza di fianco a quella in cui è ottenuto Odino.
Nella versione inglese dell'edizione SNES del gioco, la spada era chiamata Scimitar, per la sua forma ricurva.

La Zantetsuken ha 208 punti di attacco base, ha una probabilità del 25% di causare morte istantanea a tutti i nemici non immuni, inclusi i nonmorti, ed è compatibile con Bushido e Rune.

Final Fantasy VIIIModifica

La Zantetsuken è l'arma di Odino in questo gioco, ma ha un ruolo particolare durante un evento opzionale visibile solo se Odino è stato ottenuto prima della fine del disco 3: durante lo scontro con Seifer sulla Lunatic Pandora, l'attacco speciale di Odino gli è rivoltato contro e la spada gli vola via dalle mani, aprendo una crepa interdimensionale e finendo nelle mani di Ghilgamesh, che poco dopo la usa per sconfiggere Seifer egli stesso.

In riferimento a questo evento, molte future incarnazioni di Odino imbracciano una spada di forma diversa.

Final Fantasy XIIModifica

La Zantetsuken, o Zantetsu, appare in questo gioco come parte della collezione di armi leggendarie di Gilgamesh. L'arma è tuttavia un falso, come dimostra il fatto che non abbia la capacità di causare morte istantanea, e assomiglia alla sprite della versione di Final Fantasy VI, ma con un teschio di profilo inciso alla base della lama.

La copia della Zantetsuken ha 30 punti di attacco base, e può infliggere lo status negativo Pietrosi con un attacco.

Final Fantasy XIII-2Modifica

La Zantetsuken non è un'arma equipaggiabile, ma fa comunque un cameo in questo gioco. L'arma fa parte dell'arsenale di spade leggendarie di Gilgamesh, e infligge pesanti danni lesivi ai bersagli. Secondo la guida Ultimania del gioco, l'arma è una copia di cristallo proveniente dal mondo di Dissidia, e si tratterebbe dell'arma usata da Chaos prima che i suoi artigli crescessero, o di un artiglio di Chaos stesso.

Final Fantasy XIVModifica

La Zantetsuken è un'arma presente nel gioco. Si tratta dell'arma usata dal primordiale Odino, anzi è essa stessa un primordiale che trasforma chi la brandisce in un nuovo Odino, cosa che spiega le sue continue resurrezioni nel tempo.
La Zantetsuken è anche una spada utilizzabile da gladiatori e paladini, e può essere ottenuta scambiando con un PNG a Mor Dhona cinque unità di Mantello di Odino, ottenuto sconfiggendo Odino durante gli eventi FATE.

La Zantetsuken ha 39 punti di attacco fisico e 29 di attacco magico, e aumenta i seguenti valori:

  • Forza +10
  • Vigore +10
  • Velocità abilità +17
  • Determinazione +8

Dissidia 012 Final FantasyModifica

La Zantetsuken è un'arma equipaggiabile in questo picchiaduro crossover. Si tratta di una delle due possibili armi esclusive finali di Lightning, e può essere ottenuta scambiando al negozio 182800 guil e i seguenti ingredienti: l'arma Omega Weapon, un Coltello da sopravvivenza e cinque Speranze del Lampo.
La Zantetsuken è inoltre effettivamente usata da Gilgamesh in combattimento, ed è una delle otto spade che può estrarre durante i suoi attacchi fisici: ogni colpo sferrato dall'arma ha un 2% di possibilità di attivare un Colpo Iai e causare un crollo.

La Zantetsuken è un'arma speciale di livello 100, ha un effetto Touché e aumenta i seguenti valori:

  • Attacco +68
  • Difesa +10%

GalleriaModifica

 
Zantetsuken (Gilgamesh)
 
Zantetsuken XIII2

EtimologiaModifica

La parola "zantetsuken" significa "spada capace di tagliare il ferro", ed è un nomignolo in passato associato alle spade create dal fabbro giapponese Kobayashi Yasuhiro, che si diceva potessero realmente tagliare il metallo.
Il termine è famoso anche per essere il nome della spada di Goemon Ishikawa XIII nella versione animata di Lupin III.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.