FANDOM


FFVI Ymir IOS
Biggs: "Hai mai sentito parlare di mostri... che assorbono il potere dei tuoni?"
Wedge: "Certo, e lo accumulano nel carapace!"
Biggs: "Esatto. In parole povere, non attaccare il carapace. Chiaro?"

Ymir è un boss presente in Final Fantasy VI.

Ymir era un gigantesco mollusco giallo, protetto da un pesante carapace violaceo in cui accumulava elettricità. Addestrato dalla polizia di Narshe, proteggeva l'accesso alle miniere, scaricando fulmini su chi colpiva il carapace.
Apparve davanti ai soldati imperiali Biggs e Wedge e alla loro strega durante la ricerca dell'esper congelato, ma fu sconfitto dal potere dei loro blindati Magitek.

BattagliaModifica

La testa è il suo punto debole. Attacca con tempismo: se lo colpisci mentre la testa è ritirata nel guscio, un Megavolt verrà sferrato in risposta. Consigliati i Missili Magitek.
—Descrizione

Ymir non è un nemico particolarmente potente, ma risulta essere estremamente pericoloso se affrontato alla cieca. Nelle versioni del gioco precedenti quella per smartphone, è consigliabile usare il punto di salvataggio poco distante prima di affrontarlo, per evitare di ricominciare il gioco da capo a causa di una sconfitta prematura.

Il messaggio di inizio battaglia è semplice: attaccare il carapace è fuori discussione, in quanto non solo ha un livello di PV troppo alto per questo punto del gioco, ma anche perchè contrattaccherà ogni colpo subito con Megavolt, magia di tuono capace di mettere facilmente K.O. un personaggio. Ymir ha abbastanza PM da usare quest'attacco ben sei volte, più di quanto il gruppo possa sopportare a meno di non aver livellato più del necessario. La testa, dal canto suo, è il bersaglio principale, e dispone solo di un debole attacco fisico e della tecnica Viscidume, con cui causa status Adagio. Ogni dieci secondi circa, il boss si rintanerà nel carapace, lasciando solo quest'ultimo come bersaglio, per poi riapparire di nuovo una decina di secondi più tardi.

StrategiaModifica

A dispetto delle meccaniche su cui si basa lo scontro, Ymir è un boss piuttosto semplice. Il trucco è dosare con cura i propri attacchi e non mandare sempre alla carica un personaggio appena il suo turno diventa disponibile, onde evitare di colpire per sbaglio il carapace quando la testa scompare. Durante questa fase, è consigliabile attendere e, se necessario, curare le ferite finché la testa non riappare. Qualunque attacco ad eccezione di Scarica Bio fa un buon lavoro contro questo boss, ma quello più efficace è senza dubbio Missile Magitek, esclusivo di Terra.

StatisticheModifica

TestaModifica

Bestiario
LIV 6
PV 1600
PM 1000
Attacco 22
Difesa 100
Destrezza 0
Magia 10
Difesa magica 155
Destrezza magica 0
Guil 0
Esperienza 0
Puoi rubare ———
Lascia cadere FFVI Oggetto IOS Granpozione
Immune a
———
Vulnerabile a
———
Assorbe
———
Tipo
———
Immune agli stati
Cecità Veleno Kappa
Pietra Morte Mutismo
Furia Caos Sonno
Adagio Stop
Attacchi
Attacco (mani nude)
Viscidume (causa Adagio)
Abilità
———
Furore
———
Pittura
Attacco, Viscidume
Controlla
Attacco, Viscidume
☆034☆035IOS/PC → ☆036
#276 ← #277GBA #278

FFVI Ymir 1 IOS

FFVI Ymir 1 GBA

CarapaceModifica

Bestiario
LIV 4
PV 50000
PM 120
Attacco 13
Difesa 102
Destrezza 0
Magia 5
Difesa magica 155
Destrezza magica 0
Guil 0
Esperienza 0
Puoi rubare ———
Lascia cadere FFVI Oggetto IOS Etere
Immune a
———
Vulnerabile a
———
Assorbe
Tuono
Tipo
———
Immune agli stati
Cecità Veleno Kappa
Pietra Morte Mutismo
Furia Caos Sonno
Adagio Stop
Attacchi
Attacco (mani nude)
Attacco critico (danno 400%)
Abilità
Megavolt
Furore
———
Pittura
Attacco, Attacco critico
Controlla
Attacco, Attacco critico
☆035 ← ☆036IOS/PC ☆037
#275#276GBA → #277

FFVI Ymir 2 IOS

FFVI Ymir 2 GBA

EtimologiaModifica

Ymir è il nome di un gigante del ghiaccio della mitologia nordica, primo della sua specie e probabilmente primo essere vivente in assoluto. Secondo il mito, fu ucciso da Odino e dai suoi fratelli Vili e Vé, e ogni parte del suo corpo divenne una parte del nuovo mondo.

Nemici correlatiModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.