FANDOM


 
Riga 67: Riga 67:
 
[[File:EmeraldWeapon-ccvii.png|thumb|Emerald Weapon in ''Crisis Core -Final Fantasy VII-'']]
 
[[File:EmeraldWeapon-ccvii.png|thumb|Emerald Weapon in ''Crisis Core -Final Fantasy VII-'']]
 
*Emerald Weapon è l'unica Weapon a comparire in più di un titolo della compilation, nello specifico in ''Crisis Core -Final Fantasy VII-''.
 
*Emerald Weapon è l'unica Weapon a comparire in più di un titolo della compilation, nello specifico in ''Crisis Core -Final Fantasy VII-''.
*Diamond Weapon è la sola delle Weapon introdotte in ''Final Fantasy VII'' ad apparire in un titolo fuori dalla compilation di ''Final Fantasy VII'', nello specifico nel film ''[[Kingsglaive: Final Fantasy XV]]''.
 
 
*In ''Crisis Core'', le Weapon sono menzionate da un uomo di Canyon Cosmo con cui Zack ha un diverbio.
 
*In ''Crisis Core'', le Weapon sono menzionate da un uomo di Canyon Cosmo con cui Zack ha un diverbio.
 
*Secondo la guida ''Final Fantasy VII Ultimania Omega'', durante lo sviluppo iniziale di ''Final Fantasy VII'', le Weapon non sarebbero state create dal pianeta, ma da Sephiroth stesso.
 
*Secondo la guida ''Final Fantasy VII Ultimania Omega'', durante lo sviluppo iniziale di ''Final Fantasy VII'', le Weapon non sarebbero state create dal pianeta, ma da Sephiroth stesso.
*Sebbene la guida ''Crisis Core Complete Guide'' affermi che la Shinra abbia scoperto l'esistenza delle Weapon quando ha trovato Emerald Weapon in stasi nei sotterranei di Banora, in ''Final Fantasy VII'' Hojo afferma di aver creduto che le Weapon fossero solo una leggenda finché non le ha viste nel cratere nord.
+
*Sebbene la guida ''Crisis Core Complete Guide'' affermi che la Shinra abbia scoperto l'esistenza delle Weapon quando ha trovato Emerald Weapon in stasi nei sotterranei di Banora, in ''Final Fantasy VII'' Hojo afferma di aver creduto che le Weapon fossero solo una leggenda finché non le ha viste nel cratere nord. Non è improbabile, però, che Hojo non fosse stato informato di proposito per evitare che risvegliasse la creatura nel tentativo di studiarla.
*In ''[[Final Fantasy VII Remake]]'', gli oggetti chiave ottenibili durante l'[[Incarichi (Final Fantasy VII Remake)|incarico]] "I tesori di Corneo" sono una tiara di smeraldi, una tiara di diamanti e una tiara di rubini, i cui nomi e design sono un diretto riferimento a Emerald, Diamond e Ruby Weapon.
+
*In ''[[Final Fantasy VII Remake]]'', gli oggetti chiave ottenibili durante l'[[Incarichi da tuttofare|incarico]] "Tesori nascosti" sono una tiara di smeraldi, una tiara di diamanti e una tiara di rubini, i cui nomi e design sono un diretto riferimento a Emerald, Diamond e Ruby Weapon.
   
 
[[en:Weapon (Final Fantasy VII creature)]]
 
[[en:Weapon (Final Fantasy VII creature)]]

Revisione corrente delle 15:55, mag 27, 2020

DiamondweaponFFVII
Weapon. Armi create dal Pianeta. Appaiono quando il pianeta è in pericolo, riducendo tutto in polvere.
—Professor Hojo

Le Weapon sono una razza di creature nel mondo di Final Fantasy VII. Nel gioco originale, il nome era scritto WEAPON.

Si tratta di immense armi biomeccaniche, create in tempi antichi dal pianeta Gaia per proteggerlo da qualunque minaccia. Nel capitolo principale sono introdotte cinque Weapon, ma altre due sono state introdotte in altri titoli della compilation.

Ciascuna Weapon ha un aspetto e poteri ben riconoscibili, quelle affrontate in battaglia hanno statistiche elevatissime e valori di PV che arrivano alle sette cifre, e alcune fungono anche da potenti superboss. Queste creature sono ispirate ai mostri giapponesi noti come Kaiju.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Le Weapon apparvero per la prima volta quando la creatura conosciuta come Jenova piombò sul pianeta con un meteorite. Al fine di proteggere se stesso, il pianeta generò autonomamente queste enormi creature, ma il loro intervento non fu necessario, poiché la creatura fu sigillata grazie al sacrificio del popolo Cetra. Con la minaccia contenuta, le Weapon si cristallizzarono nel mako all'interno del cratere nord, aspettando il giorno in cui il pianeta sarebbe stato ancora in pericolo.

2000 anni dopo, la compagnia elettrica Shinra trovò Emerald Weapon in stato di sonno nel profondo delle miniere di Banora, e chiuse preventivamente il sito minerario per evitare di risvegliarla, costruendo il villaggio e popolandolo solo con impiegati della compagnia per coprire la scoperta.
Diversi anni dopo, un'altra Weapon, Jade Weapon fu risvegliata dalla sua stasi quando uno scienziato fuggiasco della Shinra scatenò il potere dell'invocazione suprema Zirconiade. Anche se la bestia era stata distrutta da un gruppo di Turk rinnegati, la Weapon non tornò a riposare: la distruzione di Zirconiade aveva privato il pianeta di una parte del suo ecosistema e i responsabili andavano puniti. Jade Weapon fu distrutta dai Turk prima che potesse fare troppi danni, e il pericolo di una crisi fu temporaneamente sventato.

Qualche tempo dopo la distruzione di Jade Weapon, nel dicembre 0007, il SOLDIER scomparso Sephiroth, sigillato all'interno del cratere nord, si risvegliò dal suo sonno e usò il potere della materia nera per evocare la magia proibita Meteor. Allarmate dalla minaccia incombente, altre cinque Weapon si risvegliarono dal loro sonno e uscirono dalla loro ibernazione nel cratere nord. A causa della barriera eretta da Sephiroth attorno al cratere, le creature non riuscirono a percepirne la presenza e, senza bersaglio, si dispersero per il pianeta.
Completamente fuori controllo, le Weapon si rivolsero contro la Shinra, attaccando le zone dove era estratto più mako. Sapphire Weapon si diresse verso il porto di Junon, ma fu inaspettatamente distrutta da un preciso colpo del cannone mako della città. Il cannone fu poi trasferito a Midgar, dove fu trasformato nell'arma definitiva, il Sister Ray, giusto in tempo per accogliere la seconda Weapon, Diamond Weapon, e distruggerla. In seguito, anche le tre weapon rimaste furono distrutte, e fu il pianeta stesso a liberarsi di Meteor con il flusso vitale.

Tre anni dopo la crisi, l'organizzazione Deepground, guidata segretamente dal professor Hojo, forzò il risveglio dell'ultima Weapon, Omega. La creatura aveva il compito di prosciugare il flusso vitale dal pianeta e trasferirlo su un altro mondo, ma il piano della Deepground fu sventato dall'intervento di Vincent Valentine, che distrusse Omega e salvò il pianeta.

Lista delle WeaponModifica

Final Fantasy VIIModifica

Nell'originale Final Fantasy VII esistono in tutto cinque Weapon, due delle quali introdotte solo nella versione internazionale del gioco e successivamente aggiunte alla versione giapponese nella riedizione International del gioco.

  • Sapphire Weapon - Weapon acquatica dal corpo bluastro, con una lunga coda serpentina e diverse file di pinne. Attacca il porto di Junon una settimana dopo il suo risveglio, ma è distrutta da un colpo del cannone mako e affonda, lasciando un enorme cratere sul fondo del mare. Il nome della Weapon è stato confermato dal disco bonus contenuto nella versione International del gioco.
  • Ultimate Weapon - Weapon volante simile a un mostruoso centauro viola. Attacca la cittadina di Mideel ma è messa in fuga dal gruppo di Cid e da quel momento vola per il mondo, fermandosi occasionalmente in luoghi specifici. Può essere affrontata solamente quando si ferma, e una volta sconfitta precipita nei pressi di Canyon Cosmo, lasciando un cratere che renderà accessibile la foresta antica. Nella versione originale giapponese del gioco, era l'unica Weapon ad essere affrontata direttamente.
  • Diamond Weapon - Weapon gigantesca dal corpo biancastro, con gigantesche spalle allungate da cui può sparare proiettili di energia. Si dirige lentamente verso Midgar ed è inutilmente affrontata dai protagonisti, ma è distrutta da un colpo sparato dal Sister Ray, riuscendo però a colpire il palazzo Shinra e portare all'apparente morte di Rufus Shinra. Nella versione originale giapponese, lo scontro con Diamond Weapon era stato tagliato per mancanza di tempo.
  • Ruby Weapon - Weapon scavatrice dal corpo segmentato di colore rosso, con lunghe braccia segmentate dotate di artigli estensibili. Boss interamente opzionale, appare nel deserto attorno al Gold Saucer dopo la sconfitta di Ultima Weapon, e rimane sotto la sabbia finché il giocatore non si avvicina troppo. Ruby Weapon non esisteva nella versione originale giapponese del gioco, e il filmato della prima apparizione delle Weapon è stato alterato nella versione internazionale per includerla.
  • Emerald Weapon - Weapon acquatica dal robusto corpo verde, con quattro enormi occhi posizionati sulle "spalle". Appare in fondo al mare dopo gli eventi di Junon, girando attorno al cratere lasciato da Sapphire Weapon o rimanendo ferma davanti al relitto del Gelnika, e può essere incontrata con il sommergibile. Emerald Weapon fa un piccolo cameo in Crisis Core -Final Fantasy VII-, dietro un cristallo di mako nella caverna sotterranea del livello finale.

Before Crisis -Final Fantasy VII-Modifica

  • Jade Weapon - Weapon insettoide dal corpo verde scuro, con grandi ali da cui partono zampe artigliate e due lunghe antenne. Risvegliata dopo la distruzione di Zirconiade, vola per il mondo fermandosi in zone precise in modo simile a Ultimate Weapon. Il luogo in cui appare per la prima volta era determinato da dove si trovava il giocatore in Giappone nella realtà.

Dirge of Cerberus - Final Fantasy VII-Modifica

  • Omega - Weapon colossale dal corpo nero, poggia su tre lunghe zampe segmentate, ha gigantesche spalle da cui partono numerosi filamenti luminosi e grandi ali bianche. Creata dal pianeta come ultima risorsa, ha il compito di assimilare tutto il flusso vitale del pianeta per trasferirlo su un altro mondo. Risvegliata forzatamente da Deepground secondo i piani di Hojo, è distrutta da Vincent grazie al potere di Chaos. Omega non è combattuta direttamente, ma il suo enorme corpo è l'intero livello finale del gioco.
  • Chaos - Proto-weapon creata dal pianeta come emissario di Omega. La sua natura è stata oggetto di studi da parte di Grimoire Valentine e Lucrecia Crescent, e la sua essenza è stata infusa nel corpo di Vincent per salvarlo dalla morte.
Gli spoiler finiscono qui.

Altre comparseModifica

Final Fantasy XIVModifica

Due Weapon basate sui mostri originali di Final Fantasy VII sono apparse in questo capitolo online come boss. La prima è Ultima Weapon, un'antica arma di Allag riprogrammata dall'Impero garleano per contrastare i Primordiali, che funge da boss finale per la storia principale del gioco base.
L'espansione Shadowbringers introduce invece Ruby Weapon, una nuova arma creata dall'Impero per distruggere i suoi nemici e combattuta dai giocatori nella missione opzionale "Cinder Drift". L'esistenza dell'arma implica che possano essercene altre simili in attesa di essere scatenate dall'Impero.

Kingsglaive: Final Fantasy XVModifica

Una Weapon fa la sua apparizione in questo film spin-off di Final Fantasy XV. In questo universo, si tratta di bestie colossali create ibridando la tecnologia magitek con il flagello di Eos, cosa che le rende a tutti gli effetti dei daemon artificiali. La Weapon apparsa nel film, di cui esistono più esemplari, è direttamente basata su Diamond Weapon, e le informazioni rintracciabili in Final Fantasy XV: Episode Prompto confermano che il suo nome in codice è proprio Diamante.

Diamante appare anche nel romanzo Final Fantasy XV -The Dawn of the Future-, che raccoglie le storie degli episodi DLC cancellati dal gioco: qui, è l'ultimo ostacolo affrontato da Aranea Highwind nella sua fuga da Gralea nella linea temporale alternativa, a indicare che avrebbe dovuto essere il boss finale dell'episodio dedicato alla mercenaria.
L'episodio dedicato a Lunafreya, invece, si conclude con lo scontro con un altro daemon gigante chiamato Zaffiro, basato su Sapphire Weapon.

Theatrhythm Final FantasyModifica

Theatrhythm Ultimate Weapon

Ultima Weapon compare come nemico affrontabile in questo spin-off musicale.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

TFFCC Diamond Weapon

Ultima Weapon ritorna in questo gioco, questa volta accompagnata anche da Diamond Weapon.

Final Fantasy Airborne BrigadeModifica

Diamond Weapon Brigade

Diamon Weapon appare anche in Final Fantasy Airborne Brigade.

Final Fantasy All The BravestModifica

Ultima Weapon ricompare in All The Bravest come contenuto scaricabile legato a Final Fantasy VII.

CuriositàModifica

EmeraldWeapon-ccvii

Emerald Weapon in Crisis Core -Final Fantasy VII-

  • Emerald Weapon è l'unica Weapon a comparire in più di un titolo della compilation, nello specifico in Crisis Core -Final Fantasy VII-.
  • In Crisis Core, le Weapon sono menzionate da un uomo di Canyon Cosmo con cui Zack ha un diverbio.
  • Secondo la guida Final Fantasy VII Ultimania Omega, durante lo sviluppo iniziale di Final Fantasy VII, le Weapon non sarebbero state create dal pianeta, ma da Sephiroth stesso.
  • Sebbene la guida Crisis Core Complete Guide affermi che la Shinra abbia scoperto l'esistenza delle Weapon quando ha trovato Emerald Weapon in stasi nei sotterranei di Banora, in Final Fantasy VII Hojo afferma di aver creduto che le Weapon fossero solo una leggenda finché non le ha viste nel cratere nord. Non è improbabile, però, che Hojo non fosse stato informato di proposito per evitare che risvegliasse la creatura nel tentativo di studiarla.
  • In Final Fantasy VII Remake, gli oggetti chiave ottenibili durante l'incarico "Tesori nascosti" sono una tiara di smeraldi, una tiara di diamanti e una tiara di rubini, i cui nomi e design sono un diretto riferimento a Emerald, Diamond e Ruby Weapon.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.