FANDOM


Un arcangelo discende dall'alto dei cieli e ripristina i PV della squadra.
—Descrizione

Seraph è un Esper apparso in Final Fantasy VI. Il suo nome originale giapponese è Seraphim, ma nella versione inglese del gioco su SNES era stata ribattezzata Sraphim per motivi di spazio.

Questa creatura dall'aspetto di un bellissimo angelo dai lunghi capelli, avvolto in un abito violaceo e dotato di candide ali piumate, è uno spirito d'invocazione specializzato nel supporto, che chiama la luce divina sul proprio invocatore e suoi suoi alleati per curare le loro ferite.

GameplayModifica

La magilite di Seraph può essere ottenuta nella cittadina di Tzen, parlando con un mercante nascosto dietro alcuni alberi: questi offrirà ai personaggi la preziosa pietra in cambio di una somma di guil.
Il prezzo della magilite varia a seconda se è acquistata nel mondo in equilibrio o nel mondo in rovina: nel primo costa 3000 guil, mentre nel secondo ne costa solamente 10.

InvocazioneModifica

Seraph richiede 74 PM per essere invocata. Il suo attacco Piume d'angelo ha potenza base 18 e ripristina una certa quantità di PV a tutta la squadra.
Quando è invocata, Seraph appare in mezzo al campo di battaglia e richiama un raggio di luce banca dall'alto, che investe la squadra e la cura.

MagiliteModifica

La magilite di Seraph insegna le seguenti magie:

CuriositàModifica

  • Nell'edizione SNES del gioco, l'attacco di Seraph era stato ribattezzato Reviver.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.