Icona Gabranth 1.png Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


Vicepresidente della Shinra e figlio del fondatore. Accompagnato dal fedele cane da guerra Condannatore, è un esperto di autodifesa armato di fucile.

Rufus Shinra è un antagonista presente in Final Fantasy VII.

Vicepresidente della compagnia elettrica Shinra, Rufus detiene il suo titolo probabilmente per il solo fatto di essere figlio ed erede del presidente Shinra, status che gli garantisce una vita agiata fuori dalle regole della compagnia. Durante gli eventi del gioco, subentra alla posizione di suo padre come nuovo presidente e decide di governare l'impero finanziario della Shinra usando la paura. Rufus esercita anche un controllo diretto sui Turks, l'agenzia investigativa della compagnia.

Rufus svolge ruoli importanti in altri titoli della Compilation di Final Fantasy VII, in particolare nel film Final Fantasy VII: Advent Children, in cui, ferito ma miracolosamente sopravvissuto agli eventi del gioco originale, agisce dalle ombre per ostacolare un nuovo e più pericoloso nemico. Svolge inoltre un ruolo importante in Before Crisis -Final Fantasy VII-, in cui viene mostrato il vero volto manipolatore e opportunista del giovane vicepresidente.

Rufus ritorna al suo ruolo originario in Final Fantasy VII Remake, in cui ottiene nuove capacità di combattimento che lo rendono un avversario ancora più pericoloso.

Profilo[modifica | modifica sorgente]

Aspetto fisico[modifica | modifica sorgente]

Artwork originale

Rufus è un giovane uomo dal fisico prestante, con glaciali occhi azzurri e capelli biondi lisci pettinati all'indietro con un ciuffo verso la sinistra del viso. In Before Crisis, durante le sue prime apparizioni, i suoi capelli sono più lunghi e formano una frangia che copre parzialmente gli occhi.
Il suo abbigliamento consiste in un completo bianco comprensivo di una giacca doppiopetto parzialmente sbottonata sopra una seconda giacca più lunga con una lunga fila di bottoni e una camicia nera, corredata da pantaloni bianchi, guanti neri senza dita e stivali marroni. La sua arma è un regolare fucile a pompa a canne mozze, di colore grigio e marrone.

Nella sua apparizione in Advent Children, il vestiario di Rufus è sempre bianco, ma ora consiste in una giacca senza bottoni con sotto un panciotto nero, una camicia bianca e una seconda camicia nera, mentre i pantaloni e le scarpe rimangono uguali.
Quando appare per la prima volta, è su una sedia a rotelle ed è parzialmente coperto da un telo bianco, probabilmente per nascondere il suo geostigma ma anche per sembrare più sfigurato di quanto realmente non sia. In seguito, rivela di avere una benda bianca che gli copre l'occhio sinistro, una benda attorno al collo e una attorno al petto, appena visibile sotto la camicia.

In Final Fantasy VII Remake, il design originale di Rufus subisce poche ma visibili variazioni di rilievo: la giacca è più attillata, con il colletto e i taschini color grigio scuro e la parte destra infilata nella cintura nera sottostante, la camicia è grigia e corredata da una cravatta nera, il cappotto sotto la giacca è più lungo e con l'apertura spostata a destra e gli stivali sono neri e più dettagliati. La giacca è inoltre decorata con una serie di cinture bianche penzolanti senza alcun uso pratico.
Anche la sua arma ha cambiato aspetto, ed è ora un fucile dall'aspetto più elaborato, che può essere separato in due fucili più piccoli per sparare a ripetizione in più direzioni.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Io controllerò il mondo con la paura. I metodi di mio padre erano troppo dispendiosi. Un po' di paura e la gente comune diverrà docile. Perché sprecare dell'ottimo denaro su di loro?
—Rufus

Rufus si presenta, sin dalla sua prima apparizione, come un uomo crudele, freddo e senza cuore, che non ha alcun sentimento verso suo padre ed è interessato esclusivamente a ottenere la sua posizione, e questo nonostante il presidente stravedesse per lui e gli avesse sempre garantito un trattamento speciale anche nelle circostanze più gravi. Secondo Aerith, nessuno l'ha mai visto sanguinare o piangere.
Al contrario del padre, che risolveva ogni problema sborsando soldi, il giovane Shinra preferisce controllare le persone con la paura, alimentando la loro paranoia verso l'Avalanche e Sephiroth e sfruttandola per manipolarle. In diretta contrapposizione con gli altri membri del consiglio direttivo della compagnia, Rufus è sempre serio e non si rende mai personalmente responsabile di momenti comici nel gioco.

In Final Fantasy VII: Advent Children, le azioni commesse dalla Shinra nel gioco originale e il fatto di essere scampato per poco alla morte hanno fortemente ammorbidito il carattere di Rufus. Quando è incontrato da Cloud, si rivolge a lui con tono gentile e non serba alcun rancore verso il suo vecchio nemico, riconosce gli errori commessi dalla sua compagnia e intende sinceramente riparare ad essi: è grazie ai suoi finanziamenti se la popolazione sfollata dalla città ha potuto trovare rifugio nella nuova città di Edge, e in Dirge of Cerberus -Final Fantasy VII- è fortemente implicito che sia lui a finanziare la World Regenesis Organization. Le sue azioni non sono completamente altruiste, e intende comunque mantenere una posizione di potere nella ricostruzione del mondo.
Al tempo stesso, Rufus esibisce durante il film un lato molto più subdolo e manipolatore, presentandosi come un uomo debole e distrutto e approfittando di questa immagine per ingannare chiunque gli faccia comodo, mettendo addirittura a rischio la propria vita oltre a quella di altri. Dimostra anche un macabro senso dell'umorismo, specialmente quando rivela a Kadaj di averlo ingannato per tutto il tempo, mostrandogli di aver sempre avuto con sé quello che cercava e dicendogli che "un bravo figlio lo avrebbe capito".

Storia[modifica | modifica sorgente]

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Le capacità combattive di Rufus non differiscono da quelle di un comune essere umano. Dimostra discrete capacità di tiratore, sia con una doppietta che con una pistola, ma preferisce avvalersi del supporto del suo cane da guerra personale, che lo protegge con la magia e attacca con più ferocia. Non essendo un combattente professionista, tuttavia, preferisce non rischiare troppo se rimane da solo.
In quanto figlio del presidente, e in seguito presidente lui stesso, dell'azienda energetica che rifornisce il mondo, Rufus gode anche di un'influenza estesa praticamente in tutto il globo, che unita a un'immensa disponibilità economica gli permette di fare letteralmente tutto ciò che desidera, incluso dominare il mondo con un regime di terrore.
Si rivela anche molto abile a manipolare e ingannare le persone, abilità perfettamente dimostrata in Advent Children quando nasconde i frammenti di Jenova, che Kadaj cerca, sotto la sua giacca senza che il giovane se ne accorga finché non è lui a mostrarglieli. Le sue capacità di manipolazione gli permettono di tenersi sempre un passo avanti agli altri personaggi, addirittura al punto di aspettarsi che Tseng ed Elena, fino a poco prima creduti incapacitati, si siano ripresi in tempo da salvarlo per il rotto della cuffia quando si getta da un palazzo per distruggere i frammenti di Jenova.

In Final Fantasy VII Remake, le capacità combattive di Rufus sono enormemente migliorate: benché combatta ancora affiancato dal suo cane da guerra, se ne serve solo per alcuni attacchi combinati, ed è in effetti lui a supportare il suo animale e non viceversa. Anche da solo, Rufus si rivela un rapido ed elusivo esperto di autodifesa, capace di combattere ad armi pari con Cloud, un ragazzo con le capacità di un SOLDIER.
La più particolare delle nuove capacità di Rufus in questa continuità è però la sua abilità nell'usare monete truccate per sferrare attacchi speciali: lanciando le monete in aria e colpendole con la sua arma, può scatenare vari effetti come raggi laser, esplosioni, fumo accecante o trappole elettromagnetiche.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Final Fantasy VII[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Rufus Shinra/Boss (Final Fantasy VII)

Rufus è affrontato sul tetto del palazzo Shinra verso la fine della sezione ambientata a Midgar, in una battaglia combattuta dal solo Cloud. Durante lo scontro è accompagnato dal suo cane da guardia personale Dark Nation, che lo protegge e attacca al suo fianco, ma una volta eliminata la belva si rivela piuttosto debole e facile da sconfiggere.

Final Fantasy VII Remake[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Rufus Shinra/Boss (VII Remake)

Rufus è affrontato dal solo Cloud alla fine del capitolo 17 nelle medesime circostanze del gioco originale. Anche questa volta è affiancato dal suo cucciolo, ribattezzato Condannatore, ma questa volta è lui il vero pericolo dello scontro: finché Condannatore è sul campo, Rufus non può essere danneggiato, e man mano che passa il tempo il presidente usa pericolose combo di attacchi con monete e abilità combinate con il segugio per ostacolare il protagonista.
Una volta sistemato l'aiutante, Rufus si rivela piuttosto facile da stremare usando attacchi specifici, ma riuscire a colpirlo non è semplice perché contrattacca facilmente ogni attacco diretto se non è nel mezzo di un'altra azione.

Musica[modifica | modifica sorgente]

L'unico tema musicale dedicato a Rufus nel gioco originale è "Rufus' Welcoming Cerimony", una marcia trionfale suonata dalla banda quando Cloud si traveste da soldato per raggiungere l'aeronave del presidente a Junon.
Il tema è riutilizzato in Final Fantasy IX, dove è suonato dall'orchestra del Primavista mentre i Tantarus fanno i preparativi per lasciare la foresta del male. Questa versione, intitolata "Rufus' Welcoming Ceremony (Millennium Version)", è rintracciabile solo nell'album Final Fantasy IX Original Soundtrack PLUS.

In Final Fantasy VII Remake, come ogni boss del gioco, Rufus ha il suo tema di battaglia personale, intitolato semplicemente "Rufus Shinra": si tratta di un remix del tema di battaglia "Those Who Fight Further" mescolato con il tema musicale della Shinra, e come la maggior parte dei temi dei boss, è suddiviso in movimenti basati sulle varie fasi della battaglia.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • In giapponese, il nome di Rufus è ufficialmente scritto ルーファウス (Rūfausu), ma esistono alcuni materiali promozionali e persino dialoghi minori del gioco originale in cui è scritto ルーファス (Rūfasu), che è più vicino alla pronuncia inglese del nome Rufus.
  • Il modo preciso in cui Rufus è sopravvissuto alla distruzione del palazzo Shinra dopo l'attacco di Diamond Weapon è spiegato solamente nel romanzo On the Way to a Smile - Case of Shinra: in Advent Children, Cloud lo interrompe mentre cerca di spiegarglielo al loro primo incontro.
  • Nel filmato iniziale di Dirge of Cerberus -Final Fantasy VII-, ambientato durante la caduta di Meteor, Rufus può essere visto su una barella mentre dei soccorritori lo caricano su un elicottero.
  • Il personaggio di Dauragon C. Mikado, del picchiaduro a scorrimento The Bouncer di Square Enix è fortemente ispirato a Rufus: oltre ad essere simili di aspetto, entrambi sono potenti eredi di un'azienda multimilionaria con una grande influenza sul mondo, ed entrambi intendono usare la paura per controllare la popolazione. La differenza è che Rufus lo fa per diletto, mentre Dauragon lo fa per odio verso il mondo.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.