FANDOM


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.
FFVII Vincent Valentine

Vincent Valentine, uno dei personaggi segreti più famosi della saga.

Il Personaggio segreto è un elemento di gameplay ricorrente in molti giochi di ruolo, fra cui ovviamente la serie Final Fantasy. Spesso uno degli elementi più amati dai giocatori, il personaggio segreto è nient'altro che un personaggio giocabile, totalmente opzionale ai fini della trama che, attraverso missioni secondarie o battaglie speciali, può essere "reclutato" nel party in via definitiva.
Spesso alcuni personaggi ospiti o temporanei della saga, dopo il loro abbandono del party, possono essere reincontrati in modo opzionale e reclutati di conseguenza.

ComparseModifica

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Durante la trama del gioco esistono personaggi che possono essere considerati segreti, in quanto la loro morte in determinate condizioni comporterà la loro scomparsa permanente dal gioco: è il caso dei quattro di Eblan, i cui membri possono essere persi per sempre se muoiono nelle loro missioni individuali, oppure di Calca e Brina, che possono essere persi se il giocatore non trova le parti per ripararli nella storia di Rydia. Il caso più particolare, però, è quello di Golbez: quest'ultimo può essere definitivamente rimosso dal party durante la battaglia contro il cavaliere delle tenebre, ma può essere salvato se nel party saranno presenti anche Rosa e Ceodore.

Final Fantasy VIModifica

Il sesto capitolo è il primo ad introdurre veri e propri personaggi segreti, e ve ne sono principalmente due. Il primo è Umaro lo yeti, che si unirà al party giocabile dopo essere stato sconfitto, ma solo se Mog è presente in squadra.
Il secondo e più enigmatico personaggio è il mimo Gogo, che può essere incontrato facendosi divorare dal mostro mangiazona e raggiungendo la fine del dungeon al suo interno.

Esistono inoltre due personaggi che possono essere reclutati in determinate condizioni: Shadow e lo stesso Mog. Il primo può essere perso definitivamente se il giocatore non lo attende prima di salire sulla Blackjack dal continente fluttuante; in caso contrario, potrà essere incontrato prima in una caverna, dove dovrà essere salvato dall'attacco di un Re Behemoth, e in seguito potrà essere reclutato una volta sconfitto nell'arena Collo di drago.
Mog, invece, può essere incontrato sulle montagne di Narshe, e il giocatore dovrà decidere se salvare lui o il borsaiolo Lupo solitario, entrambi aggrappati a una roccia e in pericolo di cadere. Se sarà salvato, Mog si unirà istantaneamente al gruppo; in caso contrario potrà essere reclutato solamente nel World of Ruin.

Final Fantasy VIIModifica

Il settimo capitolo presenta due personaggi segreti, che in seguito sarebbero diventati due celebri icone della compilation: la prima è Yuffie Kisaragi, la giovanissima ninja che, per essere reclutata, dovrà essere incontrata e sconfitta in una qualunque foresta che non sia nelle vicinanze di Midgar, facendo però attenzione a non toccare il punto di salvataggio una volta reclutatala, o scapperà rubando una materia dal gruppo.
Il secondo personaggio segreto è il vampiro Vincent Valentine, reclutabile "risvegliandolo" dal suo sonno nei sotterranei della residenza Shinra.

Final Fantasy IXModifica

L'unico personaggio che può esser considerato segreto nel nono capitolo è Quina, la panciuta cuoca Qu, per il semplice fatto che può essere reclutata già nel disco 1, quando normalmente entra obbligatoriamente nel party durante il disco 2, prima di entrare nel Fossil Roo. Quera, mentore di Quina, chiederà il party di far viaggiare per il mondo l'allieva perchè impari a fondo l'arte culinaria.

Final Fantasy TacticsModifica

Nel primo capitolo tattico della saga i personaggi segreti sono molteplici, a cominciare da una guest star d'eccezione: Cloud Strife, protagonista del settimo capitolo reclutabile nel party in seguito ad una missione opzionale. Altri personaggi segreti sono il templare Beowulf Cadmus, la sua amata Reis Duelar, il misterioso Automa 8 ed il mostro Byblos.

La versione per PSP ha introdotto inoltre altri due personaggi reclutabili nello stesso modo: Luso Clemens, protagonista di Final Fantasy Tactics Advance 2, e Balthier, uno dei protagonisti di Final Fantasy XII.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Il capitolo strategico per Gameboy Advance dispone di alcuni personaggi segreti che, al termine di alcune missioni opzionali, hanno una probabilità di chiedere l'ingresso nel clan Nutsy, fra cui il leggendario cavaliere Lini, il Gladiatore Parransa, il Cacciatore Cheney, la maga rossa Eldena e la cecchina Miniwili. Possiedono quasi tutti abilità già apprese per default, fra cui spesso le potenti tecniche Ultima.
In seguito ad una serie di missioni secondarie, il Nu Mou Ezel Berbier potrà essere reclutato nel clan come personaggio segreto, e dopo aver completato il gioco una volta sarà possibile fare lo stesso con Ritz, Shara, Babus e Cid.

Dissidia Final FantasyModifica

I personaggi segreti del picchiaduro PSP sono i due guerrieri Shantotto, di Final Fantasy XI, e Gabranth, di Final Fantasy XII: entrambi possono essere acquistati dal catalogo PP dopo aver completato le storie opzionali La donna della leggenda e La redenzione del guerriero.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

In questo gioco, oltre a Shantotto e Gabranth, altri tre personaggi segreti fanno la loro comparsa: i primi due, Prishe di Final Fantasy XI e Gilgamesh di Final Fantasy V, possono essere acquistati dal catalogo PP dopo aver completato rispettivamente la prima e la seconda parte del rapporto 8. Il superboss del gioco, Desperado Chaos, può invece essere sbloccato dopo averlo sconfitto al termine delle Confessioni del Creatore.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.