FANDOM


FFE Paladino

Il Paladino è una classe ricorrente in molti titoli della serie di Final Fantasy.

Si tratta generalmente di una classe avanzata, derivata da altre classi focalizzate sulla difesa, ed è specializzata nel proteggere gli alleati di chi la riveste, oltre a possedere una discreta conoscenza della magia bianca. La classe di paladino è spesso considerata una versione potenziata di quella di cavaliere, ed è l'opposto polare di quella del cavaliere nero, che invece è focalizzato interamente sull'attacco fisico.

ProfiloModifica

Il paladino è quasi sempre rappresentato con un'armatura rilucente, generalmente di colore bianco con dettagli di colori come l'azzurro o l'oro, e spesso corredata da un sontuoso mantello. Contrariamente al cavaliere nero, che indossa quasi sempre un elmo, il paladino raramente ne fa uso, anche se occasionalmente può indossare una tiara o un turbante.

Il comando più comunemente associato ai paladini è Altruismo, che permette loro di frapporsi tra un colpo nemico e un alleato che sta per riceverlo, riparandolo dai danni. In alcune occasioni, questa abilità può anche attivarsi automaticamente se l'alleato che sta per subire un attacco ha i propri PV a livello critico. I paladini dispongono spesso anche del comando Magia bianca, che permette loro di usare una piccola quantità di incantesimi curativi o di supporto. Altre abilità di cui possono disporre sono spesso raccolte nella categoria Spada sacra.
La classe di paladino permette l'uso di una varietà di armi quali spade e spadoni e le rare spade sacre quali l'Excalibur o la Save the Queen, e permette di proteggersi con i migliori scudi e armature pesanti. Le statistiche di questa classe enfatizzano soprattutto la difesa fisica e i PV, che li rendono i migliori tank.

ComparseModifica

Final Fantasy IVModifica

La classe di paladino appare per la prima volta in questo gioco, incarnata dal protagonista Cecil Harvey dopo aver abbandonato la via del cavaliere delle tenebre e aver affrontato il proprio lato oscuro sul monte dell'ordalia.

Una volta diventato un paladino, Cecil può equipaggiare spade e asce, ma ha anche accesso a speciali spade sacre tra cui la Leggendaria, può riparare automaticamente gli alleati in difficoltà o usare Altruismo per proteggerli in qualunque momento, e conosce alcune magie bianche di base, la cui quantità è maggiore nelle versioni 3D del gioco.

Final Fantasy IV -Interlude-Modifica

Cecil riappare in questo gioco nel suo ruolo di paladino, con le stesse identiche caratteristiche che aveva nelle versioni 2D del gioco precedente.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Cecil riprende nuovamente il suo ruolo di paladino, ancora con caratteristiche invariate dal gioco precedente. Suo figlio Ceodore possiede caratteristiche simili, ma non può proteggere gli alleati e conosce un maggior numero di magie bianche, mentre il cavaliere dragone Cain Highwind diventa un dragone sacro in modo simile a come Cecil divenne un paladino nel gioco originale, ottenendo anch'egli un'armatura luminosa e l'accesso alla magia bianca.

Final Fantasy VModifica

Articolo principale: Paladino (Final Fantasy V)

La classe del paladino appare in questo gioco tra i lavori intraprendibili dai personaggi. È ottenuto automaticamente dopo la distruzione del cristallo d'acqua, e chi lo intraprende indossa abiti bianchi dall'aspetto mediorientale come turbanti, mantelli e pantaloni larghi. Il nome giapponese di questa classe è "cavaliere mistico".

Questa classe può equipaggiare le spade e i pugnali, può attivare automaticamente lo stato Bozzolo se si trova in difficoltà, e ha accesso alla categoria di abilità Magilama, con cui può incantare la propria arma con una magia d'attacco o di stato.

Final Fantasy VIModifica

La classe di paladino non è presente in questo gioco, ma si rifà ad essa il personaggio ospite Leo Cristophe, classificato come generale.

Leo usa una spada e armature pesanti, dispone della potente abilità Shock e ha una personalità fiera e altruista, caratteristiche tipiche di un paladino.

Final Fantasy IXModifica

La classe di paladino è incarnata in questo gioco da Beatrix, shogun del regno di Alexandria parzialmente ispirata a Cecil e a Leo per caratteristiche e personalità. La shogun affrontata come boss tre volte durante la storia, e in due occasioni si unisce alla squadra come ospite.

Beatrix usa come arma la spada Save the Queen, a suo uso esclusivo, e dispone di due categorie di abilità: Sanctum, che le permette di usare potenti tecniche di spada, e MBSanta, che le dà accesso a diverse magie bianche di alto livello. Quando è affrontata come boss, Beatrix non può essere sconfitta e termina la battaglia istantaneamente con una delle sue tecniche Sanctum se i suoi HP o MP sono bassi.

Final Fantasy XIModifica

Articolo principale: Paladino (Final Fantasy XI)

La classe del paladino ritorna in questo capitolo online come classe avanzata. Può essere sbloccata dai giocatori di livello superiore a 30 portando a termine due missioni secondarie. Curilla V Mecru, la leader dei cavalieri templari di San d'Oria è una famosa paladina.

La classe del paladino è molto nota tra i giocatori che prendono il ruolo di tank, dispone di numerose abilità difensive e ha accesso a una piccola quantità di magie bianche.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Articolo principale: Paladina (Revenant Wings)
Con la spada intrisa di magia individua e colpisce i punti deboli dei nemici.
—Descrizione

La classe di paladino è rivestita in questo gioco da Basch, divenuto Giudice Magister di Archadia.
Alcune aviopiratesse viera nemiche ricoprono una variante meno tradizionale della classe di paladina, basata fisicamente sulla classe di schermidore apparsa in Final Fantasy Tactics Advance.

Basch è un combattente che attacca da vicino, usa come armi gli spadoni, dispone di varie abilità che potenziano le difese del gruppo e può usare l'apoteosi Scudo apocalittico, che attiva una protezione più efficace contro attacchi fisici e magici a tutti gli alleati.
Le paladine nemiche sono anch'esse unità ravvicinate, ma dispongono di vari attacchi che permettono di incantare la propria lama con uno dei quattro elementi.

Final Fantasy XIII-2Modifica

Il paladino è un ruolo Optimum che appare esclusivamente nell'episodio speciale DLC "Il requiem della dea". Si tratta di uno dei primi ruoli accessibili a Lightning.

Il ruolo di paladino è una versione speciale del ruolo di Attaccante, e permette di usare il normale attacco fisico, Colpo radiale e i tre livelli della magia Rovina.

Lightning Returns: Final Fantasy XIIIModifica

Paladino è il nome di un completo disponibile per Lightning. Può essere ottenuto completando la missione complementare "La gemma della santa" a Luxerion, e veste la protagonista con un elegante completo militare bianco e dorato.

Il completo Paladino dispone dell'abilità difensiva Bloccaggio alto III, che permette una parata molto efficace a un costo ATB piuttosto alto. Dispone inoltre dell'abilità automatica Anima del paladino, che aumenta la RES Magica del 10% e la resistenza agli status alterati del 20%, oltre a garantire l'effetto Bloccaggio vendetta, che evoca la magia Rovinaga dopo aver bloccato per più di cinque secondi.

Final Fantasy XIVModifica

La classe del paladino appare in questo capitolo online come classe avanzata. Accedono a questa classe i giocatori che soddisfano determinati requisiti con la classe di gladiatore e ottengono l'Anima del Paladino.

La classe del paladino è di tipo tank, ha accesso a numerose abilità difensive e può essere intercambiata con la classe di taumaturgo in qualsiasi momento, da cui eredita tutte le abilità già apprese. A partire dall'espansione Stormblood, dispone anche di una barra che potenzia determinate azioni a seconda se il paladino è in posizione offensiva o difensiva.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Articolo principale: Paladino (Tactics Advance)

La classe del paladino appare in questo gioco come classe sbloccabile. È accessibile solo agli umani che hanno appreso due abilità di soldato, e chi la intraprende indossa un'armatura bianca corredata da mantello e turbante dello stesso colore. I maghi neri nemici sono vestiti di rosa.

I paladini possono usare spade nobili e spade bastarde, elmi, cappelli, toghe, armature e scudi, e dispongono delle abilità Cavalleria, con cui possono curare e difendere la squadra, oltre a causare danni di elemento Sacro.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Articolo principale: Paladino (Tactics A2)

La classe del mago nero ritorna in questo gioco, di nuovo come classe sbloccabile, con le stesse caratteristiche del titolo precedente.
Frimelda Lotice è una famosa paladina e questa è la sua classe iniziale quando riacquista il suo vero aspetto e si unisce alla squadra.

Dissidia Final FantasyModifica

La classe di paladino di Final Fantasy IV è una delle due forme di Cecil in questo gioco: assume questa forma quando usa un attacco PV in aria, e finché la mantiene possiede un set di mosse focalizzato in attacchi rapidi che causano danni ripetuti.
Il paladino di Final Fantasy V è inoltre una delle classi rappresentate nelle carte utilizzabili nel Colosseo dei duelli. La carta del paladino aumenta la velocità di crescita del parametro Sorte, aumentando quindi la probabilità di ottenere carte e tesori rari.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

La forma di paladino di Cecil ritorna in questo gioco con caratteristiche pressappoco invariate. Ora dispone di un nuovo attacco PV, Scheggia luminosa, che aumenta i danni inflitti quando mantiene questa forma.
La carta del paladino ritorna come carta utilizzabile nella nuova modalità Labirinto. La carta aumenta le possibilità di comparsa di carte personaggio.
Il paladino è anche un ruolo attribuibile ai propri personaggi durante uno scontro a squadre o una battaglia in wireless: il suo effetto è dimezzare i danni subiti e raddoppiare i danni inflitti quando i PV sono a livello critico.

Dissidia Final Fantasy NTModifica

La forma di paladino di Cecil ritorna ancora una volta in questo gioco. Questa volta, Cecil può assumere questa forma attraverso la sua tecnica EX esclusiva o usando l'attacco PV Forza del paladino, oppure può iniziare una battaglia con la forma già attiva. In forma di paladino, Cecil dispone di attacchi rapidi che causano danni ripetuti da vicino, e uno dei suoi attacchi PV ripristina un po' dei suoi PV se va a segno.
Bartz può usare un attacco chiamato Paladino come attacco audacia in aria. L'effetto consiste nel colpire il bersaglio con una combo Magilama Fuoco, Bufera e Tuono. Come tutti gli attacchi di Bartz, può essere perfezionato con l'uso, e quando ciò avviene l'attacco consiste in una combo Magilama Fuocaga, Buferaga e Tuonaga. Originariamente il nome dell'attacco era tradotto con Cavaliere mistico, in riferimento al nome originale della classe in Final Fantasy V.

Final Fantasy ExplorersModifica

Articolo principale: Paladino (Explorers)

La classe del paladino appare in questo gioco. È sbloccata dopo che il giocatore ha forgiato almeno il 15% dell'equipaggiamento ottenibile.

I paladini sono eccellenti tank, possono usare spade, granscudi e, dopo aver portato la classe al massimo, doppie spade, doppi pugnali e lance, e hanno accesso a tutte le tecniche di spada. Dispongono inoltre dell'abilità unica Altruismo, che annulla tutti i danni agli alleati vicini consumando AP.

GalleriaModifica

EtimologiaModifica

I paladini erano un corpo scelto di dodici cavalieri che fungevano da guardia personale dell'imperatore Carlo Magno. Il termine deriva dal latino comes palatinus, ovvero "conte di palazzo", ed è usato in tempi moderni per descrivere una persona che difende un ideale con decisione e in modo disinteressato.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.