FANDOM


Siete qui per battermi, eh? Ma non ho molto tempo da dedicarvi... giusto un minuto. Vi basta? Sicuri di voi stessi, eh? Solo un minuto, capito?
—Odino

Odino è un'invocazione presente in Final Fantasy V.

Questo leggendario cavaliere in armatura dorata e mantello rosso, a cavallo di un destriero a sei zampe, è uno spirito d'invocazione che appare sul campo di battaglia per tagliare in due i nemici del suo invocatore con la propria lama.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Odino era uno spirito d'invocazione che da tempo immemore risiedeva nelle rovine sotterranee su cui era stato costruito il castello Bal, attendendo un guerriero valoroso che fosse in grado di sopravvivere alla sua spada. Sfortunatamente, la sala in cui si trovava era chiusa da un pesante portone serrato dall'interno e l'unico altro accesso era scomparso con la separazione dei due mondi mille anni prima.

Quando la distruzione dei cristalli portò al ricongiungimento dei due mondi, la grotta di Jakol e il castello di Bal tornarono vicini, e così il passaggio che dalla caverna conduceva alle rovine fu riaperto. Bartz, Lenna, Faris e Krile scoprirono l'esistenza del passaggio e decisero di esplorare l'area, fino a incontrare Odino.
Lo spirito lanciò ai giovani il guanto di sfida: un solo minuto per sconfiggerlo, altrimenti li avrebbe falciati in un istante. I guerrieri della luce fecero ricorso alle proprie migliori abilità e riuscirono a vincere in tempo, conquistando così il rispetto e l'aiuto di Odino come spirito d'invocazione.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

Odino è un'invocazione opzionale. Può essere affrontato e ottenuto nei sotterranei del castello Bal: la sala in cui si trova è visibile già nel mondo di Galuf, ma il portone chiuso impedirà di accedervi, e potrà essere aperto solo raggiungendo la parte interna da un passaggio segreto nella grotta di Jakol.

InvocazioneModifica

Odino è un'invocazione di livello 5 che richiede 48 PM per essere richiamata. Il suo attacco Zantetsuken causa morte istantanea a tutti i nemici in campo. Se anche uno solo dei nemici è immune alla morte, Odino userà invece Gungnir, che infligge pesanti danni non elementali a un nemico casuale.
Quando usa Zantetsuken, Odino appare davanti ai nemici e li trapassa rapidamente, tagliandoli in due orizzontalmente. Quando invece usa Gungnir, appare davanti ai nemici e scaglia la propria lancia contro uno di essi.

Se è invocato attraverso la Lampada magica, Odino userà sempre Zantetsuken, sconfiggendo i nemici non immuni. Questo espediente può essere usato per sconfiggere istantaneamente una delle quattro parti di Neo Exdeath, che non è immune all'effetto.

BossModifica

Articolo principale: Odino (Final Fantasy V boss)

Odino può essere affrontato in qualsiasi momento nel salone sotterraneo del castello Bal. Lo scontro con lui è molto difficile a causa dell'uso costante di Zantetsuken e del limite di tempo di un solo minuto, scaduto il quale sarà Game Over istantaneo. Può tuttavia essere vinto facendo uso di abilità di alto livello o sfruttando la sua debolezza a un particolare status.

GalleriaModifica

 
Odino FFV
 
FFV Zantetsuken GBA
 
FFV Zantetsuken IOS
 
FFV Gungnir GBA
 
FFV Gungnir IOS

CuriositàModifica

  • Final Fantasy V è il primo gioco della serie Final Fantasy in cui Odino ha accesso all'abilità Gungnir.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.