FANDOM


m (Curiosità)
m (clean up, replaced: Nube oscura (Dissidia) → Nube oscura/Dissidia (PSP), Exdeath (Dissidia) → Exdeath/Dissidia (PSP), Terra Branford (Dissidia) → Terra Branford/Dissidia (PSP), Kefka Palazzo (Dissidia) → Kefka Palazzo/Dissidia (PSP), Kuja ...)
 
(29 revisioni intermedie di 5 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
{| border="1" cellpadding="2" cellspacing="0" style="width: 300px; float: right; font-size: 70%; -moz-border-radius: 7px"
+
<infobox theme="FFIII" theme-source="main release">
| class="FFIIIa" style="color: black" colspan="2" style="text-align: center; font-size: 13px; -moz-border-radius-topleft: 7px; -moz-border-radius-topright: 7px"|'''Nube oscura'''
+
<navigation>'''Personaggio di [[Lista di personaggi in Final Fantasy III|''Final Fantasy III'']]'''</navigation>
|-
+
<title><default>Nube oscura</default></title>
| align="center" colspan="2"|[[File:Amano_Nube_oscura.jpg|200px]]
+
<data><default>暗闇の雲 (''Kurayami no Kumo'')</default></data>
|-
+
<data><default>[[File:Amano_Nube_oscura.jpg|250px]]</default></data>
! class="FFIIIa" colspan="2"|Dati biografici
+
<group>
|-
+
<header>Informazioni biografiche</header>
| class="FFIIIb"|'''Nome giapponese'''
+
<data><label>Affiliazione</label><default>[[Nulla|Il Nulla]]</default></data>
| class="serieb"|暗闇の雲 (''Kurayami no Kumo'')
+
</group>
|-
+
<group>
| class="FFIIIb"|'''Mondo di provenienza'''
+
<header>Descrizione fisica</header>
| class="serieb"|[[Il Nulla]]
+
<data><label>Razza</label><default>Spettro</default></data>
|-
+
<data><label>Sesso</label><default>Asessuata (aspetto femminile)</default></data>
! class="FFIIIa" colspan="2"|Dati fisici
+
</group>
|-
+
<group>
| class="FFIIIb"|'''Razza'''
+
<header>Gameplay</header>
| class="serieb"|Spirito
+
<data><label>Tipo</label><default>Boss</default></data>
|-
+
<data><label>Affrontato</label><default>[[Mondo dell'oscurità (Final Fantasy III)|Mondo dell'oscurità]]</default></data>
| class="FFIIIb"|'''Capelli'''
+
<data><label>Attacco finale</label><default>[[Cannone a onde|Raggio particellare]]</default></data>
| class="serieb"|Bianchi
+
</group>
|-
+
<group>
| class="FFIIIb"|'''Occhi'''
+
<header>Dietro le quinte</header>
| class="serieb"|Rossi
+
<data><label>Designer</label><default>[[Yoshitaka Amano]]</default></data>
|-
+
</group>
| class="FFIIIb"|'''Particolarità'''
+
</infobox>
| class="serieb"|Tentacoli serpentini, pelle verde nella sua forma finale
+
{{Q|Siamo la nube d'oscurità. Nessuno resisterà all'ondata di oscurità. Grazie ad essa, porteremo il Nulla in questo mondo e in quello della luce.|La nube oscura}}
|-
+
La '''Nube oscura''' è un antagonista principale e il [[vero boss]] finale di ''[[Final Fantasy III]]''. Nella sua prima apparizione si riferisce a se stessa come '''Nube d'oscurità'''.
! class="FFIIIa" colspan="2"|Dati di gioco
 
|-
 
| class="FFIIIb"|'''Attacco finale'''
 
| class="serieb"|[[Raggio molecolare|Raggio particellare]]
 
|-
 
| class="FFIIIb"|'''Occupazione'''
 
| class="serieb"|Divinità distruttrice
 
|-
 
! class="FFIIIa" colspan="2"|Dietro le quinte
 
|-
 
| class="FFIIIb"|'''Comparse'''
 
| class="serieb"|
 
*''[[Final Fantasy III]]'' (prima comparsa)
 
*''[[Dissidia Final Fantasy]]''
 
*''[[Dissidia 012 Final Fantasy]]''
 
|-
 
| class="FFIIIa" colspan="2" style="text-align: center; font-size: 13px; -moz-border-radius-bottomleft: 7px; -moz-border-radius-bottomright: 7px"|'''[[Final Fantasy III#Personaggi|Personaggio di ''Final Fantasy III'']]'''
 
|}
 
{{Q|Distruggeremo il potere della luce, e lo useremo per restituire questo mondo al Nulla!|La nube oscura}}
 
La '''nube oscura''', o '''nube dell'oscurità''', è un'entità malvagia apparsa come boss finale nel gioco ''[[Final Fantasy III]]''. Anche se ha un forte impatto sulla trama, appare solo alla fine del gioco, quando [[Xande]], nel suo ultimo tentativo di distruggere i [[Guerrieri della luce (Final Fantasy III)|guerrieri della luce]], evoca questo malvagio essere. Si tratta sostanzialmente di un'incarnazione del [[Il Nulla|Nulla]], una potente forza distruttrice che si manifesta unicamente quando l'equilibrio che esiste fra luce e oscurità è sconvolto.
 
   
==Aspetto e personalità==
+
Sebbene sia di grande importanza nella trama del gioco, questa misteriosa entità non compare fino alle battute finali del gioco, quando è invocata dallo stregone [[Xande]] nel suo ultimo tentativo di distruggere i [[Guerrieri della luce (Final Fantasy III)|guerrieri della luce]]. La nube oscura è un'incarnazione del [[Nulla]], una potente forza distruttrice che si manifesta unicamente quando l'equilibrio che esiste fra luce e oscurità è sconvolto, e il suo unico intento è consumare entrambi i regni di luce e oscurità e riportare ogni cosa al Nulla.
La nube oscura appare inizialmente come una nuvola evanescente con piccole luci che le girano intorno; quando però si rivela ai giocatori, essa si manifesta in una forma concreta: ha l'aspetto di una donna dalla pelle verde, con un marchio a forma di cuore sulla fronte, completamente nuda e avvolta nelle tenebre; attorno al suo corpo si snodano delle appendici simili a serpenti, che nel gioco originale non avevano altra funzione se non decorativa, mentre nel Nintendo DS esse hanno i propri PV e possono attaccare autonomamente. In ''Dissidia'' è anche spiegato che i due tentacoli che la supportano hanno ciascuno un cervello autonomo, ed è per questo motivo che la nube oscura parla di sè al plurale, dicendo "Noi" anzichè "Io", dovendo parlare per tutti e tre. Gli attacchi Audacia della Nube oscura, infatti, sono eseguiti utilizzando tali tentacoli.
 
   
Nel gioco originale, piuttosto che un personaggio, la nube oscura è un mostro, un po' come [[Zeromus (Final Fantasy IV)|Zeromus]] nel capitolo successivo. Ciò nonostante, in ''Dissidia'' la sua personalità è approfondita quanto basta per renderla un personaggio attivo: crudele e incurante del destino degli altri, desidera solo restituire ogni cosa al Nulla. Come anche Kefka e Exdeath, la nube oscura trae piacere nel distruggere ogni cosa.
+
L'apparizione della nube oscura, la sua forza come boss, il suo aspetto femminile e al tempo stesso sensuale e terrificante, e il suo innovativo tema personale hanno lasciato il segno sui fans, e ciò le ha permesso di apparire in diversi titoli spin-off. In modo particolare, è apparsa come guerriera di Chaos in ''[[Dissidia Final Fantasy]]'' e ''[[Dissidia 012 Final Fantasy]]''.
{{-}}
 
   
==Battaglia==
+
==Profilo==
  +
===Aspetto fisico===
  +
La nube oscura appare inizialmente come una nuvola evanescente con piccole luci che le girano intorno; quando però si rivela ai giocatori, essa si manifesta in una forma concreta: ha l'aspetto di una donna dalla pelle verde, con un marchio a forma di cuore sulla fronte, completamente nuda e avvolta nelle tenebre. Attorno al suo corpo si snodano delle appendici simili a serpenti, che nel gioco originale non avevano altra funzione se non decorativa, mentre nei remake esse hanno i propri PV e possono attaccare autonomamente. In ''Dissidia'' è anche spiegato che i due tentacoli che la supportano hanno ciascuno un cervello autonomo, ed è per questo motivo che la nube oscura parla di sè al plurale, dicendo "Noi" anzichè "Io", dovendo parlare per tutti e tre. Gli attacchi Audacia della Nube oscura, infatti, sono eseguiti utilizzando tali tentacoli.
  +
  +
===Personalità===
  +
Nel gioco originale, piuttosto che un personaggio, la nube oscura è un mostro, un po' come [[Zeromus (Final Fantasy IV)|Zeromus]] nel capitolo successivo. Ciò nonostante, in ''Dissidia'' la sua personalità è approfondita quanto basta per renderla un personaggio attivo: crudele e incurante del destino degli altri, desidera solo restituire ogni cosa al Nulla, ma al tempo stesso è curiosa verso il comportamento umano. Come anche Kefka e Exdeath, la nube oscura trae piacere nel distruggere ogni cosa.<br />
  +
In ''Dissidia 012'', è reso anche evidente che la nube oscura sia tanto incapace di comprendere gli esseri umani da non rendersi conto dell'effetto che l'aspetto che ha assunto ha realmente sui suoi nemici: durante lo scontro con [[Laguna Loire/Dissidia (PSP)|Laguna]], il ragazzo rimane paralizzato da un crampo alla gamba, e la nube oscura è convinta che sia pietrificato dal terrore, quando invece è imbarazzato e attratto dalla vista delle sue curve.
  +
  +
==Storia==
  +
  +
==Poteri e abilità==
  +
  +
==Gameplay==
 
[[File:Nube_oscura.png|right|192px]]
 
[[File:Nube_oscura.png|right|192px]]
 
{{Principale|Nube oscura (boss)}}
 
{{Principale|Nube oscura (boss)}}
Riga 37: Riga 37:
 
{{-}}
 
{{-}}
   
==''[[Dissidia Final Fantasy]]''==
+
==Musica==
{{Principale|Nube oscura (Dissidia)}}
+
Il tema musicale della nube oscura si intitola ''"[[Battle to the Death (Final Fantasy III)|Battle to the Death]]"'', ed è riprodotto durante la battaglia finale del gioco. Il tema è stato rielaborato in più occasioni: una versione dei [[The Black Mages (gruppo)|Black Mages]], intitolata ''"KURAYAMINOKUMO"'', fa parte del loro terzo album. È stata riarrangiata anche per ''Dissidia''.
[[File:Nube_oscura_Dissidia.png|right|250 px]]
 
La nube oscura è la rappresentante di ''Final Fantasy III'' tra i dieci malvagi convocati da [[Chaos (Dissidia)|Chaos]] per lottare contro [[Cosmos]]. Tra tutti, è il cattivo di minore impatto sulla trama, al punto che è combattuta solo dal suo rivale, il [[Cavalier Cipolla (Dissidia)|Cavalier Cipolla]], che cerca di salvare se stesso e [[Terra (Dissidia)|Terra]] dal malvagio spirito e da [[Kefka (Dissidia)|Kefka]]. Durante l'''impulso di tenebra'', essa è ben nascosta tra le caselle enigma di un livello.
 
   
''[[Dissidia Duodecim 012 Final Fantasy]]'' rivela che gli obiettivi della nube oscura sono quasi totalmente estranei alla maggior parte dei guerrieri di Chaos: essa, come del resto [[Exdeath (Dissidia)|Exdeath]], vuole solo restituire ogni cosa al nulla.
+
==Altre comparse==
  +
===''[[Final Fantasy XI]]''===
  +
[[File:FFXI Nube oscura.png|right|250px]]
  +
{{Principale|Nube oscura (Final Fantasy XI)}}
  +
La nube oscura appare in questo capitolo online. Introdotta nell'espansione ''[[Final Fantasy XI: Rhapsodies of Vana'diel|Rhapsodies of Vana'diel]]'', di cui funge anche da boss finale, è la creatura in assoluto più temuta tra le dimensioni.<br />
  +
Proveniente da un mondo senza vita, oscurità o luce chiamato Escha, la nube oscura consuma ogni cosa ovunque vada, e si è addormentata da qualche parte a [[Vana'diel]] dopo la sconfitta di [[Promathia]]. In un futuro lontano, la nube oscura si è risvegliata e ha iniziato a consumare il mondo, asservendo a sé anche l'ego futuro del [[Avventuriero (Final Fantasy XI)|giocatore]], trasformandolo nel suo più potente emissario, [[Volto Oscuro]]. Questo essere, in grado di controllare persone, mostri e persino [[Avatar]], viaggia nel tempo per favorire il risveglio anticipato della nube oscura nell'epoca in cui è ambientata la storia principale. Dopo che il giocatore ha liberato la sua controparte dal controllo mentale, unisce le forze con [[Iroha]] e usa il potere dell'avatar [[Fenice]] per dare alla nube oscura una forma fisica, e in questo modo può finalmente distruggerla e salvare la sua epoca e il futuro.<br />
  +
L'aspetto della nube oscura in questo gioco è completamente diverso dalle altre incarnazioni: appare come un essere gigantesco, composto da parti distaccate che formano una figura vagamente umanoide con sei ali, e porta una maschera metà grigia e metà bianca, che è anche quella che porta Volto Oscuro quando è sotto il suo controllo.
   
La nube ha qui un aspetto basato sul primo artwork di Amano mai mostrato nel gioco originale, con la pelle rosea, i capelli argentei e un mantello rosso. I suoi costumi alternativi la vedono uno con il mantello blu e l'altro con l'aspetto che aveva 1000 anni prima del gioco originale, quando era la luce a minacciare il mondo.
+
===''[[Final Fantasy XIV]]''===
{{-}}
+
[[File:FFXIV Nube oscura.png|right|250px]]
  +
{{Principale|Nube oscura (Final Fantasy XIV)}}
  +
La nube oscura fa la sua comparsa anche in questo capitolo online. Introdotta a partire dalla patch 2.5 del gioco, funge da boss finale della serie di missioni legate alla [[Torre di cristallo (Final Fantasy XIV)|torre di cristallo]], e come nel gioco originale è una creatura proveniente dallo spazio fra le dimensioni che cerca di ridurre ogni cosa al Nulla.<br />
  +
La nube oscura è stata convocata su [[Eorzea]] dall'imperatore allagano [[Xande (Final Fantasy XIV)|Xande]], i cui pensieri nichilisti lo hanno portato a voler consumare il mondo per non permettergli di andare avanti senza di lui. Il patto con la creatura è stato sigillato ere prima degli eventi del gioco e non aveva dato alcun frutto a causa della distruzione di Allag, ma dopo la catastrofe Xande è rinato e intende proseguire nel suo piano. Dopo la sconfitta di Xande, il [[Avventuriero (Final Fantasy XIV)|giocatore]], accompagnato da [[Cid nan Garlond|Cid]] e due misteriosi personaggi di nome [[Doga (Final Fantasy XIV)|Doga]] e [[Unei (Final Fantasy XIV)|Unei]], segue la nube oscura fino nel [[Mondo dell'oscurità (Final Fantasy XIV)|mondo dell'oscurità]] dove finalmente può porre fine alla minaccia.<br />
  +
L'aspetto della nube oscura è ripreso direttamente dalla sua incarnazione originale, ma molto più dettagliato e realistico. Il raid in cui è affrontata può comprendere fino a 24 giocatori alla volta, e durante lo scontro l'entità usa diverse versioni del suo ''Raggio molecolare'' per attaccare da varie direzioni.
  +
  +
Un [[minion]] chiamato "Sbuffo oscuro", basato sull'aspetto della nube oscura in ''Dissidia'' (vedi sotto), può essere ottenuto raramente dopo la sua sconfitta.
  +
  +
===''[[Dissidia Final Fantasy]]''===
  +
[[File:Nube_oscura_Dissidia.png|right|250px]]
  +
{{Principale|Nube oscura/Dissidia (PSP)}}
  +
Nell'eterno conflitto tra [[Cosmos]], dea dell'armonia, e [[Chaos (Dissidia)|Chaos]], dio della discordia, la nube oscura è la rappresentante di ''Final Fantasy III'' dalla parte di Chaos, contrapposta al [[Cavalier Cipolla (Dissidia)|Cavalier Cipolla]].
  +
  +
Rispetto agli altri malvagi, la nube oscura è quella con il minor impatto sulla trama: come nel gioco originale, il suo unico scopo è infatti la distruzione totale di ogni cosa, il che la porta a collaborare spesso con [[Exdeath/Dissidia (PSP)|Exdeath]], [[Kefka Palazzo/Dissidia (PSP)|Kefka]] e [[Kuja/Dissidia (PSP)|Kuja]]. L'azione più rilevante compiuta dalla nube oscura è il rapimento di [[Terra Branford/Dissidia (PSP)|Terra]] e l'averla manipolata mentalmente, per rivoltarla contro il Cavalier Cipolla: dopo lo scontro finale con il suo rivale, non vi sono altre sue apparizioni. Poiché la sua pedina si trova in una casella enigma, inoltre, sarebbe addirittura possibile completare il gioco senza incontrarla.
  +
  +
La nube oscura è una combattente particolare, dotata di molti attacchi PV, ma solamente due attacchi Audacia: questi ultimi cambiano tuttavia il loro effetto in base al tempismo della combo, e risultano pertanto efficaci da tutte le distanze. In [[modalità EX,]] la nube oscura assume l'aspetto classico verde del gioco originale e diventa in grado di eseguire attacchi PV senza alcuna pausa tra l'uno e l'altro; come ipermossa EX ottiene inoltre una versione potenziata della sua abilità firma, chiamata Ultraraggio molecolare.<br />
  +
Il costume di base della nube oscura è ispirato al suo aspetto negli artwork di Yoshitaka Amano, con la pelle rosea, i capelli argentei e un mantello rosso, mentre il costume alternativo non ha altra differenza a parte il mantello di colore blu.
  +
  +
====''[[Dissidia 012 Final Fantasy]]''====
  +
La nube oscura ricompare nel prequel di ''Dissidia'', sempre come guerriero di Chaos, assieme ai suoi compagni. Qui il suo ruolo è leggermente più importante, ma agisce sempre per conto proprio: durante l'epilogo del dodicesimo ciclo, la nube oscura affronta il guerriero di Cosmos [[Laguna Loire/Dissidia (PSP)|Laguna]], che grazie al suo carisma innato riesce a convincerla a rivelargli l'ubicazione della [[Crepa interdimensionale|crepa]], da cui sono comparsi i [[manikin]].
  +
  +
Come gli altri personaggi, la nube ha accesso ad un nuovo costume alternativo, completamente originale, che le dà l'aspetto di una "nube luminosa" con un mantello bianco, probabilmente l'aspetto che avrebbe avuto se fosse apparsa nel mondo della luce. La modalità EX del primo costume alternativo è stata inoltre modificata per essere più simile allo sprite di battaglia arancione nel gioco originale.
  +
  +
===''[[Theatrhythm Final Fantasy Curtain Call]]''===
  +
[[File:TFFCC_Nube oscura.png|right|125px]]
  +
{{Q|Quando l'equilibrio tra luce e oscurità verrà meno, nascerà un perfetto vuoto che sovrasterà ogni cosa e fermerà completamente il corso del tempo. Questo essere di pura oscurità desidera questo potere più di ogni altra cosa.|Descrizione}}
  +
La nube oscura è un boss durante i livelli battaglia di questo spin-off musicale.
  +
  +
===''[[Pictlogica Final Fantasy]]''===
  +
[[File:PFF_Nube oscura.png|right|170px]]
  +
La nube oscura appare come personaggio giocabile in questo spin-off per smartphone.
  +
  +
===''[[Final Fantasy Airborne Brigade]]''===
  +
La nube oscura è un alleato e un personaggio leggendario invocabile in questo social game.
  +
{|width="50%"
  +
|width="50%" valign="top"|'''Abilità''':
  +
*Raggio molecolare [raffica]
  +
|width="50%" valign="top"|'''Abilità Leggenda''':
  +
*Raggio molecolare [forma 0]
  +
|}
   
==Tema musicale==
+
===''[[Final Fantasy All The Bravest]]''===
Il tema musicale della nube oscura si intitola "Battle to the Death" ed è udito durante la battaglia finale contro di lei. Il tema è stato rielaborato in più occasioni: una versione dei [[The Black Mages (gruppo)|Black Mages]], intitolata "KURAYAMINOKUMO" (in giapponese, ''La nube dell'oscurità''), fa parte del loro terzo album. È stata riarrangiata anche per ''Dissidia''.
+
{{Q|Questo essere apparso dopo la morte di Xande vede tutto il creato, e lo vuole tingere di nero.|Descrizione}}
  +
La nube oscura è un boss presente in questo gioco, affrontata nella parte finale della Foresta di Eureka. Il suo sprite è una versione più dettagliata di quello usato nel gioco originale su NES, in battaglia usa il ''Cannone a onde'' e lascia cadere la [[Nekrosys]].
   
 
==Curiosità==
 
==Curiosità==
  +
*La nube oscura è il primo boss finale della serie a possedere un tema musicale personale.
 
*Nonostante il suo aspetto di donna, la nube oscura è asessuata, in quanto è un semplice spirito, un'incarnazione di una cosa astratta.
 
*Nonostante il suo aspetto di donna, la nube oscura è asessuata, in quanto è un semplice spirito, un'incarnazione di una cosa astratta.
*[[Famfrit]], invocazione ricorrente di [[Ivalice]], è basato sulla nube oscura. Il suo epiteto di "Nembo", in giapponese, è ''Kurayami no kumo''.
+
*[[Famfrit]], invocazione ricorrente di [[Ivalice]], è stato creato come riferimento alla nube oscura. Il suo epiteto di "Nembo", in giapponese, è ''Kurayami no kumo''.
   
  +
{{FFIII}}
 
[[de:Wolke der Dunkelheit]]
 
[[de:Wolke der Dunkelheit]]
 
[[en:Cloud of Darkness]]
 
[[en:Cloud of Darkness]]

Revisione corrente delle 09:13, ago 29, 2019

Siamo la nube d'oscurità. Nessuno resisterà all'ondata di oscurità. Grazie ad essa, porteremo il Nulla in questo mondo e in quello della luce.
—La nube oscura

La Nube oscura è un antagonista principale e il vero boss finale di Final Fantasy III. Nella sua prima apparizione si riferisce a se stessa come Nube d'oscurità.

Sebbene sia di grande importanza nella trama del gioco, questa misteriosa entità non compare fino alle battute finali del gioco, quando è invocata dallo stregone Xande nel suo ultimo tentativo di distruggere i guerrieri della luce. La nube oscura è un'incarnazione del Nulla, una potente forza distruttrice che si manifesta unicamente quando l'equilibrio che esiste fra luce e oscurità è sconvolto, e il suo unico intento è consumare entrambi i regni di luce e oscurità e riportare ogni cosa al Nulla.

L'apparizione della nube oscura, la sua forza come boss, il suo aspetto femminile e al tempo stesso sensuale e terrificante, e il suo innovativo tema personale hanno lasciato il segno sui fans, e ciò le ha permesso di apparire in diversi titoli spin-off. In modo particolare, è apparsa come guerriera di Chaos in Dissidia Final Fantasy e Dissidia 012 Final Fantasy.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

La nube oscura appare inizialmente come una nuvola evanescente con piccole luci che le girano intorno; quando però si rivela ai giocatori, essa si manifesta in una forma concreta: ha l'aspetto di una donna dalla pelle verde, con un marchio a forma di cuore sulla fronte, completamente nuda e avvolta nelle tenebre. Attorno al suo corpo si snodano delle appendici simili a serpenti, che nel gioco originale non avevano altra funzione se non decorativa, mentre nei remake esse hanno i propri PV e possono attaccare autonomamente. In Dissidia è anche spiegato che i due tentacoli che la supportano hanno ciascuno un cervello autonomo, ed è per questo motivo che la nube oscura parla di sè al plurale, dicendo "Noi" anzichè "Io", dovendo parlare per tutti e tre. Gli attacchi Audacia della Nube oscura, infatti, sono eseguiti utilizzando tali tentacoli.

PersonalitàModifica

Nel gioco originale, piuttosto che un personaggio, la nube oscura è un mostro, un po' come Zeromus nel capitolo successivo. Ciò nonostante, in Dissidia la sua personalità è approfondita quanto basta per renderla un personaggio attivo: crudele e incurante del destino degli altri, desidera solo restituire ogni cosa al Nulla, ma al tempo stesso è curiosa verso il comportamento umano. Come anche Kefka e Exdeath, la nube oscura trae piacere nel distruggere ogni cosa.
In Dissidia 012, è reso anche evidente che la nube oscura sia tanto incapace di comprendere gli esseri umani da non rendersi conto dell'effetto che l'aspetto che ha assunto ha realmente sui suoi nemici: durante lo scontro con Laguna, il ragazzo rimane paralizzato da un crampo alla gamba, e la nube oscura è convinta che sia pietrificato dal terrore, quando invece è imbarazzato e attratto dalla vista delle sue curve.

StoriaModifica

Poteri e abilitàModifica

GameplayModifica

Nube oscura
Articolo principale: Nube oscura (boss)

La nube oscura è combattuta due volte nelle fasi finali del gioco: la prima volta è imbattibile e falcerà i protagonisti con un singolo attacco; la seconda volta invece può essere combattuta e sconfitta, chiaramente a patto che siano stati liberati i quattro guerrieri dell'oscurità, che si sacrificheranno per indebolirla.

MusicaModifica

Il tema musicale della nube oscura si intitola "Battle to the Death", ed è riprodotto durante la battaglia finale del gioco. Il tema è stato rielaborato in più occasioni: una versione dei Black Mages, intitolata "KURAYAMINOKUMO", fa parte del loro terzo album. È stata riarrangiata anche per Dissidia.

Altre comparseModifica

Final Fantasy XIModifica

FFXI Nube oscura
Articolo principale: Nube oscura (Final Fantasy XI)

La nube oscura appare in questo capitolo online. Introdotta nell'espansione Rhapsodies of Vana'diel, di cui funge anche da boss finale, è la creatura in assoluto più temuta tra le dimensioni.
Proveniente da un mondo senza vita, oscurità o luce chiamato Escha, la nube oscura consuma ogni cosa ovunque vada, e si è addormentata da qualche parte a Vana'diel dopo la sconfitta di Promathia. In un futuro lontano, la nube oscura si è risvegliata e ha iniziato a consumare il mondo, asservendo a sé anche l'ego futuro del giocatore, trasformandolo nel suo più potente emissario, Volto Oscuro. Questo essere, in grado di controllare persone, mostri e persino Avatar, viaggia nel tempo per favorire il risveglio anticipato della nube oscura nell'epoca in cui è ambientata la storia principale. Dopo che il giocatore ha liberato la sua controparte dal controllo mentale, unisce le forze con Iroha e usa il potere dell'avatar Fenice per dare alla nube oscura una forma fisica, e in questo modo può finalmente distruggerla e salvare la sua epoca e il futuro.
L'aspetto della nube oscura in questo gioco è completamente diverso dalle altre incarnazioni: appare come un essere gigantesco, composto da parti distaccate che formano una figura vagamente umanoide con sei ali, e porta una maschera metà grigia e metà bianca, che è anche quella che porta Volto Oscuro quando è sotto il suo controllo.

Final Fantasy XIVModifica

FFXIV Nube oscura
Articolo principale: Nube oscura (Final Fantasy XIV)

La nube oscura fa la sua comparsa anche in questo capitolo online. Introdotta a partire dalla patch 2.5 del gioco, funge da boss finale della serie di missioni legate alla torre di cristallo, e come nel gioco originale è una creatura proveniente dallo spazio fra le dimensioni che cerca di ridurre ogni cosa al Nulla.
La nube oscura è stata convocata su Eorzea dall'imperatore allagano Xande, i cui pensieri nichilisti lo hanno portato a voler consumare il mondo per non permettergli di andare avanti senza di lui. Il patto con la creatura è stato sigillato ere prima degli eventi del gioco e non aveva dato alcun frutto a causa della distruzione di Allag, ma dopo la catastrofe Xande è rinato e intende proseguire nel suo piano. Dopo la sconfitta di Xande, il giocatore, accompagnato da Cid e due misteriosi personaggi di nome Doga e Unei, segue la nube oscura fino nel mondo dell'oscurità dove finalmente può porre fine alla minaccia.
L'aspetto della nube oscura è ripreso direttamente dalla sua incarnazione originale, ma molto più dettagliato e realistico. Il raid in cui è affrontata può comprendere fino a 24 giocatori alla volta, e durante lo scontro l'entità usa diverse versioni del suo Raggio molecolare per attaccare da varie direzioni.

Un minion chiamato "Sbuffo oscuro", basato sull'aspetto della nube oscura in Dissidia (vedi sotto), può essere ottenuto raramente dopo la sua sconfitta.

Dissidia Final FantasyModifica

Nube oscura Dissidia
Articolo principale: Nube oscura/Dissidia (PSP)

Nell'eterno conflitto tra Cosmos, dea dell'armonia, e Chaos, dio della discordia, la nube oscura è la rappresentante di Final Fantasy III dalla parte di Chaos, contrapposta al Cavalier Cipolla.

Rispetto agli altri malvagi, la nube oscura è quella con il minor impatto sulla trama: come nel gioco originale, il suo unico scopo è infatti la distruzione totale di ogni cosa, il che la porta a collaborare spesso con Exdeath, Kefka e Kuja. L'azione più rilevante compiuta dalla nube oscura è il rapimento di Terra e l'averla manipolata mentalmente, per rivoltarla contro il Cavalier Cipolla: dopo lo scontro finale con il suo rivale, non vi sono altre sue apparizioni. Poiché la sua pedina si trova in una casella enigma, inoltre, sarebbe addirittura possibile completare il gioco senza incontrarla.

La nube oscura è una combattente particolare, dotata di molti attacchi PV, ma solamente due attacchi Audacia: questi ultimi cambiano tuttavia il loro effetto in base al tempismo della combo, e risultano pertanto efficaci da tutte le distanze. In modalità EX, la nube oscura assume l'aspetto classico verde del gioco originale e diventa in grado di eseguire attacchi PV senza alcuna pausa tra l'uno e l'altro; come ipermossa EX ottiene inoltre una versione potenziata della sua abilità firma, chiamata Ultraraggio molecolare.
Il costume di base della nube oscura è ispirato al suo aspetto negli artwork di Yoshitaka Amano, con la pelle rosea, i capelli argentei e un mantello rosso, mentre il costume alternativo non ha altra differenza a parte il mantello di colore blu.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

La nube oscura ricompare nel prequel di Dissidia, sempre come guerriero di Chaos, assieme ai suoi compagni. Qui il suo ruolo è leggermente più importante, ma agisce sempre per conto proprio: durante l'epilogo del dodicesimo ciclo, la nube oscura affronta il guerriero di Cosmos Laguna, che grazie al suo carisma innato riesce a convincerla a rivelargli l'ubicazione della crepa, da cui sono comparsi i manikin.

Come gli altri personaggi, la nube ha accesso ad un nuovo costume alternativo, completamente originale, che le dà l'aspetto di una "nube luminosa" con un mantello bianco, probabilmente l'aspetto che avrebbe avuto se fosse apparsa nel mondo della luce. La modalità EX del primo costume alternativo è stata inoltre modificata per essere più simile allo sprite di battaglia arancione nel gioco originale.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

TFFCC Nube oscura
Quando l'equilibrio tra luce e oscurità verrà meno, nascerà un perfetto vuoto che sovrasterà ogni cosa e fermerà completamente il corso del tempo. Questo essere di pura oscurità desidera questo potere più di ogni altra cosa.
—Descrizione

La nube oscura è un boss durante i livelli battaglia di questo spin-off musicale.

Pictlogica Final FantasyModifica

PFF Nube oscura

La nube oscura appare come personaggio giocabile in questo spin-off per smartphone.

Final Fantasy Airborne BrigadeModifica

La nube oscura è un alleato e un personaggio leggendario invocabile in questo social game.

Abilità:
  • Raggio molecolare [raffica]
Abilità Leggenda:
  • Raggio molecolare [forma 0]

Final Fantasy All The BravestModifica

Questo essere apparso dopo la morte di Xande vede tutto il creato, e lo vuole tingere di nero.
—Descrizione

La nube oscura è un boss presente in questo gioco, affrontata nella parte finale della Foresta di Eureka. Il suo sprite è una versione più dettagliata di quello usato nel gioco originale su NES, in battaglia usa il Cannone a onde e lascia cadere la Nekrosys.

CuriositàModifica

  • La nube oscura è il primo boss finale della serie a possedere un tema musicale personale.
  • Nonostante il suo aspetto di donna, la nube oscura è asessuata, in quanto è un semplice spirito, un'incarnazione di una cosa astratta.
  • Famfrit, invocazione ricorrente di Ivalice, è stato creato come riferimento alla nube oscura. Il suo epiteto di "Nembo", in giapponese, è Kurayami no kumo.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.