FANDOM


Queste creature si distinguono per le fattezze canine e le lunghe orecchie penzoloni. Di indole tranquilla e riflessiva, hanno la stoffa per essere grandi saggi e pensatori. Come i moguri, evitano l'acqua ad ogni costo. Pur non essendo adatti a combattere in prima linea, si rivelano maghi straordinari e letali dalla lunga distanza.
—Descrizione

I Nu mou sono una razza umanoide comparsa nella serie Final Fantasy.

Piccole creature simili a cani antropomorfi, sono una delle più rare e bizzarre razze senzienti che popolano il vasto mondo di Ivalice, e sono noti per la loro longevità e la loro straordinaria intelligenza. Popolo che vive di leggende e tradizioni, i nu mou sono grandi pensatori e tramandano ai loro allievi immensa saggezza e profonde conoscenze magiche.

ProfiloModifica

I nu mou sono una razza semiumana dalle fattezze canine, i cui membri sono accomunati da musi allungati e lunghe orecchie e code. Sono alti tra il metro e trenta e il metro e mezzo, ma le gambe corte e la postura incurvata li fanno sembrare ancora più piccoli: le orecchie penzolano ai lati della testa, e spesso sono allungate fin quasi a toccare terra dai pesanti orecchini con cui vengono adornate, che creano anche grossi buchi sui lobi. La coda è invece molto lunga e pesante, ed è trascinata sul terreno durante la camminata. I nu mou sono fisicamente molto fragili, ma questa debolezza è compensata da un'elevata intelligenza e da una vasta conoscenza della magia, che rende molto comune vederli nei ruoli di saggi e studiosi.
I nu mou sono parzialmente coperti di pelliccia bianca, sebbene la coda sia spesso percorsa da una spessa striscia color sabbia, mentre la pelle può essere beige o marroncino spento. La durata media della vita dei nu mou è tre volte superiore a quella degli huma, ma il loro aspetto non ne risente: hanno infatti la caratteristica di invecchiare tutti d'un colpo già in giovane età, e per tutto il resto della loro vita mantengono lo stesso aspetto vetusto.

ComparseModifica

Final Fantasy XIIModifica

I nu mou sono un popolo riservato, che vive pacificamente lontano dal caos della civiltà moderna, salvo alcune sporadiche eccezioni. Quello che manca loro in prestanza fisica, si manifesta in saggezza e conoscenze magiche, che permettono loro di studiare e tramandare le antiche leggende di Ivalice: è a loro che si deve la conoscenza delle storie degli Esper, passata di maestro in allievo per generazioni.
In nu mou possono essere facilmente incontrati presso il monte sacro Bur-Omisace, dove sono parte del culto di Kiltia e si prendono cura dei pellegrini e dei profughi che giungono in visita alla montagna. Il resto della specie è sparso lungo tutta Ivalice: occasionalmente è possibile incontrarne uno in viaggio su un aerobus, incuriosito dalla tecnologia dell'aeronave.

Diversi nu mou sono coinvolti in missioni secondarie o di caccia durante il gioco: due missioni secondarie permetteranno al giocatore di mettere le mani su due potenti Esper opzionali, mentre una particolare missione di caccia richiederà di sconfiggere un mostro chiamato Pyscodemon, che è quel che resta di un nu mou consumato dal suo stesso potere magico.

Nu mou importanti
  • Makenroe - saggio del clan Centurio.
  • Macleio - studioso interessato ai misteri della necropoli di Nabudis.
  • Rockenmou - collega di Macleio, incontrato nella casa del vecchio Dalan.
  • Rockenmuu - collega di Macleio, incontrato nella taverna del Mare di sabbia.

Final Fantasy XIVModifica

Articolo principale: Nu mou (Final Fantasy XIV)

I nu mou sono una razza di uomini bestia introdotta a partire dall'espansione Stormblood. Il loro aspetto è una versione più realistica del design della razza in Final Fantasy Tactics Advance, con caratteristiche del design che avevano in Final Fantasy XII.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

I nu mou appaiono per la prima volta in questo gioco. Vivono perfettamente integrati con le altre razze, e sono noti per le loro incredibili capacità magiche.
Due particolari nu mou svolgono un ruolo importante durante la storia: Babus Swain, il consigliere del tirannico principe Mewt, ed Ezel Berbier, un bizzarro scienziato che ha inventato un modo per eludere le leggi emesse da Mewt.

I nu mou sono la razza più portata per la magia, e tutte le loro classi sono specializzate in questo campo, sebbene quelle di domatore e saggio possano essere usate anche per l'attacco fisico, e sono anche la sola razza a poter accedere alla classe di trasformista, che consente loro di trasformarsi in mostri. Babus ed Ezel dispongono inoltre di classi a loro uso esclusivo, chiamate rispettivamente cercarune ed ermetico. Il Totema della razza nu mou è Ultima, un maestoso angelo che siede su un enorme cannone laser.

Nu mou importanti
  • Babus Swain - consigliere del principe Mewt e mago di straordinario talento.
  • Ezel Berbier - ciarlatano ricercato dai giudici e inventore delle carte anti-legge.
  • Quin - saggio che può occasionalmente richiedere di unirsi al clan.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

I nu mou ritornano in questo sequel con caratteristiche pressoché invariate dal titolo precedente. Dispongono di quasi tutte le classi accessibili in precedenza, a cui si aggiungono quelle nuove di studioso e arcanista, mentre la classe di trasformista è stata rimossa. In questo gioco, le unità nu mou non possono entrare in acqua.
Tra i personaggi nu mou presenti nel gioco, torna anche Ezel in un piccolo cameo.

I nu mou si possono reclutare durante i mesi di Rosefire e Coppersun nelle seguenti località:

Nu mou importanti
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.