Zalbaag esamina la tomba del padre.

Il muschiofungo (モスフングス, Mosufungusu) è un tipo di fungo velenoso apparso in Final Fantasy Tactics.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Orphan (crisi).pngPericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Dycedard Beoulve, fratello di Ramza Beoulve, estrasse del veleno dal muschiofungo e lo usò per uccidere il padre Barbaneth Beoulve, all'insaputo dei suoi fratelli, subito dopo la guerra dei cinquant'anni.

Il veleno da esso estratto, in piccole dosi, è in grado di causare violenti mal di testa e svenimenti, per tale motivo fu utilizzato durante la battaglia al forte Besselat da Barich Fendsor contro l'ordine dell'orsa maggiore e contro Ramza per indebolirli.

Durante una conversazione privata tra Dycedarg e Loffrey Wodring, quest'ultimo accenna al fatto che il nobile è un esperto di veleni e che se un uomo muore a causa del veleno del muschiofungo, ne cresceranno alcuni sulla tomba. Origliato di nascosto, il fratello Zalbaag Beoulve assume un farmacista per controllare, e, a sua sorpresa e disgusto, trova dei mushiofunghi sulla tomba del padre.

Gli spoiler finiscono qui.

Nella modalità multiplayer mischia, appare una trappola chiamata muschiofungo che infligge lo status Veleno sull'unità che si ferma sopra.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.