Final Fantasy Wiki
Advertisement
Final Fantasy Wiki

Creatura che ha numerosi tentacoli e una bocca che emette liquidi corrosivi e miasmi pestilenziali.

Il Molboro è un boss opzionale presente in Final Fantasy VII Remake.

Il molboro era un'orrida bestia simile a un agglomerato di tentacoli verdi, con decine di occhi e un'enorme bocca irta di denti aguzzi. Originario di terre lontane da Midgar e capace di esalare pericolosi acidi e miasmi, era stato ricreato sulla base di antichi testi dei Cetra e usato per le battaglie virtuali del simulatore di combattimento Ver. beta 3.1.6.

Gameplay[]

Informazioni[]

Il molboro è affrontato all'ultimo round della "Sfida leggendaria per tre" del simulatore Ver. beta 3.1.6, a cui è possibile accedere solo giocando il capitolo 17 in modalità difficile.

Sconfiggendo questo nemico, il giocatore riceverà il Trofeo "Intervento antigas".

Battaglia[]

Il molboro è un mostro di grandi dimensioni, specializzato nel causare molteplici alterazioni. Il suo attacco normale consiste in una spazzata frontale che copre una discreta distanza grazie alla lunghezza dei tentacoli, ma non esita a usare anche la magia Biora per causare danni e Veleno a un personaggio vicino. Dopo aver sferrato qualche attacco, inizia a caricare la sua mossa più pericolosa, Alito fetido: questo attacco colpisce un'enorme area di fronte alla creatura, causando danni e le alterazioni Veleno, Mutismo, Sonno e Rospo, e può facilmente incapacitare l'intero gruppo se tutti i personaggi sono sulla traiettoria. Il molboro è l'unico mostro a conoscere questo attacco, che può essere appreso dal giocatore tramite la materia eclettica.
Dopo aver perso il 30% dei suoi PV, il molboro ottiene accesso all'attacco Acido, con cui sputa una serie di bolle acide che causano danni e le alterazioni Veleno e Lentezza, oltre a lasciare dove atterrano pozze infette che causano le stesse alterazioni a chi ci passa sopra. Dopo aver perso un altro 30% di PV, inizia a usare anche un ulteriore attacco, Assaggio, con cui divora un personaggio e lo mastica, danneggiandolo gradualmente con il passare del tempo e riducendolo al 3% dei suoi PV massimi prima di risputarlo. Dopo aver risputato il malcapitato, il molboro segue immediatamente con Digestione violenta, causando pesanti danni in una vasta area attorno a sé.

Statistiche[]

> Belva
> Terrestre
Informazioni strategiche
Si strema facilmente se colpito in bocca, ad esempio mentre emette Alito fetido o fa un Assaggio.
Ricompense Difficile
ESP 1584
PA 60
Guil 0
Oggetti ottenibili
––
Rarità ottenibili
––
Oggetti da rubare
––
Tecniche
––
Alito fetido, Acido, Assaggio, Digestione violenta
Archivio di battaglia
#073 #74 #075
Caratteristiche
Vulnerabilità e alterazioni efficaci
Resistenza parziale
Resistenza elevata
Immunità FFVIIR Veleno.png FFVIIR Berserk.png
Assorbimento
Statistiche
Livello 50
Valore Difficile
PV 58950
Potenza fisica 418
Potenza magica 261
Difesa fisica 312
Difesa magica 45

Strategia[]

Comparato ai nemici affrontati nei round precedenti della sfida leggendaria, il molboro è relativamente meno pericoloso. I suoi attacchi speciali sono certamente molto potenti, ma sono anche molto facili da evitare grazie al tempo di carica che richiedono e all'area dove colpiscono: la strategia più semplice e immediata è girargli intorno e cercare di colpirlo sempre da dietro, in modo da non avere a che fare con le sue mosse più potenti. L'attacco fisico regolare del molboro può essere invece più difficile da prevedere, poiché l'animazione è relativamente più veloce, ma i danni possono essere comunque affievoliti da Barriera. Barriera è in generale molto utile contro questo nemico, poiché tutti i suoi attacchi speciali, compreso Alito fetido, sono fisici.
Alito fetido può essere reso completamente inefficace proteggendo i personaggi con Saldezza, ma sfortunatamente questo impedirà di apprenderlo con la materia eclettica, in quanto l'abilità conta come appresa soltanto se attiva il proprio effetto. Il miglior modo per apprendere l'abilità è quindi lasciarsi colpire di proposito e mantenere gli altri personaggi lontano dalla traiettoria, in modo da far usare immediatamente Esna per ristabilire immediatamente il personaggio colpito. Una volta appreso, Alito fetido può essere usato sullo stesso molboro: lo stato Mutismo gli impedirà di usare il suo unico attacco magico, mentre Sonno può essere utile in caso lo si voglia attaccare con le magie.
Durante l'animazione di Alito fetido e Assaggio, la bocca del molboro, denominata "fauci fetenti", diventa selezionabile come bersaglio: colpirla forte, magari con una magia di tuono, interromperà l'attacco e lo manderà in tensione, consentendo di riempire più rapidamente la barra dello stremo e renderlo più vulnerabile.

Curiosità[]

  • Nell'originale Final Fantasy VII, il molboro, chiamato Malboro, era un nemico comune che poteva essere incontrato sul picco di Gaia, molto più avanti nell'avventura.
Advertisement