FANDOM


Celes Maria

Celes, nel ruolo di Maria.

L'opera "Maria e Draco" è un evento importante nella trama principale di Final Fantasy VI.

L'opera è caratterizzata da una particolare colonna sonora composta da Nobuo Uematsu e Yoshinori Kitase, che consiste in quattro brani distinti: "Ouverture", "Aria", "Walzer degli sposi" e "Gran finale?". Durante i brani, un sintetizzatore ricrea la voce dei cantanti in formato SPC700, con risultati sorprendenti.

Le scene dell'opera e le musiche le accompagnano sono tra gli eventi chiave più memorabili dell'intera serie Final Fantasy, in modo particolare il secondo movimento, dal titolo originale "Aria di Mezzo Carattere".

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)
Un attimo! Io sono un'ex-generalessa, non una cantante fatalona!
—Celes, prima di lanciarsi in camerino a provare

Per poter aiutare Terra a recuperare conoscenza dopo la sua prima trasformazione in Esper, Locke, Celes e tutti gli altri decisero di recarsi nel laboratorio di ricerca Magitek di Vector. Per raggiungerlo, però, avevano bisogno di un'aeronave.

Cercando informazioni a Jidoor, il gruppo incontrò l'impresario del teatro dell'opera, che scambiò Celes per la famosa cantante Maria. Venuto a sapere che un uomo di nome Setzer aveva intenzione di rapire Maria per sposarla, e che questo Setzer era il solo proprietario di un'aeronave, Locke decise di sfruttare la somiglianza di Celes con Maria per barattare un passaggio con lo scommettitore: il piano avrebbe visto Celes recitare al posto di Maria, e poi farsi rapire da Setzer.

Nonostante la diffidenza dell'impresario e l'iniziale riluttanza di Celes, l'opera fu messa in scena comunque. Celes sfoggiò una performance spettacolare, ma durante l'ultimo atto, una vecchia conoscenza di Locke si fece vedere: era Ultros, la piovra, che cercava di sabotare lo spettacolo scagliando un gigantesco peso in scena.

Locke riuscì a fermarlo, ma sia lui che Ultros caddero rovinosamente sulla scena, costringendo gli attori a improvvisare. Locke e Ultros si sfidarono a duello, ma il colpo di scena finale lo diede l'irruzione di Setzer, che fece terminare l'opera in modo del tutto inaspettato, tra gli applausi increduli del pubblico.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

Durante la messa in scena dell'opera, vi sarà un piccolo minigioco durante l'aria di Celes: bisognerà scegliere, entro un tempo limite, le giuste parole per permettere a Celes di iniziare correttamente le prime tre strofe. Le parole giuste si possono vedere leggendo lo spartito nel camerino, ma bisogna comunque fare in fretta a ricordarsele, poiché al primo errore si dovrà ricominciare da capo, e sbagliare la sequenza quattro volte causerà un Game Over.
Le opzioni giuste sono la prima, la seconda e poi di nuovo la prima. Anche senza premere il pulsante d'azione, basterà spostare il cursore sulla frase scelta, ed essa sarà selezionata automaticamente al momento giusto.

Tra la terza e la quarta strofa dell'aria, Draco apparirà in scena e chiederà a Maria di ballare: il giocatore dovrà quindi seguire i suoi movimenti e interagire con lui quando si fermerà. Dopo questa sequenza, Draco lascerà la scena lasciando solo un mazzo di fiori, che il giocatore dovrà prendere e portare in cima alla torre per lanciarlo. Anche questa parte deve essere fatta entro un limite di tempo.

Un secondo minigioco durante l'operà consisterà nell'impedire che Ultros saboti la rappresentazione: il giocatore avrà cinque minuti per raggiungere il boss, attraversando un complesso di travi infestate da topi che, se toccati, daranno inizio a battaglie durante le quali il timer continuerà a scorrere. Se non si riesce a raggiungere Ultros prima del tempo, sarà necessario ripetere la sequenza e, come al solito, fallire quattro volte porterà a un Game Over automatico.

Trama dell'operaModifica

Una guerra tra oriente e occidente infuria da tempo. L'eroe Draco (tenore), dell'esercito dell'ovest, è innamorato della bella principessa Maria (mezzo soprano), che attende ardentemente il suo ritorno.
L'ovest, tuttavia, perde la guerra e Draco è dato per morto. Maria, con il suo regno conquistato, è costretta a sposare il principe dell'est Ralse (baritono), ma pensa ancora al suo amato.
Durante il ballo per festeggiare la fine della guerra, il castello è attaccato dai superstiti dell'ovest, guidati da Draco. Il soldato redivivo sfida Ralse a duello, riuscendo infine a sconfiggerlo. Ralse non può che implorare Draco di amare Maria per sempre prima di morire, e i due amanti ricongiunti possono vivere per sempre felici e contenti.

L'opera non è mai vista nella sua interezza durante il gioco, quindi il copione ufficiale si interrompe prima del duello tra l'eroe e il suo rivale.

CopioneModifica

Presentatore
La guerra fra est ed ovest
si faceva ogni giorno più truce...
Draco, un soldato dell'ovest,
pensa al suo amore, Maria,
che è a casa..."
Draco
♪ Oh, Maria!
Oh, Maria!
Mia adorata,
Senti il sussurro delle mie parole
Come fossi lì con te? ♪
Presentatore
Gli eserciti dell'ovest furono sconfitti,
e il castello di Maria venne
occupato dalle milizie dell'est.
Costretta a sposare Ralse, principe
d'oriente, Maria continua a pensare a
Draco, tutte le notti, scrutando il cielo..."
Maria
♪ Oh, mio eroe, mio amato
È questo il tempo dell'addio,
Nonostante sussurri di amore eterno
Risuonino ancora nel cuor mio? ♪
♪ Se io son l'ombra,
tu sei la luce
Che tutto illumina dal cielo.
In queste cupe ore, io ti invoco
Affinchè tu risolva il mio dilemma:
Tu o lui, insomma? ♪
♪ Dovrò forse rinunciare al sogno
E piegarmi alla sua insistenza?
Se solo tu fossi qui,
se mi parlassi...
Di te non posso più far senza. ♪
Draco
Ti prego, Maria! Balla con me...
Ahahahah!
Maria
♪ Ti sono grata, amore mio,
Per la tua dolcezza e la tua grazia.
Se mi perdo negli occhi tuoi puri,
Saggi e gentili,
Dimentico dubbi e paure! ♪
♪ Non darti mai, mai pena
Di quel che il fato riserva per noi,
Sia ciò che sia, l'amore nostro
Non tramonterà mai.
Ti aspetterò... per sempre! ♪
Cancelliere
Il principe Ralse cerca una compagna di ballo.
Lasciamoci il passato alle spalle!
Il nostro regno appartiene a oriente ormai...
Soldato
I superstiti dell'ovest hanno sferrato l'attacco!
Ralse
Non è possibile!
Soldato
Avanti, allora!
Draco
Un momento!
♪ Maria!" ♪
Maria
♪ Oh, Draco!
Amore mio, sapevo che saresti
tornato a cercarmi! ♪
Ralse
♪ Insolente farabutto!
Feccia del putrido occidente!
Come osi rivolgerti alla
futura regina Maria?" ♪
Draco
♪ La mano di Maria non sarà mai tua!
Morirei piuttosto... ♪
Ralse
♪ Che duello sia! ♪

ArrangiamentiModifica

The Black Mages III: Darkness and StarlightModifica

L'opera "Maria e Draco" subisce un particolare riarrangiamento rock nel terzo album della band The Black Mages, diventando la traccia simbolo "Darkness and Starlight". Sebbene musicalmente molto diverso dall'originale, il brano riprende fedelmente i punti salienti della sequenza del gioco, continuando dal punto in cui questa si interrompeva e, di fatto, rivelando il contenuto del finale dell'opera.

L'idea di includere questo brano venne allo stesso Nobuo Uematsu quando le registrazioni per l'album erano già iniziate. A detta sua, decise di aggiungerlo alla compilation per sperimentare con qualcosa di nuovo: aveva bisogno di una sfida che superasse il lavoro che aveva fatto con Final Fantasy VI.

Il cast dell'opera è il seguente:

  • Maria (Mezzo-soprano) - Etsuyo Ota
  • Draco (Tenore) - Tomoaki Watanabe
  • Ralse (Baritono) - Tetsuya Odagawa
  • Coro femminile - Manami Kiyota
  • Coro maschile - Nobuo Uematsu, Kenichiro Fukui, Michio Okamiya, Arata Hanyuda
  • Narratore - Koori Masao

Final Fantasy VI: Balance and RuinModifica

L'opera "Maria e Draco" è riarrangiata in quattro diverse tracce di questo album del gruppo OverClocked ReMix. La prima è "The Nightmare Oath", un brano originale che riprende alcuni elementi dal brano "Ouverture"; la seconda è "The Impresario", una reinterpretazione dell'opera nella sua interezza; la terza è "Till We Meet Again", un riarrangiamento del brano "Aria di Mezzo Carattere"; la quarta è infine "Jidoorian Rhapsody", un remix del brano "The Wedding" e unica tra le quattro tracce a non essere cantata.

CuriositàModifica

  • Occasionalmente alcuni si riferiscono all'opera con il nome alternativo The Dream Oath (pressappoco, "la promessa del sogno"), ma questo nome non è mai stato usato in alcun materiale ufficiale.
  • In Dissidia Final Fantasy, l'opera è menzionata in uno dei messaggi di Mogu-net. Uno dei Moguquiz di Mogstache richiede di completare una strofa dell'aria di Celes con le giuste parole: in questo caso, si tratta della quarta strofa e la risposta corretta è "saggi e gentili".
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.