FANDOM


FFIV Mamma piros Art

La Mamma piros è un mostro ricorrente all'interno della serie Final Fantasy. Può anche essere chiamata Mamma Bomba o Mombomba.

Come indica il nome, questa creatura è una particolare varietà di piros, le cui dimensioni e natura fanno pensare che possa essere la madre di tutti i piros. Benché possa apparire con l'aspetto di un piros di dimensioni maggiori rispetto al normale, alcune incarnazioni hanno la capacità di trasformarsi in un ben più instabile mostro di fiamme, pronto a esplodere da un momento all'altro.

Come la maggior parte dei mostri della sua categoria, la mamma piros ha la caratteristica di offrire al giocatore poco tempo per batterla, usando la mossa Kamikaze o un suo corrispettivo una volta scaduto questo tempo. La mamma piros appare frequentemente come boss, ma è occasionalmente apparsa anche come mostro comune.

ComparseModifica

Final Fantasy IVModifica

FFIV Mamma piros 3D
Articolo principale: Mamma piros (Final Fantasy IV)

La mamma piros, chiamata Mamma Bomba nell'edizione per Game Boy Advance, appare per la prima volta come boss in questo gioco. È affrontata dai protagonisti sulla cima del monte Hobs, dove ha messo in difficoltà il monaco Yang di Fabul, che si unisce alla squadra a partire da questa battaglia.
In questo gioco, la mamma piros appare sotto due forme: la prima è quella di un normale piros di colore rosso, ma dopo aver perso alcuni PV si trasforma in un ammasso di plasma pulsante con un volto rabbioso. In battaglia, esplode rovinosamente dopo aver cambiato forma, dividendosi in sei piros più piccoli che devono essere sconfitti per portare a termine la battaglia.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

FFIV Mamma piros PSP
Articolo principale: Mamma piros (The After Years)

La mamma piros torna come boss in questo seguito, senza alcuna variazione di rilievo dal gioco precedente. È affrontata all'inizio della storia di Yang nello stesso posto in cui era incontrata in Final Fantasy IV, quando il monaco accorre in aiuto della figlia Ursula, che aveva cercato di attaccarla da sola mentre scalava il monte.

Final Fantasy XIVModifica

In questo gioco online appare un boss chiamato Progenitrice, basato direttamente sulla mamma piros di Final Fantasy IV. Può essere affrontato al termine della missione d'istanza "Faro Sirio (Difficile)", e appare da una gigantesca fornace all'interno della struttura, apparentemente la causa dell'aumento dei piros nell'area.
L'aspetto del boss è pressoché identico a quello della sua comparsa originale nella sua seconda forma, e combatte usando potenti attacchi di fuoco ed evocando attorno a sé piros dolorosi che causeranno danni pesanti se lasciati detonare. Una volta sconfitta, la Progenitrice esplode dividendosi in alcuni piros dolorosi, ma dopo che anche questi sono stati sconfitti, il vero boss finale, una variante blu chiamata Progenitore, appare dalla fornace.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

La mombomba appare in questo gioco come nemico speciale, affrontato durante alcune missioni secondarie. Si tratta di una variante più potente della normale bomba, dotata degli stessi attacchi, tra cui Blow Up.

Final Fantasy Dimensions IIModifica

La mamma piros appare in questo gioco come invocazione. Può essere ottenuta portando a termine parte di un evento chiamato "Bomb Outbreak", e durante lo stesso evento può essere potenziata in una variante più potente chiamata Lady piros.
La mamma piros in questo gioco appare simile alla sua incarnazione originale, ma ha un aspetto leggermente più umanoide e indossa un body che cambia colore da rosso a rosa a nero man mano che sale di rango. Lady piros appare invece con l'aspetto di una ragazza con lunghe trecce rosa e tre piros che le girano attorno.

La mamma piros è un'invocazione di elemento Fuoco, e usa l'attacco speciale STO PER ESPLODERE!, con cui causa danni di Fuoco suddivisi in otto colpi su bersagli casuali per due punti consumo. Permette inoltre a chi la equipaggia di usare l'abilità Raffica.
Lady piros è un'invocazione di elemento Fuoco con lo stesso attacco speciale e le stesse abilità innate, ma più potenti.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.