FANDOM


Blackmage-ff1-art
Attacca i nemici con la magia nera
—Descrizione

Il Mago nero è uno dei personaggi disponibili nel primo Final Fantasy.

Il mago nero era un membro dei guerrieri della luce. Benché piuttosto debole fisicamente, conosceva a fondo le magie nere, che gli permettevano di ostacolare e danneggiare i suoi nemici con la forza degli elementi.
Dopo aver superato la prova del tempio dei cimenti, il mago nero fu investito del titolo di Stregone nero dal re dei draghi Bahamut, cosa che gli concesse l'accesso alle più potenti magie d'attacco.

ProfiloModifica

Il mago nero ha l'aspetto di un uomo ammantato in una lunga toga blu, con un cappello a punta dalla tesa larga, sotto il quale sono visibili solo i luminosi occhi gialli. Lo sprite di gioco è quello meno modificato assieme a quello del mago bianco, avendo cambiato solo leggermente la posa.
Lo stregone nero, la sua versione aggiornata, ha invece subito vistose modifiche nel passaggio tra le versioni: nella versione originale, rimuoveva il cappello, rivelando capelli biondi sparati in avanti, ma a partire dall'edizione per WonderSwan Color, lo sprite ha l'aspetto dello stregone classico della saga come appariva in Final Fantasy III, quindi con un mantello blu e larghi pantaloni a strisce gialle e verdi.

Il mago nero è un'ottima classe offensiva, e non ha rivali tra gli utilizzatori di magie, ma è anche difficile da gestire per il fatto di essere un cannone di vetro: le sue statistiche fisiche sono infatti le più basse del gioco, cosa che lo renderà difficile quanto fondamentale tenerlo in vita a livelli bassi. Quando è ben addestrato, fortunatamente, diventa presto capace di infliggere pericolose alterazioni di status e causare danni ingenti a tutti i nemici con le sue magie nere.
Una volta aggiornato a stregone nero, ottiene l'accesso alle magie più potenti, tra le quali Fusione e Delitto, oltre a poter utilizzare armi migliori. Grazie all'ausilio della magia Sciabola, può anche potenziare la sua forza, diventando utile anche come attaccante fisico se equipaggiato con la Masamune o la spada Ultima.

StatisticheModifica

Mago nero
FF Mago nero NESFF Mago nero MSXFF Mago nero WSCFF Mago nero PSXFF Mago nero GBAFF Mago nero PSP
Stregone nero
FF Stregone nero NESFF Stregone nero MSXFF Stregone nero WSCFF Stregone nero PSXFF Stregone nero GBAFF Stregone nero PSP

PV - 25
PM - 10
Forza - 3 (1)
Agilità - 5 (10)
Acume - 20
Resistenza - 2 (1)
Fortuna - 10

I valori tra parentesi sono riferiti alla versione originale per NES.

EquipaggiamentoModifica

Equipaggiamento e magie
Armi Mago nero: Coltello - Verga - Pugnale - Coltello mithril - Bastone Vigor - Verga magica - Verga saggia - Tritamago - Gladio - Masamune
Stregone nero: Verga stregona - Artigli felini - Verga giudizio - Orichalcum - Stiletto sicario - Ultima
Scudi Mago nero: Cappa zefiro - Manto robusto - Manto elfico
Stregone nero: -
Elmi Mago nero: Fiocco - Berretto pelle - Magicappello - Mitra saggia
Stregone nero: -
Armature Mago nero: Abiti - Bracciale rame - Bracciale argento - Tunica bardo - Bracciale rubino - Cotta saggia - Bracciale diamante - Completo Gaia
Stregone nero: Veste nera
Guanti Mago nero: Guanti di pelle - Anello angelico - Anello difesa
Stregone nero: -

MagieModifica

Livello Magia
Mago nero Fuoco Tuono Mirino Sonno
Buio Bufera Adagio Tempra
Fuoca Blocco Tuona Mirinora
Sonnora Andante Caos Bufera
Flagello Fuocaga TeleMoto Adagiora
Tuonaga Morte Sisma Shock
Buferaga Cecità
Stregone nero Pietra Sciabola
Fusione Stop Oblio Delitto

NomiModifica

A partire dalla versione Dawn of Souls, il gioco propone 10 nomi automatici diversi per ogni classe. Ogni nome è un riferimento ad un altro personaggio della serie (benchè alcuni di essi siano stati cambiati da femminili a maschili) e sono:

CuriositàModifica

  • Il mago nero e il mago rosso sono le uniche classi del gioco in grado di danneggiare più nemici contemporaneamente.
  • Nelle prime versioni, il mago nero era considerato la classe più inutile del gioco a causa delle sue scarse statistiche fisiche, che lo portavano a finire spesso KO nelle prime fasi del gioco, e dell'impossibilità di rianimare il party se non in una chiesa. Nei remake, il mago nero è stato potenziato per essere meno fragile.
  • Il mago nero fa un piccolo cameo in Dissidia Final Fantasy, come tutor per i manuali di gioco.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.