FANDOM


Più è alta la tua Audacia, più lo è la possibilità che sia attivata un'abilità Reazione!
—Ladd

Ladd è un personaggio minore in Final Fantasy Tactics.

Questo giovane scudiero fa parte di un gruppo di mercenari guidato dal cavaliere oscuro Goffard Gaffgarion, di cui è una sorta di apprendista, ma in seguito può unirsi al gruppo guidato dal suo collega Ramza Beoulve.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Ladd era entrato da poco tra i mercenari di Gaffgarion, quando fu incaricato, assieme a Ramza, di accompagnare il proprio capo in una missione di scorta alla principessa Ovelia presso il monastero di Orbonne. Quando l'edificio fu attaccato da quelli che sembravano soldati dell'Ordine della Croce del sud, Ladd aiutò i suoi compagni a difendere la principessa rimasta nella cappella, combattendo a fianco delle guardie scelte guidate da Agrias Oaks.
L'attacco fu respinto con successo, ma Delita Heiral riuscì a rapire la principessa approfittando della confusione. Quando Agrias, decisa a salvare la sua protetta, partì all'inseguimento del rapitore, Ramza propose a Gaffgarion di accompagnarla, e Ladd seguì il giovane, diventando successivamente parte del suo gruppo.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

Ladd può essere reclutato alla fine del capitolo 1: si unisce al gruppo al livello 8, con 63 Audacia, 60 Fede, un'abilità Azione casuale già appresa, ed equipaggiato con Spada di ferro, Cappuccio rosso e Cotta ferrea. Accoglierlo in squadra è completamente a discrezione del giocatore.

Benché sia un personaggio con un nome, Ladd non possiede abilità uniche o altre differenze rispetto a uno scudiero ordinario, né possiede caratteristiche diverse da qualunque personaggio generico reclutato nel party.

Altre comparseModifica

Final Fantasy XIVModifica

Ladd fa un piccolo cameo in questo gioco online. Appare alla fine della storia "Return to Ivalice", assieme a Ramza e altri membri del cast di Final Fantasy Tactics, per ringraziare il giocatore per aver distrutto Ultima.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.