FANDOM


Owzer

Owzer: Relm... Per favore, torna presto...
L'articolo ha bisogno di più immagini: potresti aiutarci caricando e aggiungendo le immagini necessarie alla pagina.


Il Labirinto arcano è una serie di dungeon opzionali presente nelle edizioni PlayStation Portable e smartphone di Final Fantasy II.

Consiste in tre set di dungeon da cui si può accedere a varie location decise dal giocatore stesso, e alla fine di ciascuno di essi si trova un piano in cui si può affrontare un boss. Esiste anche una quarta location chiamata Santuario arcano, nella quale è possibile riscuotere una ricompensa: poiché le aree visitabili e le ricompense ottenibili sono molteplici, il giocatore deve ripetere questi dungeon più volte per completarli al 100%.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Il labirinto arcano era un enorme complesso di dungeon sigillati magicamente da misteriose parole d'ordine. Esistevano tre accessi a questo labirinto: l'accesso nord-est, situato nei pressi di Salamand, l'accesso nord-ovest, situato a nord di Bafsk, e l'accesso sud, situato a sud di Kashuan.
Firion e i suoi compagni esplorarono questi labirinti magici più volte durante la loro avventura per distruggere il malvagio Impero di Palamesia, ogni volta aprendo nuove stanze grazie alle parole d'ordine scoperte. Dopo varie esplorazioni scoprirono che le parole erano suddivisibili in quattro gruppi distinti: natura e creature, materia e materiali, magia e spiriti, e infine luoghi, e ciascuna parola portava a una zona diversa.

All'interno dei labirinti, maghi e studiosi cercavano di scoprirne fino in fondo il mistero, ed essi furono felici di aiutare il gruppo di Firion a scoprire le giuste combinazioni di parole. Al termine di ciascun labirinto, inoltre, si nascondevano potentissime creature: una volta sconfitte tutte e tre, l'accesso al santuario arcano situato a nord di Poft si sarebbe aperto.
Il santuario arcano era il luogo in cui risiedeva Deumion, l'ultimo guardiano della civiltà perduta di Perseria: egli chiese a Firion e ai suoi amici cosa stessero cercando, e impose loro una sfida contro una potente creatura chiamata Phrekyos per ottenerla. Il gruppo usò le parole magiche scoperte nel labirinto arcano, e dopo ogni scontro Deumion ricompensò uno degli eroi con un'arma potentissima.

Il vero compito di Deumion era però un altro: aveva ricevuto il dono dell'immortalità per proteggere il tomo della magia proibita Distruzione, creato in tempi antichi dal suo popolo, e avrebbe affrontato direttamente con tutte le sue forze qualunque sprovveduto volesse impadronirsene. Deumion era anche il possessore di un altro incantesimo, Risveglio, di cui fece dono a Firion quando questi gli porse la luce della speranza trovata nel passato.

Gli spoiler finiscono qui.

PosizioneModifica

Il labirinto arcano è composto da tre labirinti ed il Santuario arcano, visibili come grotte nella mappa del mondo. La posizione delle quattro sezioni è:

  • Labirinto arcano - sezione nord-ovest: a ovest di Salamand
  • Labirinto arcano - sezione nord-est: a est di Salamand
  • Labirinto arcano - sezione sud: a ovest della rocca di Kashuan
  • Santuario arcano: a nord di Poft

GameplayModifica

I tre labirinti principali sono composti da un numero variabile di livelli (quattro per il nord-ovest, sette per il nord-est, dieci per il sud), visitabili esaminando una particolare fiamma rosacea e pronunciando un termine chiave: ad ogni termine è associato un particolare ambiente, in cui il giocatore potrà decidere di dirigersi rapidamente alla fiamma successiva (uno stesso termine non può essere usato due volte in una stessa attraversata) o risolvere un enigma. Il completamento della prova permetterà di ottenere ulteriori termini chiave, o preziosi suggerimenti per determinati livelli più avanzati.

In ogni livello vi sono una serie di tesori nascosti, il cui contenuto varierà a seconda dei termini utilizzati per il livello stesso ed il precedente (si veda la sezione sottostante per ulteriori dettagli). All'ingresso di ogni labirinto, inoltre, è possibile incontrare due maghi neri: il mago nero a sinistra predirrà la "buona sorte" dei membri del party comunicandogli un dato termine, mentre quello a destra fornirà suggerimenti riguardo al dungeon e alle combinazioni di parole migliori.

È da notare che nelle varie sezioni del labirinto arcano non è possibile salvare il gioco nè utilizzare le magie Oblio e Telecinesi per uscirne, ma è comunque possibile utilizzare la funzione di salvarapido del dispositivo utilizzato (molto utile nella versione per smartphone). Completare uno dei tre dungeon, il che può essere fatto una volta sola, accenderà una delle torce del santuario arcano, e una volta accese tutte e tre sarà possibile entrarvi e percorrerlo fino in fondo (non saranno presenti nè forzieri nè incontri casuali, ma solo una lunga serie di stanze identiche). Giunti all'ultimo piano, l'Altare maggiore, Deumion scatenerà contro il party la bestia canina Phrekyos e, una volta sconfitta, chiederà ad esso un ultimo termine: in base alle parole chiave le cui prove sono state completate nei tre dungeon, alla quantità di "buona sorte" che tali parole offrono ai vari personaggi (come appreso dal mago nero di sinistra all'ingresso dei dungeon) e alla parola finale comunicatagli, l'invocatore concederà al party una potente arma finale, una magia leggendaria o un semplice elisir.

Sconfiggere Phrekyos e ricevere la ricompensa di Deumion riporterà l'intero labirinto arcano al suo stato iniziale: la porta del santuario verrà di nuovo sigillata, e sarà possibile accedere nuovamente ai tre labirinti per completarli ed ottenere così una nuova ricompensa.

StrutturaModifica

Articolo principale: Labirinto arcano/Natura e creature
Articolo principale: Labirinto arcano/Materia e materiali
Articolo principale: Labirinto arcano/Magia e spiriti
Articolo principale: Labirinto arcano/Luoghi

Esistono 45 diversi livelli visitabili nel labirinto arcano, combinando i termini chiave ottenuti nel corso del gioco, quelli ricevuti in premio per il completamento delle prove e i termini "speciali" legati alla storia di Deumion: Oblio, Distruzione, Speranza e Guardiano (il primo di essi è ottenuto completando la prova legata all'ultimo termine ottenuto nel gioco principale, Varco Giada).

Ogni livello porta il giocatore in una proiezione di un differente luogo del gioco e lo pone di fronte a un enigma, completamente facoltativo ma necessario per ottenere ulteriori termini e le ricompense migliori da parte di Deumion. L'invocatore chiederà una parola finale al party, e a seconda del termine comunicatogli la ricompensa varierà: tale premio sarà costituito da un elisir o un'arma finale per un personaggio, se il giocatore ha completato le prove dei termini con cui tale personaggio è più affine, o una sola fra le magie definitive: Distruzione e Risveglio (una volta ottenuta una di esse, non è più possibile ottenere l'altra nella stessa partita). Ogni premio è subordinato alla vittoria contro il demone Phrekyos:

  • Comunicando a Deumion la parola chiave Distruzione sarà lui stesso a scendere in campo subito dopo il suo bestione da compagnia, e sconfiggerlo permetterà di ricevere il tomo distruttivo. Dopo una scena Deumion tuttavia morirà, e nel santuario arcano resterà solamente Phrekyos ad attendere il party e consegnare ad esso le ricompense del labirinto.
  • Comunicando invece a Deumion la parola chiave Speranza e consegnandogli l'oggetto Luce della speranza, ottenuto risolvendo l'enigma del livello Guardiano, Deumion consegnerà il tomo del risveglio al party; dopo ciò, in ogni successivo completamento del Labirinto, l'invocatore non chiederà più alcuna parola al party, ma consegnerà ad esso direttamente la ricompensa ottenuta.

I vari termini sono organizzati in cinque categorie:

Natura e creature Materia e materiali Magia e spiriti Luoghi Speciali

A seconda della categoria del termine utilizzato per il livello in cui ci si trova e per il precedente, il contenuto dei forzieri e la frequenza degli incontri casuali può cambiare. I tesori di ogni livello sono organizzati in tre gruppi, a seconda della loro qualità: Buono, Normale e Scarso.

Nella successiva tabella sono riportate nelle righe le categorie del termine del livello da cui si esce, e nelle colonne le categorie del termine in cui si intende giungere. L'incrocio della riga e colonna desiderata fornisce i dettagli del livello in cui si intende giungere: i termini della categoria Speciali non hanno influenza su di essi e mantengono quelli del livello precedente, in quanto conducono a livelli privi di forzieri e incontri casuali.

Categoria Natura e creature Materia e materiali Magia e spiriti Luoghi
Natura e creature Tesoro buono
Frequenza incontri bassa
Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Tesoro normale
Frequenza incontri normale
Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Materia e materiali Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Tesoro buono
Frequenza incontri bassa
Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Tesoro normale
Frequenza incontri normale
Magia e spiriti Tesoro normale
Frequenza incontri normale
Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Tesoro buono
Frequenza incontri bassa
Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Luoghi Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Tesoro normale
Frequenza incontri normale
Tesoro scarso
Frequenza incontri elevata
Tesoro buono
Frequenza incontri bassa

Alcune combinazioni di termini, inoltre, possono condurre ad un livello che, a prescindere dalla tabella soprastante, avrà solo tesori buoni e zero incontri casuali. Ciò ha effetto in qualsiasi ordine i due livelli della combinazione vengano attraversati, purchè siano consecutivi.

Combinazioni
Dragoni Viverne
Fuoco solare Fuoco
Stregone Stegoneria
Dreadnought Palamesia
Candelabro Oscurità


GalleriaModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.