FANDOM


FFXIV Kirin

Il Kirin è una creatura apparsa in alcuni titoli della serie di Final Fantasy.

Generalmente rappresentato come una chimera dalle fattezze equine, svolge spesso il ruolo di spirito d'invocazione di supporto e appare avvolto in un'aura evanescente per proteggere il suo invocatore e i suoi alleati con la magia Rigene.

Esistono alcuni titoli in cui il kirin è apparso come boss da sconfiggere, e in questi casi il suo aspetto ha subito variazioni più consistenti tra un'apparizione e l'altra.

ComparseModifica

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

TAY Kirin PSP
Articolo principale: Kirin (The After Years)

Il kirin appare in questo gioco come boss opzionale esclusivo delle edizioni in 2D. Simile a una chimera bianca, può essere affrontato al termine del primo dungeon delle sfide della storia dei Seleniani.

Il kirin fa uso di vari tipi di magie e assorbe l'elemento Sacro, risultando quindi molto difficile da sconfiggere.

Final Fantasy VIModifica

Kirin FFVI
Una bestia sacra. Può avvolgere gli alleati in una luce rigenerante.
—Descrizione
Articolo principale: Kirin (Final Fantasy VI)

Kirin compare per la prima volta in questo gioco come invocazione. La sua magilite è donata ai personaggi da Ramuh, a Zozo.

La magilite di Kirin insegna le magie Energia, Energira, Rigene, Antiveleno e Scan, e permette di invocare l'Esper in battaglia per 18 PM. Il suo attacco Aura evanescente attiva lo status Rigene a tutta la squadra.

Final Fantasy XIModifica

Articolo principale: Kirin (Final Fantasy XI)

Il kirin appare in questo gioco come nemico di alto livello. Introdotto a partire dall'espansione Rise of the Zilart, è un mostro noto simile a una manticora che può essere affrontato nel tempio di Ru'Avitau dopo aver sconfitto i quattro Shijin Gembu, Byakko, Suzaku e Seiryu, di cui è il sovrano.

In questo gioco, il kirin è specializzato in attacchi di terra, può richiamare gli Shijin per assisterlo in battaglia e ha accesso alle abilità di invocatore, con cui può invocare sul campo gli Avatar.

Final Fantasy XIVModifica

Il kirin appare in questo gioco come cavalcatura. Può essere ottenuto come ricompensa per la missione "Una leggenda per una leggenda", accessibile solo dopo aver ottenuto i sei destrieri colorati Aithon, Boreas, Enbarr, Gullfaxi, Markab e Xanthos.
Questa incarnazione del kirin è una delle più fedeli alle rappresentazioni reali della creatura.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Kirin appare in questo gioco come invocazione. Può essere usato dalla classe di invocatore, che lo impara dall'Asta curativa per 200 AP.

Kirin attiva lo status Rigene agli alleati in un'area per 24 MP. Può essere sottratto tramite Ruba: Abilità ed è suscettibile a Specchiamagie e Assorbi MP.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Kirin ritorna in questo seguito con caratteristiche quasi invariate dalla versione precedente. Può essere appreso da un invocatore dall'Asta curativa per 250 AP, costa 16 MP e ha 4 di portata.

Mobius Final FantasyModifica

Una bestia celestiale, annunciatrice di prospere dinastie.
—Descrizione

Kirin appare in questo gioco come carta di elemento Fuoco. Permette a WoL di usare l'abilità Fire, che causa danni di Fuoco a un nemico. Infligge inoltre più danni se usata da una classe di tipo Mago.

GalleriaModifica

EtimologiaModifica

Kirin è il nome giapponese del Qilin (麒麟), una creatura simile a una chimera che appare in varie culture dell'Estremo Oriente. Si dice che appaia con la nascita o la comparsa di un uomo saggio, è spesso rappresentato avvolto nelle fiamme ed è associato al punto cardinale dell'ovest. Il nome è oggi usato anche per indicare la giraffa.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.