FANDOM


FFX2 Ixion

Ixion è un boss affrontato in Final Fantasy X-2.

Ifrit era l'Eone del tempio di Djose, dall'aspetto di magnifico cavallo dal grande corno elettrificato. Capace di richiamare tempeste di fulmini, aveva combattuto contro Sin a fianco di Yuna ed era stato trapassato assieme agli altri Eoni.
Misteriosamente risvegliato e tramutato in un Eone oscuro, apparve nel vestibolo del tempio e si fuse con i macchinari degli Albhed, diventando ancora più potente. I Gabbiani arrivarono poco dopo e lo sconfissero dopo un duro scontro, ma Ixion si autodistrusse e l'esplosione scaraventò Yuna negli abissi dell'Oltremondo.

BattagliaModifica

Scan: Eone che in passato combatté al fianco di Yuna.

Ixion è affrontato nella parte più interna del tempio di Djose durante la missione principale "Caccia ai mostri del tempio", ed è l'ultimo nemico affrontato nel capitolo 3. Lo scontro è un po' più complesso rispetto a quello con gli altri Eoni, ma non di molto: Ixion attacca alternando normali attacchi fisici alla magia Thundara, ricorrendo una volta ogni tre turni all'attacco speciale Aeroelektrodo, con cui causerà danni percentuali a un personaggio. Dopo aver perso un certo numero di HP, Ixion userà su di sé l'attacco Carica energetica, che lo curerà di una modesta quantità di HP e MP: questo è il segnale che anticipa l'esecuzione del suo attacco più potente, Elektroflusso, con cui causerà pesanti danni non elementali a tutta la squadra.

Ixion può essere affrontato anche nell'arena dei mostri, a determinate condizioni: appare solo nella Coppa degli Eoni, sbloccata solo quando tutti gli Eoni saranno liberati completando le storie di determinati mostri. Nello specifico, Ixion può essere liberato completando la storia di uno sparautoma, catturabile nella piana dei lampi con una trappola L nel capitolo 5.
Contrariamente allo scontro con lui nella storia principale, Ixion è qui molto più potente, e ha ampliato il proprio arsenale con diversi attacchi fisici, incluso il fastidioso attacco Moviola X, che ritarderà l'azione del personaggio colpito. Il suo attacco finale, ribattezzato Mjollnir, non richiede più l'uso di Carica energetica, e il boss può usarlo quando preferisce.

Strategia: normaleModifica

Ixion è un boss che richiede una buona dose di magie e oggetti curativi, in modo da contrastare i danni infallibili inflitti da Aeroelektrodo. I suoi attacchi fisici possono essere mitigati con Protect, mentre per quelli magici basteranno accessori contro il tuono o, ancora meglio, la collezione Nume del tuono, che permetterà di assorbire l'elemento. Non esistono invece protezioni adeguate contro Elektroflusso, a causa della natura non elementale dell'attacco.
Trattandosi non solo dell'Eone del tuono, ma anche di una macchina, Ixion è debole all'elemento acqua, che lo rende vulnerabile ad attacchi come Idroga e Spada Aqueum.

Strategia: arenaModifica

Nello scontro nell'arena, Ixion si comporta in maniera diversa rispetto a quello nel tempio, ma la strategia da adottare non cambia. Per contrastare i suoi temibili attacchi fisici, una buona destrezza e looksfere come Berserker, sono fortemente consigliate. L'abilità Atroh del Cavaliere nero può risultare molto utile grazie alla sua capacità di ignorare le difese.

StatisticheModifica

Capitolo 3Modifica

Numero #180 Ultraecho Capitolo 1 2 3 4 5
Specie Cattura Posizione Tempio di Djose

Livello 28 HP 12380 MP 9999 Affinità elementali
POT fisica 62 DIF fisica 106 POT magica 21 DIF magica 82 Slot-Fuoco Slot-Tuono ASS Icona Oscuro IMM
Rapidità 138 Fortuna 4 Destrezza 35 Mira 0 Slot-Gelo Slot-Acqua x2 Icona Sacro
Ruba Normale Scarpe agili Tangente Normale Guil
50% Raro Scarpe agili Raro 3000
Caratteristiche Status attivi
Immunità Morte, Pietra, Sonno, Mutismo, Blind, Veleno, Caos, Berserk, Maledizione, Spazzata, Risveglio, Stop, Sentenza, Rallenta, Danno %
Abilità Attacca, Aeroelektrodo, Elektroflusso, Thundara, Carica energetica Trucco
Lascia Normale Anima di Samasa EXP AP Guil
100% Raro Anima di Samasa 2600 15 1800

ArenaModifica

Numero #304 Ultraecho Capitolo 1 2 3 4 5
Specie Cattura Posizione Arena dei mostri
Menù delle creature Arena dei mostri
Luogo Dimensioni Squadre Ixion*Dopo aver completato la storia di Sparautoma
Sblocca Coppe Coppa degli Eoni

Livello 63 HP 56000 MP 9999 Affinità elementali
POT fisica 147 DIF fisica 101 POT magica 88 DIF magica 57 Slot-Fuoco Slot-Tuono ASS Icona Oscuro IMM
Rapidità 110 Fortuna 17 Destrezza 33 Mira 182 Slot-Gelo Slot-Acqua x2 Icona Sacro
Ruba Normale Vera Zeus Tangente Normale Guil
100% Raro Bagliore tonus Raro 2500
Caratteristiche Status attivi
Immunità Morte, Pietra, Sonno, Mutismo, Blind, Veleno, Caos, Berserk, Maledizione, Spazzata, Risveglio, Lentezza, Stop, POT fisica +/-, DIF fisica +/-, POT magica +/-, DIF magica +/-, Mira +/-, Destrezza +/-, Fortuna +/-, Sentenza, Rallenta, Danno %
Abilità Attacco rapido, Attacco Drain, Attacco critico, Thundaga, Moviola X, Aeroelektrodo, Mjollnir Trucco
Lascia Normale Vera Raijin EXP AP Guil
100% Raro Anima di samasa 2000 1 1600

CuriositàModifica

  • L'attacco Elektroflusso di Ixion è ribattezzato Mjollnir quando l'Eone è affrontato nell'arena: il nome giapponese dell'attacco in tutte le versioni si traduce proprio con "Martello di Thor".
  • Ixion è l'unico Eone affrontato nel gioco a non apparire nella sua forma di Eone oscuro, ma con un aspetto completamente nuovo.
  • Sebbene gli Albhed affermino che i mostri che infestavano il tempio si fossero fusi con le macchine lì presenti, Ixion è l'unico mostro incontrato durante la missione a corrispondere a questa affermazione.
  • Se si accede alle mosse di Ixion nell'arena manomettendo il gioco, è possibile fargli usare l'abilità Spada Lampum al posto di Attacco critico.

Nemici correlatiModifica

Final Fantasy XModifica

Final Fantasy X-2Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.