FANDOM


Ixion

Ixion è uno spirito d'invocazione ricorrente all'interno della serie di Final Fantasy.

Creatura dalle sembianze di unicorno, è un'invocazione associata all'elemento Tuono, ed è solito apparire accompagnato dai fulmini per scagliare una potente scarica sui nemici del suo invocatore.

Apparso per la prima volta in Final Fantasy X, in sostituzione di Ramuh, ha in seguito avuto altre sporadiche apparizioni, sia come invocazione, sia come boss da battere.

ComparseModifica

Final Fantasy XModifica

Articolo principale: Ixion (Final Fantasy X)

Ixion appare in questo gioco come invocazione. Si tratta di uno degli Eoni obbligatori per la trama, ed è ottenuto da Yuna nel tempio di Djose.
Ifrit può essere affrontato nelle battaglie di Eoni con Belgemine sulla via per il Fluvilunio e nel tempio di Remiem. Come per gli altri Eoni, esiste anche una versione oscura, Dark Ixion, che apparirà se si parlerà con un templare nella piana dei lampi dopo gli eventi di Bevelle.

Ixion possiede statistiche offensive equilibrate e difese molto alte, conosce già le magie Thunder e Thundara, e ha accesso anche alla magia bianca Paraidro, con cui può difendersi dall'elemento Acqua a cui è debole. Quando l'arma finale di Kimahri riceve almeno un potenziamento, Ixion otterrà anche accesso all'abilità Danni apeiron. Il suo attacco speciale è Aeroelektrodo, che causa danni non elementali che rimuovono gli status positivi a un nemico, e la sua turbotecnica è Aeroelektrodo, che causa ingenti danni di Tuono a tutti i nemici.

Final Fantasy X-2Modifica

Articolo principale: Ixion (Final Fantasy X-2)

Ixion ritorna in questo seguito, solamente come boss da battere. Caduto sotto il controllo del non-trapassato Shuyin e fusosi con diversi macchinari Albhed, è affrontato a da Yuna all'interno del tempio di Djose alla fine del capitolo 3.
Nell'edizione International e nel remaster HD del gioco, Ixion può essere affrontato nell'arena dei mostri: per sbloccarlo, è necessario addestrare uno sparautoma e liberarlo per rilasciare il frammento di intercessore custodito dentro di esso. Nell'arena, Ixion è molto più forte rispetto a quando è incontrato nella storia, e dispone di nuove abilità.

Final Fantasy XIModifica

FFXI Monoceros

Ixion era il nome di uno dei server di questo gioco online.
Dark Ixion è inoltre un nemico affrontabile nel gioco. Si tratta di un mostro noto appartenente alla famiglia dei monoceri, che può apparire in varie zone di Vana'diel.

Dark Ixion può essere affrontato solo lanciandogli un oggetto chiamato cenere stigea da distanza di sicurezza, altrimenti fuggirà in un'altra area e dovrà essere cercato di nuovo. Tra gli oggetti ottenibili sconfiggendolo, il corno e la coda sono rilasciati sempre con il 100% delle probabilità.

Final Fantasy XIIModifica

IxionFFXII
Articolo principale: Ixion (Final Fantasy XII)

Ixion appare in questo gioco come boss opzionale. Spirito equino portatore di incubi, è stato registrato come super ricercato da una donna di Balfonheim e può essere affrontato nei sotterranei del Faro di Ridorana.

Ixion può apparire con diverse probabilità in due zone del Faro, ha accesso a un gran numero di magie elementali di alto livello e, trattandosi di una varietà di incubo, dispone di abilità legate a questi mostri, come Frusta serpeggiante.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

RW Ixion
Equino dagli zoccoli saettanti. La folta criniera è molto pregiata.
—Descrizione
Articolo principale: Ixion (Revenant Wings)

Ixion appare ufficialmente in questo seguito come Esper. Può essere sbloccato in qualsiasi momento dalla ruota dei patti ed è affrontabile in diverse missioni.
Questa versione di Ixion non assomiglia al mostro incontrato nel gioco precedente, ma a un suo simile chiamato Bly.

Ixion è un Esper di elemento Tuono di livello 2, che attacca da vicino. Dispone dell'attacco Zoccolata, che causa danni di Tuono a un nemico.

Final Fantasy XIVModifica

FFXIV Ixion mount

Ixion appare in questo gioco online come boss. Leggendario stallone del tuono, modellato sulla base della sua incarnazione di Final Fantasy X, può essere affrontato durante un evento FATE nell'area di Lochs. Come già in Final Fantasy XI, il suo corno è una ricompensa garantita per la sua sconfitta.
Un minion chiamato Wind-up Ixion, una riproduzione creata apposta per i coraggiosi che abbiano sconfitto lo stallone, è ottenibile dalla mercante Eschina per cinque corni di Ixion. Un Ixion adulto può essere ottenuto come cavalcatura dalla stessa mercante per dodici corni di Ixion.

Final Fantasy XVModifica

Ixion non compare direttamente in questo gioco, ma la sua incarnazione di Final Fantasy X fa un piccolo cameo nella forma dell'ornamento sull'asta del Sidereo Ramuh, coincindenzialmente l'invocazione che lo stallone aveva sostituito nel suo gioco d'origine.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Ixion Dissidia012

L'incarnazione di Ifrit di Final Fantasy X appare in questo gioco tra gli Eoni usati da Yuna. Usa Aeroelektrodo come attacco Audacia ed Elektroflusso come attacco PV.

Dissidia Final Fantasy NTModifica

Ixion non compare direttamente in questo gioco, ma il suo simbolo appare quando Yuna usa il suo attacco audacia Aeroelektrodo.

Final Fantasy: UnlimitedModifica

Ixion-Final Fantasy Unlimited
Ixion Stile Zero-Unlimited

Ixion è una delle invocazioni utilizzate da Kaze in questa serie animata. Nell'episodio 22, grazie a un potenziamento da parte di Moguri Kupò, Ixion si trasforma in Ixion Zero Style.

Come per tutte le invocazioni, Ixion può essere richiamato sparando con la Magun. La Soil Charge necessaria comprende tre proiettili:

  • Il sonno che avvolge la morte, Steel Gray!
  • Il sangue che sale e ribolle, Heat Crimson!
  • La luce che penetra l'oscurità, Lightning Yellow!

EtimologiaModifica

Ixion, o Issione, è il nome di un re dei Lapiti, antica tribu della Tessaglia, figlio di Phlegyas. Secondo il mito, Issione riuscì a ingraziarsi il favore di Zeus e avere la possibilità di sedere alla sua mensa: durante il banchetto, però, egli cercò di sedurre Era, sposa di Zeus, al che il re degli dei lo fece torturare e in seguito legare ad una ruota infuocata.

Il fatto che Ixion sia rappresentato come un cavallo è probabilmente legato al fatto che, secondo il mito, Issione era il progenitore della stirpe dei centauri.

CuriositàModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.