FANDOM


FFTIvalice

La mappa di Ivalice.

Ivalice è un regno in Final Fantasy Tactics e l'ambientazione centrale in cui si sviluppa il gioco. È un continente unificato da sette territori, ognuno dei quali erano una volta dei regni indipendenti con le proprie leggi.

GeografiaModifica

Il regno di Ivalice si trova su un promontorio sulla punta occidentale del continente. Non si sa qual è il nome di questo continente, ma le sue caratteristiche geografiche sono state plasmate in misura di un evento conosciuto come il cataclisma. Le zone occidentali del regno sono coperti da fertili pianure, mentre le zone orientali hanno un clima molto più secco. A sud dalla terraferma vi è una penisola su cui era fondato l'ex regno di Lionel, con l'isola di Goug a ovest.

La baia sul lato sud-est di Ivalice una volta era un territorio emerso in cui vi era situato il centro dell'antico sacro impero di Ydoran, ma a causa del cataclisma, l'intera regione affondò in mare insieme alla necropoli di Mullonde. La piccola isola nel mezzo del Mar Nero di corallo (scritto in lettere Ivalisiane sulla mappa) è il sito della cattedrale di Mullonde, la sede centrale della chiesa di Glabados.

TopografiaModifica

AcqueModifica

Ivalice è circondato dalle acque dello stretto di Urania a nord e dal Mare di Bugross a sud-est e sud-ovest, conosciuti rispettivamente come l'Oceano Bugross Est e Ovest. Il Mare di Bugross si dice che sia innaturalmente tempestoso tutto l'anno, e molte navi come l'Highwind e il Falcon siano affondate sulle sue onde giganti. Questo ha portato alla costruzione di un faro nella posizione chiamata segrete del giuramento. Lo stretto di Urania porta anche forti venti che soffiano nella prateria di Fovoham.

Ivalice è anche sede di una grande varietà di acque interne. Il fiume Dorvauldar a Limberry fornisce fecondazione alle pianure di tutte le regioni. Le cascate di Zeirchele cadono giù dalle montagne Algost, creando una spettacolare meraviglia naturale. Alcuni corpi idrici furono i siti di sanguinose battaglie durante la guerra dei cinquant'anni, tra cui il lago Poescas e il pantano di Tchigolith. Entrambi furono rovinati dalle battaglie - il pantano divenne una palude velenosa, mentre il lago divenne ossessionato dalle anime di coloro che vi perirono. Un'ampia sezione del lago Poescas è prosciugata, lasciando nient'altro che un letto di sale bianco.

MontiModifica

La terra di Ivalice è anche abbastanza montuoso. alcune catene montuose si estendono lungo territori interi creando numerose valli e passi di montagna. La misura di lunghezza in Ivalice è chiamata "dohm" (vecchie traduzioni li chiamano "dorma"), anche se è ancora vago il valore di quanto un dohm possa misurare realmente.

Alcune delle montagne più famose:

  • Le cime di Thealla misurano 6.000 dohms e sono ritenute le più alte montagne di Ivalice.
  • Il monte Landria che è alto 2.000 dohms una volta era luogo di pellegrinaggio per i monaci.
  • Il monte Germinas, il picco più antico della regione, nato da un arido deserto secco.
  • Il monte Bervenia, un antico vulcano ancora attivo che erutta tutt'oggi il suo fumo e la sua cenere.
  • Il monte Gulgu, dove una commissione fu inviata a causa degli avvistamenti dello spirito di una ragazza che cadde nel vulcano.
  • Il monte Urobos, il sito dell'attività mineraria presente in Gariland.

Le catene montuose in Ivalice:

  • Le montagne di Algost, la cui gamma forma le cascate di Zeirchele.
  • I monti Ural, una volta sito minerario dell'adamantite.
  • Le montagne Coldman, sito di una miniera di proprietà esclusiva della famiglia Toppa.
  • Le montagne Vector, famose per le loro bianche nebbie e raramente visitate.

ClimaModifica

Il sistema meteorologico di Ivalice è ritenuto tropicale con l'alternanza della stagione umida con la stagione secca. Tuttavia, vi sono anche segni di un clima temperato a causa della neve che cade nella città mineraria di Gollund, anche se ciò potrebbe essere perché Gollund si trova su un'altitudine maggiore rispetto ad altri insediamenti. Questo conferisce credibilità alla teoria che Ivalice abbia in realtà del clima temperato mediterraneo, e a causa di esso, il regno ha una stagione umida in inverno e una stagione secca in estate, come è chiaramente evidente nel calendario.

CalendarioModifica

Il calendario Ivaliciano adotta i segni dello zodiaco come nome dei loro mesi, anche se per quanto riguarda le date, esse fanno ancora riferimento al calendario gregoriano.

Mese Data Durata
Aries Dal 21 Marzo al 19 Aprile 30 giorni
Taurus Dal 20 Aprile al 20 Maggio 31 giorni
Gemini Dal 21 Maggio al 20 Giugno 31 giorni

Cancer

Dal 21 Giugno al 22 Luglio 31 giorni
Leo Dal 23 Luglio al 21 Agosto 31 giorni
Virgo Dal 22 Agosto al 22 Settembre 32 giorni
Libra Dal 23 Settembre al 22 Ottobre 30 giorni
Scorpio Dal 23 Ottobre al 21 Novembre 30 giorni
Sagittarius Dal 22 Novembre al 21 Dicembre 30 giorni
Capricornus Dal 22 Dicembre al 19 Gennaio 28 giorni
Aquarius Dal 20 Gennaio al 19 Febbraio 31 giorni
Pisces Dal 20 Febbraio al 20 Marzo 29 giorni

StoriaModifica

La storia di Ivalice è ricca di leggende di antichi regni con tecnologia molto avanzata (un riferimento ai giorni di Final Fantasy XII). La timeline di questa versione di Ivalice avviene dopo gli eventi di Final Fantasy XII: Revenant Wings e prima degli eventi di Vagrant Story.

DemografiaModifica

La differenza più grande dalla Ivalice delle altre serie è che gli esseri umani sono l'unica specie senziente. Gli esseri umani sono stati i creatori dei regni e degli insediamenti fin dai tempi antichi, e la maggior parte delle rovine trovate in tutta Ivalice e nelle regioni vicine, contengono artefatti che sottolineano gli esseri umani come la razza dominante.

FFT Moogle

Un moguri.

Tuttavia, recenti scavi hanno trovato tracce di civiltà non umane in molte parti di Ivalice. Una delle antiche civiltà scoperte è la razza di creature conosciute come moguri. Si dice che la prova della loro esistenza sia stata trovata nelle profondità della foresta di Araguay e nelle antiche rovine sotto la città meccanica di Goug. Infatti in quest'ultime sono state rinvenute delle forme di vita e delle macchine dei tempi di sant'Ajora. Alcune voci sostengono che Goug stessa fu la capitale dei moguri in tempi antichi, e che i moguri erano una razza laboriosa con una stregoneria in ingegneria molto avanzata.

Infatti, in Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the Rift, la cui storia avviene cronologicamente prima di Final Fantasy Tactics, Goug è in realtà una città abitata da moguri.

PoliticaModifica

Ivalice è governato da una monarchia assoluta. In questo caso, il re di Ivalice è libero di prendere tutte le decisioni che vuole per il futuro del paese. La famiglia reale di Atkascha è stata sovrana di questo regno per generazioni, e condividono una linea di sangue reale con i governanti delle nazioni che circondano il regno, vale a dire Ordalia e Romanda.

Nella storia di Final Fantasy Tactics, re Ondoria Atkascha III era il governante di Ivalice, ma a causa di alcune preoccupazioni riguardo la salute del re, il potere della corona passò alla moglie, la  regina Louveria. La famiglia reale era aiutata dal comitato di ciambellani, i quali erano responsabili del benessere della famiglia reale. In termini di decisioni politiche, il re era aiutato invece da un consiglio formato esclusivamente da nobili di famiglie aristocratiche.

Ivalice è costituita da sette territori, tutti ex regni prima dell'unificazione. Il centro del governo del re e della sua famiglia era Lesalia. L'aristocrazia si occupava di cinque territori di Ivalice; Il ducato di Gallionne, il gran ducato di Fovoham, il ducato di Zeltennia, la marcia di Limberry e Lionel. Il settimo territorio, Mullonde, era sotto il controllo e la giurisdizione della chiesa di Glabados, senza che lo stato potesse intervenirvi.

ReligioneModifica

Nei tempi antichi, la gente di Ivalice aderì ad una antica religione nota come farismo. Tuttavia, dopo il cataclisma che colpì Mullonde, la chiesa di Glabados divenne la religione principale del continente.

EducazioneModifica

Vi sono diverse istituzioni educative, le quali aderiscono alla struttura delle classi sociali all'interno di Ivalice:

  • La scuola preparatoria di Eagrose, una scuola per aristocratici frequentata da Alma Beoulve e Tietra Heiral.
  • L'accademia reale per le arti magiche, famosa per aver formato l'eroe di guerra Elidibus, situata nella città magica di Gariland.
  • L'accademia reale militare, luogo in cui si formarono come apprendisti cavalieri Ramza Beoulve e Delita Heiral, anch'essa situata a Gariland.

LuoghiModifica

  • Gallione
    • Castello di Eagrose - Residenza del duca Larg, signore di Gallione, questa città è la seconda in grandezza dopo la città reale di Lesalia.
    • Città magica di Gariland - Sede dell'accademia reale delle arti magiche, è famosa per aver formato Elidibus, l'eroe mago della guerra dei cinquant'anni.
    • Città mercantile di Dorter - Una città divenuto il fulcro del commercio via terra. È frequentata da ogni tipo di mercante.
    • Fortezza di Ziekden - Fortezza costruita durante la guerra dei cinquant'anni per impedire l'invasione di Romanda attraverso lo stretto di Rhana.
    • Covo dei briganti - Piccola struttura costruita intorno ad un molo come rifugio di pescatori, ora è un covo di briganti.
    • Pianura di Mandalia - Grossi pinnacoli di calcare si innalzano da questa pianura come le zanne di una grande bestia.
    • Silva assediata - Un'antica foresta circondata dalle montagne. Si dice che sia stata la casa di una razza estinta di moguri.
    • Altopiano di Lenalia - Uno sterile altopiano con massi frastagliati, ma con poca flora di cui parlare.
  • Lionel
    • Castello di Lionel - Residenza del cardinale Delacroix, signore di Lionel, una volta apparteneva al sacro impero di Ydoran.
    • Città fortificata di Zaland - Costruita in cima ad una elevata montagna, questa città fortificata funge da punto d'ingresso per la provincia di Lionel.
    • Città portuale di Warjilis - Unico porto commerciale di Lionel, questa città è il porto di transito per il commercio sul Mare di Bugross.
    • Città meccanica di Goug - Una città mineraria dove le armi meccaniche sono create usando tecniche tramandate dall'antichità.
    • Patibolo di Golgollada - Luogo ove fu giustiziato sant'Ajora, ora usato da Lionel come luogo per le pubbliche esecuzioni.
    • Pantano di Tchigolith - Innumerevoli persone morirono qui nella guerra dei cinquant'anni, trasformando una fertile pianura in una palude velenosa.
    • Picco di Balias - Il luogo ove Balias, primo discepolo di sant'Ajora, fu messo a morte dal sacro impero di Ydoran.
    • Valle di Balias - La sterile valle ove Balias, primo discepolo di sant'Ajora, si nascondeva dagli inseguitori del sacro impero di Ydoran.
  • Limberry
    • Castello di Limberry - Residenza del marchese Elmdore, signore di Limberry. Questo bel castello si trova sulle coste del lago Darra.
    • Palude Dorvauldar - Ricca zona paludosa di Limberry. Il fiume Dorvauldar porta fertile limo da qui alle pianure.
    • Landa di Beddha - Un deserto selvaggio che copre gran parte della zona occidentale di Limberry. Le tombe di antichi imperatori sono sepolte nella sabbia.
    • Lago Poescas - Una volta era un grande specchio d'acqua, ora non è altro che il letto di un lago secco coperto di sale.
  • Zeltennia
    • Castello di Zeltennia - Residenza del duca Goltanna, signore di Zeltennia, il castello fu pesantemente rinforzato durante la guerra dei cinquant'anni.
    • Città mercantile di Sal Ghidos - Una volta era un centro di scambi con Ordalia. Da quando le relazioni con Ordalia sono interrotte, la città è in decadenza.
    • Torrente Finnath - Il picco di Thealla raggiunge i 6.000 dohms di altezza. L'acqua che scorre a valle è gelida anche in estate.
    • Monte Germinas - Questa vetta è la più antica del continente. La zona in cui si trova è arida e brulla.
  • Fovoham
    • Castello di Riovanes - Residenza del granduca Barrington, signore di Fovoham. Si distingue per le sue torri in stile romandano.
    • Città fortificata di Yardrow - Una città fortificata con secoli di storia, protetta da mura di grosse pietre per respingere gli invasori.
    • Foresta di Yugue - Qui vi sono ancora alberi secolari, ma neanche questa foresta primordiale fu risparmiata dalla ferocia della guerra.
    • Prateria di Fovoham - Questa vasta prateria è coperta di erba ed è battuta dai violenti venti che spirano dallo stretto di Rhana.
  • Lesalia
    • Città reale di Lesalia - Sede della corona. Fra le sue torri spicca il lussuoso maniero, residenza della famiglia reale di Ivalice.
    • Città mineraria di Gollund - Ricca di risorse minerarie, gli altopiani dove sorge questa città sono battuti da bufere di neve per tutto l'anno.
    • Città libera di Bervenia - Famosa come luogo natale di sant'Ajora, questa città è sotto il controllo della chiesa di Glabados.
    • Monastero di Orbonne - Un monastero antico di oltre venti secoli, in cui si dice che si trovi una ricchissima biblioteca.
    • Sotterranei del monastero - All'interno di questi sotterranei sono conservate opere letterarie raccolte per oltre dieci secoli.
    • Forte Besselat - Una fortezza naturale con tre lati a picco sul mare. Servì come prima linea di difesa durante la guerra dei cinquant'anni.
    • Deserto di Zeklaus - Cocente durante il giorno e gelido di notte, non è un mistero perché così pochi viaggino attraverso questo deserto.
    • Monte Bervenia - Il più grande vulcano attivo di Ivalice. La lava scorre lungo le sue pendici, mentre cenere e fumo oscurano il cielo.
    • Foresta di Araguay - Un vasto bosco che copre la regione meridionale di Lesalia, abitato da una varietà di fauna rara.
    • Calle di Grogh - La più grande zona agricola della regione di Lesalia. La maggior parte delle colture del luogo sono destinate alla capitale.
    • Cascate di Zeirchele - Sono pochi quelli che non restano incantati alla vista delle cascate di Zeirchele.
    • Valico di Dugeura - Vicino ai 2.000 dohms di altezza, il monte Landria era il luogo dove i monaci digiunavano e facevano pentenza.
  • Mullonde - Sede della più potente fazione della chiesa di Glabados, il cui potere in questo luogo supera quello della corona.
    • Cattedrale di Mullonde - Sede della potente setta di Mullonde della chiesa di Glabados, in cui sono in vigore leggi proprie indipendenti da quelle della corona.
  • Altri:
    • Tempio di Nelveska - Un antico tempio costruito fra due pareti a picco. Fu usato  come una base dai partigiani durante la guerra dei cinquant'anni.
    • Segrete del giuramento - Un faro costruito per impedire che le navi si arenino. Subì seri danni durante la guerra dei cinquant'anni.
    • Necropoli di Mullonde - Una città perduta che affondò, insieme a tutta la regione, in mare.
    • Santuario perduto - Un antico santuario sepolto sotto il livello del mare a causa del cataclisma che afflisse la regione di Mullonde.
    • Cimitero delle aeronavi - Sito della battaglia contro Hashmal e Ultima, antichi dirigibili sono nascosti in questo cimitero sotterraneo.

GalleriaModifica

 
Ivalice-Map
 
World map
 
Ivalice

CuriositàModifica

  • La posizione delle necropoli di Mullonde non è mai esplicitamente dichiarata all'interno del gioco né è presente sulla mappa, ma è presente invece all'interno dei dati di gioco. Il punto sulla mappa è situato nel centro del mare sopra le segrete del giuramento e sotto il lago Poescas. Non c'è nessuna strada che conduce alle necropoli e non possono essere raggiunte in circostanze normali.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.