Final Fantasy Wiki
Advertisement
Final Fantasy Wiki

Odino, un'invocazione ricorrente

L'invocazione è una particolare scuola di magia apparsa nella serie Final Fantasy.

L'invocazione, spesso vista come variante della magia nera, è l'arte di richiamare in proprio aiuto creature spiritiche, chiamate Eoni, Esper, Eidolon o altro ancora: queste rispondono alle preghiere di un invocatore, l'unica tipologia di mago a poter praticare questa branca della magia, accorrendo in suo aiuto e attaccando i suoi nemici, o proteggendolo. Spesso una creatura invocata ubbidisce esattamente agli ordini del suo invocatore, compiendo esattamente quello che gli ordina, ma in alcuni casi tali creature vivono in un loro mondo, con un'organizzazione sociale pari a quella delle altre razze senzienti, e decidono autonomamente se fidarsi o no degli invocatori. Il legame tra creature ed invocatore è qualcosa di unico, ed è capitato che, alla morte di una creatura, ne abbia risentito anche il suo invocatore.

Comparsa dal terzo capitolo, l'invocazione vede diverse creature ricorrere quasi in ogni capitolo (come ad esempio Ifrit), più altre comparse esclusivamente in uno o più (come ad esempio Arka). Alcuni personaggi, spesso nemici, possiedono invocazioni personali, totalmente separate da quelle classiche (come il drago nero di Golbez o anche Phrekyos, invocazione personale di Deumion).

L'invocazione di spiriti è generalmente più potente della magia nera, in quanto gli attacchi di creature invocate sono più efficaci e poderosi delle magie classiche; il suo elevato costo in energia mentale, però, porta spesso i giocatori a non utilizzare le invocazioni, nelle prime fasi del gioco, e ad utilizzare solo le più potenti, nelle fasi avanzate.

Vedi anche: Magia (comando), Magia nera, Magia bianca, Magia blu e Magia temporale
Vedi anche: Magia rossa, Magia occulta, Magia verde e Magilama


Invocazioni ricorrenti[]

Articolo principale: Lista di invocazioni
  • Ifrit: mostruoso uomo bestia, signore del fuoco. Avvolge i nemici nelle fiamme con l'attacco Fiamme infernali.
  • Shiva: bellissima donna, regina dei ghiacci. Congela i nemici con l'attacco Polvere di diamante.
  • Ramuh: anziano mago, signore dei tuoni. Scatena fulmini sui nemici con l'attacco Spirale di saette.
  • Titano: possente uomo, dotato del potere della terra. Scatena terremoti e voragini con l'attacco Ira di Gaia.
  • Odino: leggendario cavaliere. Elimina tutti i nemici con l'attacco Zantetsuken.
  • Leviatano: serpente marino, sovrano incontrastato delle acque. Investe i nemici con poderose mareggiate, con l'attacco Tsunami.
  • Alexander: castello animato, carico di potere sacro. Scatena il potere della luce sui nemici con l'attacco Giudizio divino.
  • Bahamut: leggendario re dei draghi, fra le invocazioni più potenti mai esistite. Disintegra i nemici in un istante con l'attacco Megavampalia.
  • Catoblepas: feroce bestia selvaggia. Pietrifica i nemici con l'attacco Occhio demoniaco.
  • Diablos: spaventoso diavolo degli inferi. Sottrae percentuali di energia ai nemici con l'attacco Messaggero della notte.
  • Carbuncle: tenero animaletto simile ad un coniglio. Protegge l'invocatore ed i suoi alleati con Reflex, con l'attacco Splendore di rubino.
  • Golem: gigantesco uomo di pietra. Protegge dagli attacchi fisici l'invocatore ed i suoi alleati con l'attacco Mura di terra.
  • Fenice: leggendario uccello di fuoco immortale. Rianima l'invocatore ed i suoi alleati ed attacca i nemici, con l'attacco Fiamme vitali.
  • Gilgamesh: sedicente spadaccino e collezionista di armi. Attacca i nemici estraendo spade a caso, fra cui si ricordano l'Excalipur, l'Excalibur e la Masamune.
Advertisement