FANDOM


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


La guerra della strega è una guerra avvenuta in Final Fantasy VIII circa 17 anni prima degli eventi del gioco.

Il nome di questa guerra è riferito alla persona che la iniziò, la strega Adele che a quei tempi governava su Esthar e voleva estendere il proprio dominio sul mondo intero.
Le conseguenze della guerra sono rese visibili o raccontate durante il gioco: la più nota è il gran numero di orfani che persero i propri genitori e familiari nel periodo del conflitto. Anche la maggior parte delle vicende che vedono protagonista Laguna Loire ha luogo durante questa guerra.

PreludioModifica

Vinzer Deling divenne presidente di Galbadia circa 19 anni prima degli eventi del gioco e il suo primo scopo fu quello di unire tutte le piccole nazioni del continente galbadiano sotto il suo dominio politico e militare. Non abbiamo invece informazioni su come la strega Adele salì al potere nel continente esthariano, ma anche lei aveva intenzione unire il mondo intero e dominarlo.

Campo di battagliaModifica

Gli scontri tra Galbadia ed Esthar avvennero in varie regioni del globo: gli eventi che vengono raccontati durante il gioco ebbero luogo nei territori di Centra, Galbadia ed Esthar.

La guerraModifica

La guerra ebbe inizio quando il tiranno di Esthar, la strega Adele, decide di utilizzare i suoi grandi poteri e le forze armate della propria nazione per estendere il proprio dominio in altri continenti. Il suo primo obiettivo fu Galbadia, il cui esercito però resistette con fierezza agli attacchi del nemico. Le prime difficoltà per Esthar giunsero quando Timber perse la propria indipendenza a beneficio delle truppe di Deling, che si garantirono l'accesso alle sue vaste risorse naturali.

Due furono invece gli eventi in favore degli esthariani: il primo fu la scoperta della colonna di cristallo da parte della strega Adele, un oggetto che, puntato verso la Luna, poteva scatenare il fenomeno del pianto lunare; il secondo fu lo sviluppo del sistema junction da parte del dottor Odine, ricercatore di Esthar, che consentiva ai normali esseri umani di utilizzare una sorta di magia, conosciuta come paramagia. Sapendo che l'ultimo pianto lunare aveva completamente annientato la civiltà di Centra, Adele fece costruire la Lunatic Pandora, un gigantesco oggetto volante che fungeva da involucro per la colonna di cristallo e che poteva trasportarla fino a Galbadia, in modo da utilizzare il potere della colonna contro il nemico.

FF8ScreenshotLaguna11

Laguna si unisce alla resistenza anti-Adele

Con il passare del tempo Adele invecchiava e iniziava a pensare a un successore a cui trasmettere i propri poteri. Iniziò quindi a cercare ovunque una persona adatta a ricevere i poteri e scelse una bambina di Winhill, Ellione, che possedeva la facoltà di inviare la coscienza delle persone nel passato. Le truppe di Esthar invasero Winhill e rapirono Ellione per portarla ad Esthar, dove il dottor Odine iniziò a studiarla, fino a imprimere le sue onde cerebrali in un computer e creare una macchina chiamata Junction Machine Ellione, in grado di emulare le capacità della bambina.

In seguito Laguna Loire riuscì a salvare Ellione e si unì a un gruppo di esthariani che si opponeva al dominio di Adele, cercando un sistema per detronizzarla. Visto che la strega era troppo potente per essere distrutta, Laguna decise di attirarla al palazzo della strega, usando Ellione come esca, e riuscì a rinchiuderla all'interno di una prigione di ghiaccio, grazie a un marchingegno ideato da Odine: così Laguna pose fine alla guerra della strega.

ConseguenzeModifica

Adel tomb

La tomba di Adele fluttuante nello spazio

Durante il feroce conflitto, molti bambini rimasero orfani: tra questi Squall Leonhart, Zell Dincht, Selphie Tilmitt, Quistis Trepe, Seifer Almasy e Irvine Kinneas.

La tomba in cui Adele fu sigillata venne spedita nello spazio (la cosa non fu divulgata al resto del mondo e tutti credettero che la strega fosse morta o misteriosamente scomparsa nel nulla): le onde anti-trasmissione emanate da quella prigione furono causa di interferenze radio in tutto il mondo, che misero fuori gioco ogni tipo di comunicazione senza fili per i successivi 17 anni.

Laguna, acclamato dal popolo per il suo gesto eroico, divenne presidente di Esthar. Nonostante la fine della guerra, non ci fu riappacificazione tra Esthar e Galbadia. Dopo aver affondato nell'oceano la Lunatic Pandora, Esthar decise di isolarsi dal resto del mondo: grazie a un'altra invenzione di Odine, Esthar City venne resa invisibile e irraggiungibile dall'esterno e il grande lago salato, posto nel mezzo tra la città e la ferrovia che congiungeva i continenti di Esthar e Galbadia, fu irrimediabilmente devastato.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.