FANDOM


FFII Goblin Art

Il Goblin è una tipologia di mostri molto ricorrente nella serie Final Fantasy.

Creature tipiche di qualunque ambientazione fantasy, i goblin sono piccoli e fragili, ma molto scaltri e aggressivi, e amano attaccare gli avventurieri disattenti in folti gruppi.

Nella maggioranza dei titoli della serie, i goblin sono i primi nemici con cui un giocatore si va a confrontare, e in quanto tali sono generalmente molto deboli. Alcune incarnazioni, tuttavia, dispongono di qualche asso nella manica che le rende più pericolose di quanto sembrino.
Come per altri nemici ricorrenti, esistono varie sottospecie di goblin, più forti della specie principale e spesso identificate con titoli militari o nobiliari.

Vedi anche: Guardia goblin, Mago goblin, Capitano goblin, Principe goblin, Goblin nero, e Berretto rosso


ProfiloModifica

L'aspetto dei goblin ha subito cambiamenti radicali solo in pochi titoli della saga, ma nella stragrande maggioranza dei casi, esso ricalca quello dell'immaginario fantasy classico: appaiono come piccoli folletti dal fisico scheletrico, con le orecchie a punta e lunghi nasi, vestiti con abiti stracciati e cappellini a punta.

I goblin sono mostri piuttosto deboli, che preferiscono sfruttare la forza del gruppo per sopraffare gli avversari. In genere non dispongono di abilità particolari, ma la tecnica più ricorrente a loro associata è Pugno goblin, un colpo secco che causa tanti più danni quanti più il livello di chi la usa è vicino a quello del bersaglio.

ComparseModifica

Final FantasyModifica

FFI Goblin PSP

I goblin appaiono per la prima volta in questo gioco come nemici di basso livello. La specie principale può essere incontrata già dall'inizio dell'avventura, nelle aree di Cornelia e Pravoka e nel santuario del caos.

I goblin sono soliti apparire in gruppi folti, ma dispongono solo di attacchi fisici e possono essere abbattuti facilmente anche a livelli bassi.
Tra le varie versioni del gioco, esistono quattro specie di goblin:

Final Fantasy IIModifica

FFII Goblin PSP

I goblin riappaiono in questo gioco come nemici di basso livello. La specie principale può essere incontrata dall'inizio dell'avventura nelle aree di Altair, Fynn, Paluum e Salamand.

I goblin appaiono in gruppi folti, e alcune specie possono attaccare con Arco se si trovano nelle retrovie.
Tra tutte le versioni del gioco, esistono quattro varietà di goblin:

Final Fantasy IIIModifica

Goblin (FFIII)

I goblin appaiono in questo gioco come nemici di basso livello. La specie principale può essere incontrata nella grotta dell'altare, e il primo scontro obbligatorio del gioco è proprio contro tre esemplari.

Esistono in tutto tre specie di goblin, ma i dati di gioco dell'edizione originale ne presentavano altre due scartati:

Final Fantasy IVModifica

Goblin (FFIV)

I goblin appaiono in questo gioco come nemici di basso livello. La specie principale può essere incontrata nelle aree di Baron e Kaipo, oltre che nella caverna di Mist e nella caverna dell'antoleon.
Per la prima volta, il goblin è anche un'invocazione, che può essere appresa da Rydia attraverso un oggetto rilasciato dai nemici goblin.
Le tre principali varianti di goblin appaiono anche durante il minigioco di Pochka con Cecil, e il giocatore deve colpirli con lo stilo del Nintendo DS per sconfiggerne il più possibile prima che raggiungano il protagonista.

I goblin appaiono in gruppi molto folti, ma non sono particolarmente forti.
Tra tutte le versioni del gioco, esistono cinque varietà di goblin:

L'invocazione del goblin richiede 1 PM per essere usata. Il suo attacco Pugno goblin causa danni fisici a tutti i nemici e ha tempo di caricamento 1.

Final Fantasy IV -Interlude-Modifica

Alcune varietà di goblin presenti nel gioco precedente tornano in questo con caratteristiche invariate.
Ritorna anche l'invocazione del goblin, anch'essa con caratteristiche e modalità di ottenimento invariate.

In questo episodio compaiono tre specie di goblin:

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

FFIV Goblin PSP

I goblin ritornano in questo seguito, di nuovo con caratteristiche invariate dal gioco precedente. La specie principale può essere incontrata in tutte le storie meno quella finale.
Ritorna nuovamente anche l'invocazione del goblin, sempre con caratteristiche invariate.

Tra vecchi e nuovi arrivati, il gioco comprende sei specie di goblin:

Final Fantasy VModifica

FFV Goblin IOS

I goblin appaiono ancora in questo gioco, come nemici comuni. La specie principale può essere incontrata nelle aree attorno a Tycoon e Tule. Le prime quattro battaglie del gioco sono scontri obbligatori con gruppi di queste creature.

I goblin appaiono spesso in gruppi e sono molto deboli, ma la loro abilità Pugno goblin, apprendibile come magia blu, causa più danni del normale se il livello di chi la usa è uguale a quello del bersaglio.
Il gioco conta tre specie di goblin, ma nei dati di gioco ne è presente una quarta scartata:

Final Fantasy VIModifica

FFVI Goblin IOS
Articolo principale: Goblin (Final Fantasy VI)

Il goblin appare in questo gioco come nemico. Può essere incontrato nelle zone di Figaro Sud.
Il nome di questo mostro è un'idea esclusiva della traduzione italiana: il suo nome giapponese è "Unseelie Court", termine inglese arcaico senza una traduzione precisa, che indica le fate maligne come i goblin.

Final Fantasy VIIModifica

Goblin FFVII
Articolo principale: Goblin (Final Fantasy VII)

Il goblin ritorna in questo gioco come unico esponente della sua categoria. Può essere incontrato in un'isola appropriatamente chiamata Goblin Island, oppure più raramente a Round Island, ed è il solo nemico del gioco da cui è possibile rubare la Noce Zeio, utile per l'allevamento di chocobo.

I goblin appaiono spesso in gruppi, possono addormentare i personaggi e possono usare l'abilità Goblin Punch, che può essere appresa come tecnica nemica dai personaggi.

Final Fantasy IXModifica

Goblin FFIX

I goblin riappaiono in questo gioco come nemici di basso livello. La specie principale può essere incontrata nella foresta del male e nelle aree circostanti della mappa del mondo.

I goblin appaiono spesso in coppia, e possono usare l'abilità Goblin Shot, che può essere appresa come magia blu da Quina.
Le specie di goblin presenti nel gioco sono due:

Final Fantasy XIModifica

GoblinFFXI
Articolo principale: Goblin (Final Fantasy XI)

I goblin appaiono in questo gioco online come razza non giocabile. Sono una delle tribù di cosiddetti uomini-bestia, e sono caratterizzati dalla piccola statura, dalle lunghe orecchie, e dalle maschere antigas indossate per respirare normalmente in ogni posto in cui vadano. Sono nomadi, e non è difficile vederli con grandi sacchi caricati sulle spalle.
Esiste anche una sottospecie di goblin, chiamata Moblin, diversa dai goblin normali per la cultura sedentaria e più pacifica. I moblin vivono nei pressi di Bastok, in una città chiamata Newton Movalpolos, costruita sopra la vecchia Oldton Movalpolos.

Final Fantasy XIIModifica

I goblin non compaiono in questo gioco, ma esiste una razza molto simile chiamata Bacnamus, che può esserne considerata un sostituto. Simili ai goblin di Final Fantasy XI, con tanto di maschere respiratorie, sono una razza humanoide molto ostile e pericolosa, che può essere incontrata nella palude di Nabreus e nella necropoli di Nabudis.

I Bacnamus sono nemici molto infidi, che possono rendersi invisibili e tendere imboscate in folti gruppi, attaccando con magie di alto livello e con la potente tecnica Attacco goblin.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Creatura che gode di grande fama. La sua specialità è il pugno G.
—Descrizione
Articolo principale: Goblin (Revenant Wings)

Il goblin appare ufficialmente in questo seguito come Esper.

Il goblin è un Esper di elemento Terra di livello 1, che attacca da vicino. Dispone dell'attacco Pugno G, che colpisce un nemico vicino.

Final Fantasy XIIIModifica

GoblinFFXIII

I goblin appaiono in questo gioco come nemici di livello medio-alto. Decisamente più bizzarri nell'aspetto rispetto alle rappresentazioni precedenti, con un buco nella pancia e rotelle al posto dei piedi, possono essere incontrati nella pianura di Archylte, spesso a contendersi il territorio con i gorgonops, nelle faglie inesorabili e nella torre di Taejin.

I goblin appaiono in folti gruppi, spesso accompagnati da un capo più grande che può potenziarli con Audacia per fargli usare il Pugno goblin, e se il capo è sconfitto un altro dei goblin rimasti lo sostituirà presto.
Tra varianti normali e capi, esistono sei specie di goblin:

Final Fantasy XIII-2Modifica

Due delle varietà di goblin apparse nel gioco precedente tornano in questo seguito con caratteristiche simili, accompagnate da nuove specie. La specie principale può essere incontrata nella pianura di Archylte (??? DD), in qualunque condizione climatica eccetto sotto le tempeste di sabbia.
Come tutti i mostri, tutti i tipi di goblin possono essere reclutati e usati in battaglia, con abilità, ruoli e istinti bestiali differenti.

Le specie di goblin presenti in questo seguito sono dieci:

Lightning Returns: Final Fantasy XIIIModifica

Articolo principale: Goblin (Lightning Returns)

I goblin ritornano in questo gioco, come nemici comuni. La specie principale è ora l'unica rimasta in circolazione, e appare in piccoli gruppi nelle aree vicino al campo base di ricerca dei confini selvaggi.
Come per quasi tutti i mostri, anche la quantità di goblin presente nel gioco è limitata, e quando sono sconfitti tutti appare il potente superstite goblin Ω, la cui sconfitta decreterà l'estinzione della specie.

Il goblin combatte in modo simile ai titoli precedenti ma, data l'assenza del più potente capo goblin, ha imparato a potenziarsi da solo per usare Pugno goblin.

Final Fantasy XIVModifica

Articolo principale: Goblin (Final Fantasy XIV)

I goblin ritornano in questo capitolo online come razza non giocabile, con lo stesso aspetto dei loro colleghi di Final Fantasy XI. Ancora una volta appartenenti alla categoria degli uomini bestia, sono i più pacifici tra di essi, ed è molto raro trovare individui ostili nei confronti del giocatore.
Esiste però una fazione di studiosi goblin chiamati Illuminati, più interessata nell'uso della tecnologia magitek e desiderosa di creare un mondo perfetto. Gli Illuminati si trovano occasionalmente a ostacolare attivamente il guerriero della luce, specie quando il loro desiderio di un mondo perfetto porta all'invocazione del primordiale Alexander.
Un minion chiamato Wind-up Goblin, costruito a immagine dell'eroe Brayflox Alltalks, è ottenibile dopo 450 giorni di iscrizione.

Final Fantasy XVModifica

FFXV Goblin

I goblin appaiono in questo gioco come nemici di basso livello. Si tratta di una varietà di daemon, che appare di notte per attaccare i viaggiatori. La specie principale può essere incontrata quasi ovunque, specialmente nella miniera di Balouve, e appare sia come nemico comune che come ricercato. Alcune varianti hanno un design direttamente basato su quello di Final Fantasy II, mentre altre sono più umanoidi e dotate di braccia muscolose.
Nella demo Final Fantasy XV Episode Duscae, i goblin erano i soli daemon ad apparire di notte, e se ne incontravano in grande quantità nella grotta di Fociaugh, dove tendevano spesso attacchi a sorpresa.

I goblin non sono particolarmente pericolosi, ma attaccano in gruppi molto folti usando i loro artigli, e a volte cercano di appropriarsi delle pozioni del gruppo, distruggendole se non sono sconfitti subito dopo averle rubate.

Il gioco conta in tutto cinque mostri catalogati come goblin:

  • Goblin, dal cappello rosso.
  • Galmhoth, dal cappello viola.
  • Hödekin, senza cappello e quasi senza vestiti.
  • Coboldo, goblin muscoloso di colore grigio.
  • Bussemand, goblin muscoloso di colore viola.

Final Fantasy TacticsModifica

Articolo principale: Goblin (Tactics)

I goblin appaiono in questo gioco come tipologia di nemici. Si tratta di mostri piuttosto deboli, con una portata d'attacco ristretta e un set di mosse composto prevalentemente da pugni.

Esistono tre varietà di goblin:

  • Goblin, vestito di rosso.
  • Black Goblin, vestito di nero.
  • Gobbledygook, vestito di verde.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

I goblin ritornano in questo gioco come nemici. La specie principale può essere incontrata solo in determinate missioni, e non apprendere la magia blu Goblin Shot durante una di esse significa non poterla mai più apprendere per tutto il gioco.

Esistono due tipologie di goblin:

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

In questo gioco non compaiono i goblin, ma tornano a sostituirli i bacnamy apparsi in Final Fantasy XII. Essi hanno caratteristiche simili ai goblin del gioco precedente, e hanno accesso alle stesse abilità, sebbene Goblin Shot sia sostituito da Goblin Attack.

Theatrhythm Final FantasyModifica

Goblin Theathrythm
Codardi ma scaltri, i goblin sono sempre in cerca di qualcosa da attaccare. Spesso si accaniscono in gruppi sui più deboli, ma a Vana'diel sono una razza relativamente avanzata che vive anche a contatto con gli uomini.
—Descrizione

Due tipi di goblin, basati sulle incarnazioni di Final Famtasy II e Final Fantasy XI, appaiono come nemici nei livelli battaglia di questo spinoff musicale.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

Entrambi i tipi di goblin ritornano in questo gioco con le stesse caratteristiche del precedente titolo.

World of Final FantasyModifica

Articolo principale: Goblin (World of Final Fantasy)

Il goblin compare in questo gioco come miraggio. È inizialmente affrontato a Cornelia al primo incontro con la federazione Bahamut, e può essere in seguito imprismato nelle vallate d'avanguardia o durante alcune missioni intervento. Può essere trasfigurato in una guardia goblin.
Un mostro simile è il berretto rosso, mentre esiste una variante gigante chiamata, ovviamente, Gigoblin, affrontata solamente come boss.

Il goblin è un miraggio di taglia M, che può apprendere tecniche fisiche e l'abilità Pugno goblin.

EtimologiaModifica

Un goblin è una piccola e maliziosa creatura, originata nel folklore europeo. Le sue caratteristiche fisiche e il suo livello di pericolosità variano a seconda del mito, ma la rappresentazione più comune nel fantasy moderno lo vede come un essere umanoide brutto e verde, facile da uccidere ma non per questo da sottovalutare. Il nome deriva dal francese "gobelin", derivato a sua volta da Gobelinus, il nome di un fantasma che si dice infestasse la città di Évreux nel XII secolo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.