FANDOM


FFXIV Garuda art

Garuda è uno spirito d'invocazione apparso in alcuni titoli della serie di Final Fantasy.

Maestosa creatura alata dalle piume verdi, al tempo stesso donna e uccello, è un'invocazione associata all'elemento Vento, che discende dall'alto dei cieli per scatenare la forza di una furiosa tempesta sui nemici del suo invocatore.

Garuda ha avuto le sue apparizioni di rilievo nei titoli online della serie, partendo da Final Fantasy XI, e proprio per questo non gode della stessa popolarità di altre invocazioni, e la maggior parte delle sue comparse successive avvengono in titoli spin-off. L'abilità più ricorrente di Garuda è chiamata Colpo aereo, che investe i nemici con una potente folata di vento.

ComparseModifica

Final Fantasy XIModifica

FFXI Garuda
Articolo principale: Garuda (Final Fantasy XI)

Garuda appare in questo titolo online come invocazione e boss. È uno degli otto Avatar celesti di Vana'diel, e rappresenta il Vento. In origine, era un uccellino allevato da un giovane principe, che viaggiò fino in capo al mondo per ottenere il potere del vento curativo Vuychap, per curare il padroncino dal morso di un serpente.
Garuda può essere affrontata, nella sua forma di Garuda Prime, nel chiostro dei venti durante le missioni "Prova del vento" e "Prova della prova del vento", in cui un invocatore può ottenerla come invocazione.
Garuda è anche il nome di uno dei server di gioco.

Garuda richiede 7 MP per essere invocata, e ne consuma altri in base al livello del giocatore fin tanto che permane sul campo. Dispone di numerose abilità di attacco e di supporto, oltre all'attacco Aerial Blast, che causa danni di Vento a tutti i nemici.

Final Fantasy XIIIModifica

Benché nel gioco esista un nemico chiamato Garuda, gli schizzi concettuali mostrano l'iniziale intenzione degli sviluppatori di inserire anche un fal'Cie basato su Garuda, ma non è noto quale ruolo avrebbe avuto.

Final Fantasy XIVModifica

FFXIV Garuda
Articolo principale: Garuda (Final Fantasy XIV)

Garuda ritorna in questo capitolo online come boss. Invocata già nella Nella versione originale del gioco, è il primordiale che rappresenta il dio creatore della razza semiumana degli Ixal, invocata dalle preghiere del popolo perseguitato dall'impero garleano. Sfortunatamente, Garuda considera solo i suoi sudditi degni di vivere e progetta di spazzare via con i suoi venti qualunque altra razza di Eorzea, cosa che spinge il guerriero della luce a distruggerla.
Dopo il rilancio del gioco, Garuda è nuovamente invocata e le sue manie di grandezza sono ulteriormente amplificate, ma la sua furia è bruscamente interrotta da Gaius van Baelsar, che la sconfigge assieme agli altri primordiali invocati con la sua Ultima Weapon.
Un minion chiamato Wind-up Garuda, portafortuna prodotto dagli artigiani di Gridania, è ottenibile tramite sartoria.

Una forma minore di Garuda chiamata Garuda-Egi è invocabile dagli arcanisti che intraprendono la via dell'invocatore. Garuda-Egi è un famiglio specializzato negli attacchi magici, ed è essenzialmente un potenziamento del Carbuncle smeraldo utilizzabile dagli arcanisti: è focalizzato negli attacchi di Vento che infliggono danni graduali, ma dispone anche dell'attacco finale Aerial Blast.

Final Fantasy XVModifica

Articolo principale: Garuda (Final Fantasy XV)

Garuda appare in questo gioco come invocazione. Inizialmente conosciuta solo come la "Messaggera dei venti", era una messaggera inviata dagli dei e dimenticata nel corso dei secoli. Noctis ne ottiene il favore nella fortezza Perpetouss, durante la missione crossover "Da un altro mondo", quando la sua comparsa gli permette di sconfiggere la Garuda di Final Fantasy XIV. Poiché il suo vero nome è stato dimenticato persino da lei, la Messaggera prende il nome di Garuda dopo la sconfitta del primordiale.

La Messaggera dei venti può essere invocata se Noctis è in stato di crisi in quasi ogni località, eccetto in prossimità dell'acqua, ma solo una volta al giorno. La probabilità che compaia aumenta se i personaggi indossano equipaggiamento o armi basati su Final Fantasy XV. Il suo attacco Confluenza tempestosa danneggia ripetutamente i nemici con un gigantesco tornado.

Final Fantasy Dimensions IIModifica

Garuda appare in questo gioco come esper. Ne esistono tre varianti, due utilizzabili da Wrieg e ottenibili durante missioni secondarie, e una equipaggiata da Maina al momento del suo ingresso in squadra.

Le due versioni di Garuda accessibili a Wrieg sono invocazioni di elemento Vento, e usano l'attacco speciale Aerial Blast, con cui causano danni di Vento a tutti i nemici, più efficaci sui nemici volanti. Permette inoltre a Wrieg di usare rispettivamente le abilità Gale e Jump.
La versione di Garuda accessibile a Maina è sempre di elemento Vento, e usa l'attacco speciale Freeze Spacetime, che infligge lo stato Stop a tutti i nemici e ritarda la loro azione. Permette inoltre a Maina di usare l'abilità Barrage.

EtimologiaModifica

Garuḍa (in sanscrito गरुड़) è una creatura presente nelle mitologie orientali, in particolare nell'induismo, ed è considerato il divino padre di tutti gli uccelli. È spesso rappresentato come la cavalcatura del dio preservatore Vishnu, e si dice che pregandolo ci si possa proteggere dagli effetti dei veleni.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.