FANDOM


...Comunque gli altri mi considerino, paria o paragone, io sono solo me stessa.
—Frimelda Lotice

Frimelda Lotice è un personaggio secondario in Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the Rift.

Maestra spadaccina e paladina di grande fama, è misteriosamente scomparsa diverso tempo prima degli eventi del gioco, e quando appare durante la storia è in condizioni decisamente singolari: è stata trasformata in uno zombie, ma è ancora perfettamente cosciente.
Attraverso una serie di missioni secondarie, è possibile far tornare Frimelda al suo aspetto originario e reclutarla nel clan Gully.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

La prima volta che Frimelda è incontrata, appare con l'aspetto di uno zombie con la pelle marrone e i vestiti verdi e viola, ma dopo aver compiuto le missioni necessarie ritorna al suo aspetto umano, rivelandosi essere una giovane donna alta, forte e molto bella, con i capelli rossi tagliati corti e fieri occhi azzurri.
Indossa una camicia di seta bianca a collo alto, pantaloni di stoffa nera e stivali da cavallerizza marroni con risvolti bianchi e stringhe rosse, il tutto sotto un surcotto a maniche lunghe color verde acqua, stretto in vita da due cinture rosse e decorato con rovi verdi. Completano il vestiario un paio di gomitiere e guanti dorati finemente decorati.

PersonalitàModifica

Quando è uno zombie, Frimelda sembra non aver completamente chiaro cosa le sia successo, e la sola cosa che le è certa è che qualunque sia la sua condizione la sta rendendo sempre meno umana, portandola a momenti in cui perde temporaneamente il controllo e si comporta come il mostro che è.
Quando la sua vera personalità si mostra, tuttavia, si presenta come una donna coraggiosa, onesta e di buon cuore, che ha combinato un grande talento con un duro allneamento per diventare un'abile spadaccina. A dispetto della sua situazione, non mostra rancore o risentimento verso l'uomo che l'ha trasformata in un mostro, mantenendosi quindi fedele alla sua vocazione come paladina.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Maestra di spadaModifica

Frimelda era una maestra spadaccina di straordinario talento, che brandiva la leggendaria arma Fallen Angel con grazia e maestria, conquistando la fama in tutte le terre di Jylland. Ad un certo punto della sua vita, viaggiò insieme a un uomo di nome Luc Sardac, un paladino che aspirava anche lui a diventare un maestro spadaccino: i due si innamorarono, ma più il tempo passava, più Luc si sentiva inferiore alle abilità dell'amata. Presto l'amore che il giovane provava per Frimelda fu oscurato dall'invidia, che lo spinse infine ad avvelenare la donna.
TA2-LucSardac-sprh

Luc Sardac


Luc lasciò Frimelda a morire e reclamò per sé la Fallen Angel, sperando di conquistare così la fama che non aveva mai potuto avere finché era all'ombra della spadaccina. La volontà di Frimelda era tuttavia più forte e questo, unito alla misteriosa natura del veleno usato da Luc, le permise di rimanere in vita come zombie.

Nelle mani della morteModifica

La mia spada... la rivoglio...
—Frimelda zombie

Frimelda non era del tutto consapevole di quello che era diventata, e capiva solo di avere spesso difficoltà a parlare e pensare in maniera coerente, oltre a manifestare occasionalmente comportamenti bestiali. Cercando una cura per questa misteriosa condizione, affisse una richiesta in una taverna perché un clan le portasse una pozione che la ristabilisse. Il clan Gully guidato da Luso Clemens accettò l'incarico e portò il materiale richiesto presso le paludi di Tramdine, dove la zombie si presentò a loro come Lotice: la pozione ebbe un effetto dannoso su Frimelda, che si rese così conto di essere morta.
Intenzionata più che mai a tornare in vita, la paladina zombie si mise di nuovo in viaggio, incontrando non poche difficoltà lungo il cammino poiché veniva spesso scambiata per un mostro. Luso fu chiamato a indagare sulla sua comparsa a Fluorgis, ma quando la raggiunse ebbe conferma che non aveva alcuna intenzione ostile e voleva solo visitare la città. Solo dopo che se ne fu nuovamente andata, Cid la riconobbe come la famosa maestra spadaccina.

Qualche tempo dopo, Luso accettò un nuovo incarico da parte di un uomo che sosteneva di essere perseguitato da uno spirito maligno: quando il ragazzo, assieme a Cid e Adelle, raggiunse il suo cliente nel campo dei caduti, scoprì che lo spirito in questione non era altri che Frimelda, e il committente si rivelò essere nientemeno che Luc Sardac, l'uomo che l'aveva ridotta in quello stato.
Cid rivelò al paladino l'identità della creatura e Luc, dopo un momento di sorpresa al vedere la sua vittima ancora "viva", rivelò alla ragazza la propria responsabilità nella sua trasformazione e puntò la spada contro di lei per porre fine alle sue sofferenze. Luso e i suoi amici difesero Frimelda e sconfissero Luc che, sconvolto, chiese alla donna di ucciderlo. La spadaccina, tuttavia, rifiutò e si limitò a riprendersi la sua Fallen Angel e andarsene, lasciando Luc a vivere con la propria vergogna.

ResurrezioneModifica

Io seguo la mia strada perchè solo io posso farlo.
—Frimelda

Qualche tempo dopo, Luso ricevette un annuncio anonimo che chiedeva di consegnare qualcosa a un "gran maestro di spada": dopo aver recuperato l'oggetto indicato nelle miniere di Nazan, scoprì che si trattava di una pozione speciale che avrebbe potuto far tornare Frimelda umana, e suppose che fosse stata la strega delle paludi a crearla e scrivere l'annuncio anonimo.
Dopo aver scoperto dove Frimelda si era recata, Luso la raggiunse nel deserto Kthili, dove con sorpresa la trovò insieme a Luc, che la stava proteggendo da un'orda di ghoul: il paladino assicurò il clan Gully di aver voltato pagina, e con il loro aiuto riuscì a respingere l'orda di nonmorti. Con il pericolo scongiurato, Luso consegnò la pozione speciale a Frimelda, che riprese le sue bellissime sembianze originali in un bagliore rossastro.
In lacrime, Luc cadde in ginocchio davanti alla vera maestra spadaccina, supplicandola di reclamare la sua vita, ma ancora una volta Frimelda porse l'altra guancia e perdonò il suo ex. Mentre Luc rimaneva ancora una volta da solo, Frimelda ringraziò Luso e i suoi amici per il disturbo che si erano presi ad aiutarla, e per sdebitarsi chiese di unirsi al clan Gully, che la accolse a braccia aperte.

TA2-Ghi-sprh

Ghi

La storia della gran maestra di spada continuò qualche giorno dopo, quando un nuovo annuncio fu affisso nella bacheca di una taverna: un parivir di nome Ghi Yelgi, incontrato da Luso diverso tempo prima, aveva saputo del ritorno di Frimelda e richiedeva di incontrarla presso le rovine di Delgantua. Quando il clan raggiunse il luogo indicato, il parivir disse di non avere ancora molto da vivere e chiese di sfidare a duello la maestra spadaccina. Dopo un aspro combattimento che la vide vincitrice, la paladina capì che Ghi era quello che aveva permesso la sua resurrezione, sacrificando la propria essenza vitale per creare un catalizzatore per la pozione: lo aveva fatto per ripagarla per avergli salvato la vita tempo addietro. Frimelda non poté far altro che fare le sue sincere condoglianze a Ghi, mentre questi se ne andava in cercadi un buon posto per morire felice.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

Frimelda appare inizialmente come una paladina zombie, con una sprite e statistiche uniche, e affianca il party in due battaglie come ospite. Come tutte le unità nonmorte, è debole all'elemento Sacro e subisce danni da magie e oggetti curative, ma può essere curata da armi e abilità di elemento Oscuro.

Una volta tornata alla forma umana, Frimelda richiederà di unirsi al clan: la sua classe iniziale è quella di Paladino, ed è equipaggiata con una Lohengrin e una Save the Queen. Il suo valore di forza è più alto del normale, e ha automaticamente sbloccate le abilità Paladin Skills Nurse, Defend e Cover, oltre all'autoabilità Dual Wield per usare le sue spade. Come Adelle, ha accesso a tutte le classi huma e può equipaggiare accessori femminili.

MissioniModifica

Frimelda è coinvolta nelle seguenti missioni:

B4-07 "Under The Weather"Modifica

Io... non mi sento bene ultimamente. Sono un po' fuori fase, se così si può dire. Qualcuno potrebbe portare una pozione... e una granpozione alle paludi di Tramdine per me? Grazie molte.
—Lotice, amica di nessun medico

Tipo: richiesta
Costo informazione: 300 gil
Sblocca: —
Ricompense: 7880 gil, Silver Liquid X 4
Requisiti: nessuno
Destinazione: Tramdine Fens
Disponibilità: 20 giorni

L'obiettivo della missione è consegnare gli oggetti indicati al cliente. Poiché Lotice è uno zombie, la pozione la danneggerà, ma starà al giocatore decidere se lasciarle bere anche la granpozione oppure fermarla. Dopo aver confermato che Lotice è fisicamente morta, la missione sarà conclusa.

B4-11 "A Chill In the Night"Modifica

Notte dopo notte i mostri affliggono le terre che circondano le nostre case. Bisogna fare qualcosa, ma sono troppo impaurito per fare qualcosa da solo. Per favore, trova la fonte di questi mostri e cacciali dalle nostre terre!
—Tod Hapwell

Tipo: richiesta
Costo informazione: 300 gil
Sblocca: completa la missione "Under The Weather".
Ricompense: 5080 gil, Windslicer Pinion X 1
Requisiti: nessuno
Destinazione: Fluorgis
Disponibilità: 20 giorni

L'obiettivo della missione è trovare il mostro che sta terrorizzando Fluorgis. La situazione si rivelerà essere un malinteso, poiché il mostro si rivelerà essere Lotice, che non ha alcuna intenzione ostile. Si otterranno inoltre informazioni su Luc Sardac.

B4-15 "Show of Strength"Modifica

Aiuto! Il mio recinto per chocobo è stato catturato da un bandito che si fa chiamare Swordking e dalla sua banda! Il problema è che sono forti. Molto forti. Dicono di non essere mai stati battuti! Non posso proteggere i miei amati chocobo... Qualcuno mi aiuti, per favore!
—Yew, rancher dei Chocobo

Tipo: scontro
Costo informazione: 500 gil
Sblocca: completa la missione "A Chill in the Night".
Ricompense: 5670 gil, Windgod Crystal X 3
Requisiti: nessuno
Destinazione: Targ Wood
Disponibilità: 20 giorni

L'obiettivo della missione è sconfiggere il vichingo Swordking e i suoi scagnozzi, un difensore e un templare, e impedire che il personaggio ospite Ghi finisca KO. La legge in vigore proibisce l'uso di attacchi ad area, limitando l'efficacia delle unità magiche. Ghi è un parivir con le abilità Shimmering, Skyfurt e Hoarfrost Blade: inizia lo scontro in status Inerzia e Inabilità, ma si riprenderà dopo un turno.

B5-03 "Hunted"Modifica

Un demone mi perseguita. Ogni volta che penso di averlo eliminato, mi giro e lo rivedo ancora a inseguirmi. Temo di essermi perso. Cerco aiuto per porre fine al mio incubo una volta per tutte. Non voglio mai più vedere questa creatura.
—Insonne per la paura

Tipo: scontro
Costo informazione: 500 gil
Sblocca: —
Ricompense: 7370 gil, Firebird Crystal X 2
Requisiti: nessuno
Destinazione: Aisenfield
Disponibilità: 20 giorni

L'obiettivo della missione, quando si fa chiaro cosa sia successo tra Frimelda e Luc Sardac, diventa proteggere il bersaglio dal committente della missione. Luc è un paladino con le abilità Saint Cross, Holy Blade e War Cry, mentre la squadra del giocatore dovrà includere per forza Luso, Cid e Adelle, e sarà supportata da Frimelda come ospite. La legge in vigore proibisce l'uso di armi da distanza.
Oltre alle ricompense per la missione, Frimelda farà dono al giocatore della sua spada, The Fallen Angel, e dell'oggetto High Seraph's Plume, che consente di invocare Ultima in battaglia.

B5-07 "Memories Forged/Past Burdens"Modifica

Al clan Gully: un gran maestro della spada è a un passo dalla morte. Vorrei che gli consegnassi qualcosa. Aspetto nelle miniere di Nazan.

Tipo: scontro
Costo informazione: 500 gil
Sblocca: —
Ricompense: 6620 gil, High Arcana X 1
Requisiti: nessuno
Destinazione: Nazan Mines, Kthili Sands
Disponibilità: 20 giorni

Questa è una missione in due atti, e in entrambi la legge in vigore proibisce di attaccare i nemici alle spalle. L'obiettivo della prima parte, nelle miniere di Nazan, richiede di esaminare l'oggetto scintillante dall'altra parte dell'area. I nemici presenti sono fluttocchi e lupi.
La seconda parte di missione richiede di proteggere Frimelda da un gruppo di quattro ghoul. In questo scontro, Luc affiancherà il party come ospite, rivelandosi piuttosto utile per danneggiare efficacemente i nonmorti. L'IA di Frimelda non è tra le più brillanti, perciò è meglio raggiungerla in fretta prima che i mostri la massacrino.
Una volta conclusa la missione e il dramma tra Frimelda e Luc, la paladina richiederà di unirsi al clan Gully.

B5-11 "The Way of the Sword"Modifica

Al clan Gully: vorrei combattere contro la maestra spadaccina tornata dalla morte. Faccia a faccia. Venite alle rovine a nord.

Tipo: scontro
Costo informazione: 500 gil
Sblocca: completa la missione "Past Burdens".
Ricompense: 7880 gil, Putrid Liquid X 1
Requisiti: nessuno
Destinazione: Ruins of Delgantua
Disponibilità: 20 giorni

L'obiettivo della missione è soddisfare l'ultima volontà di Ghi, concedendogli un duello alla pari con Frimelda. Nessun'altra unità potrà partecipare allo scontro, perciò sarà bene aver migliorato le capacità della maestra spadaccina e averla dotata delle armi migliori. La legge in vigore proibisce di causare meno di 20 HP di danno con un attacco.

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Virtual WorldModifica

Frimelda SEM

Un costume di Frimelda è stato rilasciato per i membri dello Square Enix Virtual World.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.