FANDOM


Frimelda Lotice
Frimelda Lotice (artwork)
Dati biografici
Kana フリメルダ・ロティス (Furimeruda Rotisu)
Età >20
Dati fisici
Razza Huma
Capelli Rossi
Occhi Azzurri
Personaggio di Final Fantasy Tactics A2
Informazioni
Occupazione Paladina leggendaria
Affiliazione
Classe Paladino
Dietro le quinte
Comparse
...Non importa come mi considerino, io sono me stessa.
—Frimelda Lotice

Frimelda Lotice è un personaggio di Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the Rift. Inizialmente la si incontra non-morta -ma cosciente- come "Paladina Zombie". Luso, Cid e Adelle poco alla volta decidono di aiutarla a ritrovare il suo aspetto originario.

Aspetto e personalitàModifica

Frimelda è una donna forte e alta, dai corti capelli rossi e gli occhi azzurri. Porta stivali che le arrivano fino al ginocchio, legati da lacci rossastri; oltre a pantaloni neri di stoffa pesante possiede una camicia a collo alto di seta bianca coperta da un vestito color acquamarina legato in vita da un cinturone rossastro con bordi d'oro.
la parte più vistosa del vestiario di Frimelda tuttavia sono le protezioni agli avambracci e i guanti, tutti di metallo finemente ornato.
Come un vero paladino Frimelda è leale e cavalleresca, di cuore gentile e giusto. In battaglia tuttavia non le manca la concentrazione marziale tipica del soldato.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Maestra di spadaModifica

Frimelda maneggiava la sua arma preferita, la spada di Lucifero con grande maestria, riuscendo a conquistare fama in tutte le terre di Jylland. Viaggiò assieme ad un certo Luc Sardac, paladino poi divenuto anche lui maestro di spada. Si innamorarono, ma durante il loro viaggio era Frimelda a saper spadroneggiare nell'arte della spada. Luc divenne geloso, oscurando l'amore nel suo cuore con l'odio e l'invidia; avvelenò Frimelda di nascosto con una polvere speciale, la polvere Zombie.
Lasciando Frimelda morta, Luc le rubò la sua spada preferita e se ne andò per conquistare la fama ottenuta da Frimelda usando la spada di Lucifero. Tuttavia il successo che sperava di ottenere non venne, rimanendo così nell'ombra di Frimelda a lungo. Questa non morì, ma visse nella non-morte trasformandosi in zombie.

Nelle mani della morteModifica

Mia spada... voglio indietro...
—Frimelda Zombie

Inizialmente Frimelda non si accorse della sua condizione di non-morta, sebbene questa la avvicinasse alla bestialità totale. Cercando una cura, Frimelda richiese l'aiuto di alcuni valorosi lasciando un annuncio alle taverne, desiderando una pozione nella speranza di trovare una cura.
Luso Clemens accettò l'incarico e trovata Frimelda e partito alla volta delle paludi di Tremline portò con se una pozione e una granpozione.
Una volta manifestatasi, lo zombie provò una delle pozioni su di se danneggiandosi, e Luso potè decidere se fermarla o lasciarla continuare. Nel primo caso (versione canonica del gioco) Frimelda semplicemente se ne andò alla ricerca di un altro modo per curarsi. Durante i suoi viaggi venne ripetutamente scambiata per mostro e la prima volta ciò avvenne a Fluorgis. Grazie a un altro annuncio Luso scoprì che Frimelda non attaccava le persone ma era venuta solo "per turismo". Soltanto dopo Cid, riconobbe la sua vera identità.
Successivamente Luso si trovò a dover difendere un ranch di Chocobo al campo di Muscmaloi. Lì trovò il Samurai Ghi che stava cercando Frimelda. Luso e il resto del clan dettero una mano a Ghi per sconfiggere il Seeq chiamato Swordking; il nemico una volta sconfitto decise di pietrificarsi trafiggendosi con la sua stessa spada, e Ghi tornò alla sua ricerca di Frimelda.

TA2-LucSardac-sprh

Luc Sardac.

Molto presto Luso trovò un altro annuncio: un uomo era tormentato da uno spirito irrequieto. Arrivando al campo dei caduti, Luso, Cid, ed Adelle scoprirono che il committente era Luc Sardac e che lo spirito irrequieto era proprio Frimelda, che Sardac non riconosceva e voleva uccidere. Cid rivelò la verità al paladino e questo, scioccato decise di riferire i fatti dell'avvelenamento di Frimelda; dopodichè impugnò la spada contro i tre e la sua ex amata per mettere a tacere tutti. Luso Cid e Mavelle tuttavia sconfissero Sardac il quale, accasciato al suolo chiese a Frimelda di finirlo. La paladina tuttavia si accontentò della sua spada del Diavolo, quindi cacciò via quello che una volta era il suo amore.

ResurrezioneModifica

Io seguo la mia strada perchè solo io posso farlo.
—Frimelda

Luso successivamente ricevette un annuncio anonimo che chiedeva di consegnare qualcosa a un "gran maestro di spada". Dopo aver collezionato gli ingredienti necessari nelle miniere di Nazan Luso scoprì che la strega delle paludi aveva creato un infuso per far ritornare Frimelda umana. Raggiunta nel deserto Kthili Luso Cid e Mavelle scoprirono che Sardac era tornato e stava proteggendo Frimelda da un gruppo di Ghoul. Unendo le forze i 5 sconfissero i non-morti, dopodichè Luso usò la pozione su Frimelda che così si trasformò nuovamente in Huma
.

TA2-Ghi-sprh

Ghi.

Sardac chiese nuovamente in ginocchio di essere finito, ma Frimelda si rifiutò, perdonando il paladino e lasciandolo andare in preda ai dubbi sulla sicurezza del suo ex-amore. Per sdebitarsi, Frimelda decise di unirsi al clan Gully, con grande gioia e stupore di Luso, Cid e Mavelle.
La storia di Frimelda ebbe un ulteriore sviluppo quando Ghi, udito della sua resurrezione, mise un annuncio nelle taverne per incontrare Luso e Frimelda nelle rovine di Delgantua; lì si scoprì che Ghi stesso aveva donato la sua essenza vitale per la pozione ristoratrice della strega delle paludi, ma prima di morire voleva affrontare Frimelda faccia a faccia. Dopo un aspro combattimento che vide vincitrice la paladine, Luso scoprì che Ghi non poteva essere curato; il samurai se ne andò in cerca di un buon posto per morire, conscio ormai di chi era più forte fra lui e Frimelda.

Gli spoiler finiscono qui.

Equipaggiamento e statisticheModifica

Una volta unitasi al clan, Frimelda consegna alla squadra una "Piuma dell'Angelo", oggetto con cui si può evocare l'alterazione Ultima. La sua classe standard è quella del paladino e oltre alla sua spada di Lucifero possiede anche una Save the Queen che impugna grazie all'abilità doppia presa. Rispetto ai paladini ordinari, la crescita delle statistiche offensive non è limitata al mediocre D, ma ad un formidabile S+. Come Adelle, può avere accesso alle altre classi Huma e come tutte le donne può equipaggiare il Fiocco ed altri oggetti esclusivi di tale sesso.
Per ottenere Frimelda il giocatore deve completare con successo le seguenti missioni nell'ordine indicato:

  • Sotto il clima
  • Un brivido notturno
  • Mostra di forza
  • Braccato
  • Memorie forgiate\Supplizio passato (Frimelda si unisce alla squadra dopo questa missione)

Apparizioni esterne alla saga Modifica

Virtual WorldModifica

Frimelda SEM

Un costume di Frimelda Lotice è stato rilasciato assieme ad altri promozionali.

CuriositàModifica

  • La storia di Frimelda presenta alcune somiglianze con quella di Reis Duelar, personaggio reclutabile nell'originale Final Fantasy Tactics, per il fatto di essere stata tramutata con un sortilegio. Reis, tuttavia, poteva entrare in squadra già prima che la maledizione fosse spezzata.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.