FANDOM


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


FFII Ritratto Borghen PSP Borghen: Forza, tornate al lavoro! Al lavoro, ho detto! Prima finirete più grande sarà la mia gloria!
L'articolo necessita di essere revisionato e corretto: provvedi usando il tasto Modifica.


Final Fantasy: The 4 Heroes of light è un capitolo spin-off della saga di Final Fantasy, realizzato sulla console Nintendo DS.

Il gioco, inteso come "un JRPG classico creato con la tecnologia moderna", è uscito il 29 ottobre 2009 in Giappone il 5 ottobre 2010 in America e l'8 dello stesso mese in Europa.

Il team di sviluppo che lo realizzò pensò inizialmente di fare anche un seguito, ma successivamente il progetto si evolse in qualcosa di a sè stante, dando origine al gioco Bravely Default: Flying Fairy.

TramaModifica

La trama è molto semplice e in perfetto stile retrò:

Brandt, un ragazzo in cerca di avventura, Jusqua, un pigro ma abile mago, Aire, una principessa viziata e capricciosa e Yunita, la guardia del corpo di quest' ultima si trovano a sconfiggere una strega di nome Louhi, il primo boss del gioco.

Tutto sembra finire per il meglio, ma al ritorno dei 4 in città ciò che li accoglie è orribile: la gente del villaggio si è trasformata in pietra, e da qui inizia la vera avventura.

Dopo averne passate di tutti i colori, tra deserti e foreste, combattimenti e maledizioni varie si scoprirà finalmente l' artefice della pietrificazione del villaggio: Chaos, che intende distruggere il mondo con il suo potere.

Una volta sconfitto Chaos, i 4 eroi verranno ricordati per sempre per ciò che henno fatto.

Sistema di combattimentoModifica

Il sistema di combattimento è molto diverso da quello della serie principale e funziona in base a degli AP(ActionPoint), infatti tutte le mosse costano da 1 fino a un massimo di 5 AP. Il giocatore ha dunque 4 possibilità:

  • Attack: Attaccare
  • Boost: Caricarsi
  • Item: Oggetti
  • Ability: Abilità

Sistema di coroneModifica

Il cosiddetto "Crown System" è un elemento cruciale all'interno del gioco: si tratta del classico sistema di classi, già apparso in Final Fantasy III, qui comprensivo di 28 differenti classi combattenti che prendono il nome di corone.

VenditeModifica

Ha venduto nella prima settimana di lancio in Giappone 115.000 copie più altre 35.000 nei mesi successivi.

Alla fine del novembre del 2009 il gioco ha venduto 178.510 copie

CuriositàModifica

  • Il trailer del gioco fu nominato da GameTrailers il migliore di tutto lo show
  • è l' unico Final Fantasy con una sola Sub-Quest
  • I sette seguaci di Chaos hanno i nomi dei sette principi dell' inferno
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.