FANDOM


Owzer

Owzer: Relm... Per favore, torna presto...
L'articolo ha bisogno di più immagini: potresti aiutarci caricando e aggiungendo le immagini necessarie alla pagina.


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


I fal'Cie sono esseri soprannaturali presenti nell'ambito della Fabula Nova Crystallis, per la precisione nei titoli del ciclo di Final Fantasy XIII. Creati dai grandi dei, sono responsabili del mantenimento dell'ordine del mondo degli umani, e indirettamente controllano le loro vite.

Simili per certi versi a delle macchine, i fal'Cie hanno preso vita da potenti cristalli creati dagli dei Pulse e Lindzei, sono eterni e non invecchiano, e ve ne sono migliaia (se non milioni) in tutto l'universo del tredicesimo capitolo, sebbene solo pochissimi di essi siano visti nel corso dei tre giochi.

Lista dei fal'CieModifica

Fal'Cie di LindzeiModifica

I fal'Cie di Lindzei sono stati creati per preservare Cocoon, il bozzolo creato dal dio per accogliere i suoi fedeli in un paradiso utopico lontano da Gran Pulse. Rappresentati con l'aspetto di macchine dal design morbido e curvilineo, con il bianco come colore dominante, sono indifferenti verso gli uomini che li venerano, come dimostrano i loro volti inespressivi, e la loro attenzione è volta più in alto: sono infatti convinti che il loro scopo sia riunirsi con il loro Artefice, e che il solo modo per farlo sia distruggere Cocoon. Incapaci di trasgredire al loro compito, cercano di spingere i l'Cie di Pulse a distruggere il nucleo del bozzolo al posto loro. Dopo la distruzione della loro fonte di energia, i fal'Cie si addormentano, e Cocoon si deteriora fino a crollare del tutto nel 500 DD.

  • Orphan: il cuore stesso di Cocoon, rappresenta la luce solare. Riposa in uno stato di non-nascita in una dimensione alternativa, e la sua sola esistenza permette a Cocoon di rimanere in aria. È il boss finale di Final Fantasy XIII.
  • Eden: il custode di Orphan e colui che si occupa di dirigere tutte le attività su Cocoon, risiede in una città fluttuante che porta il suo nome. Il Sanctum risponde direttamente a lui.
  • Fenice: il fal'Cie che si occupa dell'equilibrio climatico del bozzolo, che risplende come un sole al centro della struttura.
  • Carbuncle: un fal'Cie che si occupa della produzione di cibo, risiede nella parte sotterranea della città di Palumpolum.
  • Kujata: un fal'Cie che si occupa della produzione di energia all'interno della centrale della gola di Euride. È il fal'Cie che ha trasformato Dajh Katzroy in un l'Cie.
  • Baldanders: il fal'Cie che amministra il Sanctum sotto le spoglie del primarca Galenth Dysley, e colui che guida i l'Cie di Pulse verso il compimento della loro missione. È il fal'Cie che ha trasformato Cid Raines in un l'Cie, ed è affrontato diverse volte dai protagonisti.
    • Minerva: il famiglio di Baldanders, che conserva il suo potere mentre questi è in forma umana.
  • Palamecia: un fal'Cie usato come aeronave dal Sanctum. Viene apparentemente distrutto durante gli eventi del gioco.
  • Leviatano: un fal'Cie che si occupa di purificare l'acqua. Menzionato in Final Fantasy XIII-2.
  • Siren: un fal'Cie dallo scopo ignoto, che risiede in un edificio di Bodhum. Visto di sfuggita durante un filmato, il suo nome è stato confermato solo grazie alla guida Final Fantasy XIII Ultimania Omega.
  • Protera: il fal'Cie che trasporta il fal'Cie di Pulse via da Bodhum durante l'epurazione. Il suo nome è confermato grazie alla guida Final Fantasy XIII Ultimania Omega.

Fal'Cie di PulseModifica

I fal'Cie di Pulse sono stati creati per cercare attivamente il portale di Etro, e nel contempo mantenere l'ecosistema delle pianure di Gran Pulse. Caratterizzati da un design decisamente rozzo e primitivo, in coerenza con l'ambiente selvaggio di Pulse, sono spesso tanto grandi e potenti da poter intervenire direttamente nell'ecosistema, modificando le specie animali presenti o addirittura terraformando alcune zone. Sono generalmente indifferenti verso gli umani, anche se ogni tanto li marchiano come l'Cie per far eseguire loro compiti speciali o semplicemente per puro diletto. Alcuni fal'Cie sono stati scelti anche come patroni per le città, come nel caso di Oerba o di Paddra: il fal'Cie che governava quest'ultima è anche responsabile per la creazione delle fonti profetiche, meccanismi in grado di predire il futuro. I fal'Cie di Pulse rimangono attivi anche dopo il disastro, ma quando il caos prende il sopravvento anch'essi entrano in uno stato di fermo, e alcuni di essi sono addirittura distrutti.

  • Anima: il fal'Cie di Oerba. È quello che ha marchiato Vanille e Fang come l'Cie durante la guerra dell'oblio, ed è poi stato trasferito su Cocoon, dove ha marchiato i protagonisti del gioco.
  • Atomos: un fal'Cie sferico che scava senza sosta nei sotterranei di Mah'habara, e può essere usato come trasporto di fortuna. In Lightning Returns, giace inattivo nelle dune arse.
  • Bismarck: un fal'Cie acquatico che protegge le sorgenti Sulyya, eliminando chi contamina l'acqua.
  • Titano: un fal'Cie gigante che forza una selezione artificiale per generare creature più potenti. In Lightning Returns, i resti del suo corpo sono sparsi per le dune arse.
  • Dahaka: un fal'Cie che cerca attivamente il portale di Etro, senza curarsi di nessuno. Ha usurpato la torre di Taejin in un momento imprecisato, ma è distrutto dai protagonisti durante gli eventi del gioco.
  • Fenril: il fal'Cie più grande di tutti, che causa eclissi solari che durano secoli ogni volta che compare. In Final Fantasy XIII-2, un paradosso avvenuto a Oerba, causa la comparsa di Fenril nel 10 DD, e l'eclissi ha effetto solo sui monti Yaschas.
  • Kyactus: il fal'Cie che ha trasformato Snow in un l'Cie in Final Fantasy XIII-2. Ha combattuto a fianco di Snow in alcune occasioni, ma è poi scomparso dopo l'avvento del caos. In Lightning Returns, Snow ha dedicato a lui una piazza di Yusnaan.
  • Pandaemonium: l'ultimo fal'Cie rimasto in vita, si occupa di creare cibo per la popolazione direttamente dal caos. Risiede a Yusnaan, anche se non è effettivamente visibile, ed è protetto da Snow.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.