FANDOM


FFI Unne Unne: Per favore, permettetemi di esprimere la mia gratitudine insegnandovi il lufeniano.
L'articolo contiene termini tradotti liberamente in italiano dagli utenti. Consulta il manuale di stile per informazioni riguardo alla politica della wiki sulle traduzioni.


Eggman è un'invocazione segreta e un contenuto scartato presente in Final Fantasy V.

Questo curioso uovo con braccia e gambe, stivali verdi, guanti lilla e fascia rossa avvolta attorno a sé è un'invocazione segreta presente nel gioco. La sua sprite è presente solo nelle versioni Game Boy Advance, Android, IOS e Steam giapponesi del quinto capitolo.

Gameplay

Eggman può essere invocato solo tramite la lampada magica, una volta utilizzate tramite essa tutte le invocazioni disponibili ed evocato Chocobo per venti volte, sempre tramite essa.

Invocazione

Quando è invocato tramite la lampada magica, la sprite di Eggman non apparirà, ma verranno mostrati solo il nome del suo effetto (Taglio d'uovo) e, subito dopo, un messaggio di stato che reciterà "Troppo distante!". L'invocazione non ha alcun effetto in battaglia.

Boss

Eggman può essere fatto apparire in battaglia tramite trucchi, sostituendolo a uno dei nemici presenti, nelle sole versioni giapponesi per GBA e successive del gioco. Il nemico non ha nome nel pannello informazioni, otterrà le statistiche del nemico che ha rimpiazzato e userà unicamente attacchi fisici.

Galleria

 
Eggman GBA
 
FFV Taglio d'uovo 1 GBA
 
FFV Taglio d'uovo 2 GBA
 
Eggman Hanjuku Hero

Etimologia

Eggman è la mascotte della serie di videogiochi RTS giapponesi Hanjuku Hero (lett. Eroe covauova), sviluppata nel 1988 da Takashi Tokita. La comparsa della creatura in Final Fantasy V potrebbe essere un easter egg, sebbene Tokita non abbia preso parte allo sviluppo del gioco.

Curiosità

  • Poiché la creatura non ha alcun nome nei dati di gioco, il nome Eggman è arbitrariamente utilizzato per comodità da questa wiki per riferirsi ad essa.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.