FANDOM


FFE Dragone

Il Dragone è una classe ricorrente in molti titoli della serie di Final Fantasy. In alcune comparse è stato chiamato anche Cavaliere dragone o Draghiere.

Noti per le loro armature e la loro associazione con i draghi, questi particolari cavalieri si distinguono dalla maggior parte delle classi fisiche per la loro specializzazione negli attacchi aerei. Il dragone è considerato una delle classi più iconiche dell'intera serie, anche grazie alla popolarità dei personaggi che l'hanno impersonata nei vari capitoli.

ProfiloModifica

Il dragone è una delle classi più consistenti nell'abbigliamento: chi intraprende questa classe indossa quasi sempre un'armatura ispirata all'aspetto di un drago, spesso aderente, dall'aspetto squamoso e irta di creste membranose e spuntoni. l'elemento più ricorrente è però l'elmo, spesso ornato con un pennacchio, ma rigorosamente modellato per assomigliare alla testa di un drago e oscurare parzialmente il volto di chi lo indossa. Lo schema di colori dell'armatura dei dragoni varia da gioco a gioco, ma i colori più comuni sono il viola e il blu.

I dragoni non hanno quasi mai una gran varietà di abilità, perché le loro statistiche danno loro modo di non averne bisogno. Il comando che quasi tutte le incarnazioni di questa classe condividono è però Salto, un attacco singolo che permette loro di spiccare un balzo tanto alto da eludere qualunque attacco nemico, per poi ricadere con forza sul bersaglio e causare pesanti danni. Un altro comando associato a questa classe è Drakoken, un'abilità di cura che permette di assorbire PV e PM da un nemico. Occasionalmente, possono disporre anche di un'intera categoria di abilità, chiamata Dragon.
Il dragone è la classe più associata alla lancia, al punto da essere spesso l'unica classe in grado di farne uso, ma non mancano le occasioni un cui usino anche spade o asce, mentre le protezioni comprendono generalmente armature pesanti, elmi e guanti. In termini di statistiche, i dragoni vertono sempre verso alti valori di potenza e difesa fisica, ma sono anche più veloci rispetto ad altre classi fisiche.

Si noti il fatto che a quasi tutti i dragoni apparsi nella saga è associato il nome Highwind, che spesso è il loro cognome.

ComparseModifica

Final Fantasy IIModifica

Il dragone, ancora non codificato come classe, appare per la prima volta in questo gioco come titolo del personaggio ospite Ricard Highwind, l'ultimo superstite di un ordine di soldati del regno di Deist, che combattevano a cavallo di Viverne.
Non esistono altri dragoni ancora in vita nel gioco, ma a Deist vivono ancora Elina e Kain, la vedova e il figlio di un dragone di nome Phillip.

Ricard poteva equipaggiare le lance nella versione originale del gioco, ma non erano le armi più associate a lui. Nei remake a partire dall'edizione Dawn of Souls ha una maggiore esperienza con le lance, può accedere alla Lancia viverna come arma finale e, nelle versioni per PSP e smartphone, anche alla Lancia di Abele.

Final Fantasy IIIModifica

Articolo principale: Dragone (Final Fantasy III)

La classe del dragone appare in questo gioco come classe utilizzabile dai personaggi. È ottenuta dal cristallo dell'acqua, e chi la intraprende indossa una sgargiante armatura blu con bordi e dettagli dorati, e un elmo con ali di drago.

Il mago nero può equipaggiare aste, rami e archi, dispone di alti valori di agilità e intelletto, e può fare uso del comando Salto, che permette di saltare in aria e attaccare al turno successivo.

Final Fantasy IVModifica

La classe del cavaliere dragone è incarnata in questo gioco da Cain Highwind, capitano di una divisione speciale dell'esercito del regno di Baron, grande amico e rivale del protagonista Cecil, e considerato universalmente il dragone per antonomasia. L'armatura di Cain ha definito il design tipico dell'armatura del dragone, mentre la Lancia di Cain è un equipaggiamento ricorrente in numerosi titoli.
Alcuni dragoni generici possono essere incontrati nel castello di Baron, solo nelle versioni 3D del gioco: il loro aspetto ricorda quello di Cain, ma l'armatura è meno dettagliata e color verde scuro. Cain è inoltre affrontato come boss, con il semplice nome di dragone, in una battaglia programmata al castello di Fabul.

Cain usa come armi principali le lance, ma può equipaggiare anche spade e asce, e dispone del comando esclusivo Salto. Nei remake del gioco per GBA e PSP, può equipaggiare l'accessorio esclusivo Guanti del dragone per potenziare Salto in Doppio salto.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Cain fa il suo ritorno in questo seguito, ma non dispone più della classe di cavaliere dragone: essa è infatti associata al suo lato oscuro, da cui si è separato nel tentativo di combattere la propria oscurità, e che ora vaga libero spacciandosi per lui mentre quello vero è costretto a nascondersi sotto le spoglie del misterioso Incappucciato.
Al termine della sua storia, Cain affronta nuovamente il suo lato oscuro, e questa volta riesce a vincerlo, ricongiungendosi a lui e diventando un dragone sacro.

Cain oscuro dispone delle stesse caratteristiche e abilità che Cain aveva nel gioco originale, senza alcuna variazione di rilievo. Il vero Cain non dispone di alcuna abilità come Incappucciato e non può nemmeno equipaggiare le lance, ma durante lo scontro con il suo lato oscuro ottiene nuovamente l'accesso a Salto e alle lance, e quando diventa un dragone sacro ottiene anche la capacità di usare alcune magie bianche.

Final Fantasy VModifica

Articolo principale: Dragone (Final Fantasy V)

La classe del dragone appare in questo gioco tra i lavori intraprendibili dai personaggi. È ottenuto automaticamente dopo la distruzione del cristallo della terra, e chi lo intraprende indossa armature con elmi a forma di testa di drago.

Questa classe può usare lance e pugnali, dispone del comando Salto e, per la prima volta, anche di Drakoken.

Final Fantasy VIIModifica

Non esistono classi definite in questo gioco, ma la classe di dragone è incarnata alla perfezione da Cid Highwind, aviatore e meccanico della compagnia elettrica Shinra perennemente in collera con il mondo per aver perso per sempre la sua occasione di andare nello spazio.

Cid è un'incarnazione moderna del classico dragone, usa le lance come armi e molti dei suoi attacchi limite sono basati su abilità legate ai salti o ai draghi.

Final Fantasy IXModifica

La classe del draghiere è incarnata in questo gioco da Freija Crescent, una ragazza burmesiana simile a un topo antropomorfo, il cui abbigliamento comprende anche un elmo a forma di testa di drago.
Non esistono draghieri generici in questo gioco, sebbene si affermi ne esistesse un intero esercito, ma un altro importante esponente di questa classe è sir Flatrey, vecchia fiamma di Freija.

Freija è un personaggio tra i più versatili, e arguibilmente la migliore unità di supporto non magica del gruppo giocabile dopo Amarant in trance: può usare il comando Salto per colpire tutti i nemici con un attacco aereo, e dispone della categoria di abilità Dragon, che comprende numerose abilità volte ad attaccare i nemici e supportare il gruppo con cure e potenziamenti. Quando entra in trance, non ottiene nuovi comandi, ma quando usa Salto può rimanere in aria e attaccare a oltranza senza scendere finché non finisce l'effetto della trance.

Final Fantasy XModifica

In questo gioco nessun personaggio ha una classe definita, ma Kimahri Ronso, membro di una tribù di guerrieri simili a leoni, è una sorta di ibrido tra la classe di dragone e quella di mago blu, e il suo design incorpora decorazioni simili ad ali sulla schiena e il colore blu tipico di entrambe le classi.

Kimahri usa le lance come armi e si protegge con le mitene, dispone automaticamente dell'attacco Salto come turbotecnica, e nella sua sferografia è presente la qualità Drakoken, che se usata specificamente da lui ha la capacità di fargli apprendere altre turbotecniche da determinati mostri.

Final Fantasy XIModifica

Articolo principale: Dragone (Final Fantasy XI)

La classe del dragone ritorna in questo capitolo online come classe avanzata. Può essere ottenuta dai giocatori che portano a compimento una missione secondaria che consiste nello sconfiggere un drago di nome Cyranuce M Cutauleon. Il temibile e famigerato superboss Virtù assoluta è un mostro dotato della classe di dragone.

La classe del dragone dispone di numerose abilità di salto, ma la sua specialità è quella di invocare al proprio fianco piccole viverne che lo supportino in battaglia.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Articolo principale: Dragone (Revenant Wings)
Guerriero che colpisce dai cieli con la ferocia di un dragone.
—Descrizione

La classe di dragone è rivestita in questo gioco da Llyud, un membro del misterioso popolo degli aegyl.
Alcuni aegyl nemici ricoprono la classe di dragone, caratterizzata dalle tipiche armature con l'elmo a forma di testa di drago.

Llyud e i dragoni sono unità che attaccano dall'alto, dispongono entrambi dell'abilità Salto ma le altre abilità sono molto differenti: Llyud possiede abilità tipiche delle incarnazioni classiche, mentre i dragoni generici dispongono di respiri elementali tipici della classe apparsa in Final Fantasy Tactics Advance. Llyud può inoltre equipaggiarsi con le lance e dispone dell'apoteosi Giubilo, che potenzia le statistiche degli Esper alleati.

Final Fantasy XIIIModifica

Sebbene non ci siano classi specifiche in questo gioco, la selvaggia e affascinante Oerba Yun Fang combatte con una lancia nello stile del dragone. La sua tecnica speciale è inoltre chiamata Fortunale, traduzione libera di Highwind.

Lightning Returns: Final Fantasy XIIIModifica

Dragone è il nome di un completo disponibile per Lightning. Può essere ottenuto portando a termine la missione complementare "Gioco fatale" a Yusnaan, e veste la protagonista con una pratica armatura viola con creste sulle spalle.

Il completo Dragone dispone dell'abilità Drakoken III, che assorbe PV dal bersaglio. Dispone inoltre dell'abilità automatica Anima del dragone, che aumenta il tasso di crisi del 5% e la RES Fisica del 10%.

Final Fantasy XIVModifica

La classe del dragone appare in questo capitolo online come classe avanzata. Accedono a questa classe i giocatori che soddisfano determinati requisiti con la classe di lanciere e ottengono l'Anima del Dragone. Un famoso dragone del gioco è Estinien Wyrmblood, antagonista ricorrente dell'espansione Heavensward.

La classe del dragone è di tipo DPS, impara numerose abilità legate al salto e agli attacchi dall'alto e può essere intercambiata con la classe di lanciere in qualsiasi momento. A partire dall'espansione Stormblood, dispone anche di una barra che potenzia i suoi attacchi in salto finché non è completamente vuota.

Final Fantasy XVModifica

Un riferimento alla classe di dragone è presente in questo gioco nel personaggio di Aranea Highwind, mercenaria al soldo dell'impero di Niflheim e occasionale alleata dei protagonisti.
Nelle prime stesure del gioco, Aranea doveva essere un membro effettivo delle forze dell'impero, come parte di una divisione speciale composta da soldati ispirati alle classi ricorrenti della serie.

Aranea usa come arma una lancia magitek che può mantenerla in aria incredibilmente a lungo, e in battaglia fa buon uso di questo vantaggio per attaccare dall'alto e tornare subito a distanza di sicurezza. Quando è in squadra come personaggio ospite, può effettuare l'abilità sinergica Dominio aereo, che le permette di sferrare uno spettacolare attacco in salto.

Final Fantasy Type-0Modifica

Non esistono classi specifiche in questo gioco, ma un'incarnazione spirituale del dragone è presente nel personaggio di Nine, scontroso e impaziente componente della classe Zero.

Nine usa una lancia come arma e tra le sue abilità è presente anche Salto.

Final Fantasy TacticsModifica

Articolo principale: Dragone (Tactics)

La classe del dragone appare in questo gioco come classe sbloccabile. Può essere ottenuta portando la classe di ladro al livello 4, e chi la intraprende indossa la tipica armatura con l'elmo a forma di testa di drago, corredata da una lunga gonna per le donne.

I dragoni possono usare lance, scudi, elmi, armature e toghe, possono saltare più in alto delle altre classi, non subiscono danni da caduta e dispongono della categoria di abilità Salto, che consente loro di saltare istantaneamente in varie direzioni e distanze.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Articolo principale: Dragone (Tactics Advance)

La classe del dragone appare in questo gioco come classe sbloccabile. È accessibile ai bangaa che hanno perfezionato almeno due abilità di guerriero, e chi la intraprende indossa un'elegante armatura violacea con un elmo che copre completamente la testa e le spalle. I maghi neri nemici sono vestiti di verde.

I dragoni possono usare spade, lance, elmi e armature, non possono usare gli scudi e usano la categoria di abilità Tecniche Dragone.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Articolo principale: Dragone (Tactics A2)

La classe del dragone ritorna in questo gioco, con caratteristiche sostanzialmente invariate dal titolo precedente. Ora la sua categoria di abilità è chiamata Anima di drago.

Bravely DefaultModifica

Articolo principale: Valchiria (Bravely Default)

La classe della valchiria, ispirata in tutto e per tutto alla classe di dragone, appare in questo gioco come asterisco. Può essere ottenuta sconfiggendo il portatore originale dell'asterisco, Einheria Venus, nelle rovine Crepuscolo.

La classe della valchiria predilige l'uso delle lance e dispone delle abilità Acrobazia, che consentono a chi la usa di sferrare attacchi in salto, proteggersi dai danni sacrificando PM e condividere i danni inflitti e subiti con un alleato.

Bravely Second: End LayerModifica

Articolo principale: Valchiria (Bravely Second)

La classe della valchiria ritorna in questo gioco. Può essere sempre ottenuta sconfiggendo Einheria, se si decide di schierarsi dalla parte di Barras Lehr nella missione secondaria alle rovine Crepuscolo.

La classe della valchiria ha pressappoco le stesse caratteristiche del gioco precedente, ma ora possiede un'abilità aggiuntiva attivabile portando la classe al livello Leggenda: Accelerazione, che riduce di un turno il tempo trascorso in aria durante un salto.

Dissidia Final FantasyModifica

Il dragone è una delle classi rappresentate nelle carte utilizzabili nel Colosseo dei duelli. La carta del dragone permette di scartare tutte le carte nella propria mano per un numero infinito di volte, ma non può scartare le carte boss e Chaos.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

La carta del dragone ritorna come carta utilizzabile nella nuova modalità Labirinto. La carta permette di scartare tutte le carte nella propria mano per un numero infinito di volte, ma non può scartare le carte porta e obiettivo.
Il dragone è anche un ruolo attribuibile ai propri personaggi durante uno scontro a squadre o una battaglia in wireless: il suo effetto è attivare l'abilità Salto + e favorire l'assorbimento di PV per il 10% dei danni inflitti.

Dissidia Final Fantasy NTModifica

Bartz può usare un attacco chiamato Dragone come attacco audacia a terra. L'effetto consiste nell'effettuare un attacco in salto sul bersaglio. Come tutti gli attacchi di Bartz, può essere perfezionato con l'uso, e quando ciò avviene l'attacco aumenta la sua portata e sortisce gli effetti di Drakoken, aumentando la velocità di riempimento della barra tecnica di Bartz.

Final Fantasy ExplorersModifica

Articolo principale: Dragone (Explorers)

La classe del dragone appare in questo gioco. È sbloccata compiendo la missione tutorial "Esame attitudinale: Dragone e Saggio".

I dragoni possono usare lance, mazze e, dopo aver portato la classe al massimo, doppie asce, doppie mazze e doppie spade, e hanno accesso a tutte le abilità di lancia. Dispongono inoltre dell'abilità unica Salto, che permette di saltare fuori dalla portata dei nemici per qualche istante prima di ricadere e causare danni al nemico più vicino.

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Kingdom Hearts IIModifica

Un riferimento alla classe di dragone appare in questo gioco nella forma di un nemico chiamato Dragone: si tratta di un Nessuno di alto rango ai comandi di Xaldin dell'Organizzazione XIII, che brandisce una lancia, porta un elmo animato che mima il collo e la testa di un drago, e ha una posa di battaglia identica all'iconica posa di Cain.

Il Dragone è un nemico molto agile, capace di teletrasportarsi fuori dalla portata degli attacchi e colpire dall'alto con un salto. Se Sora riesce a parare un loro attacco, può usare il comando di reazione Apprendi e sostituire temporaneamente il comando Attacca con Salto. L'abilità può essere accumulata per essere usata più volte, e questa caratteristica è fondamentale per avere un vantaggio nello scontro con Xaldin stesso.

GalleriaModifica

 
Dragoni FFIII
 
Dragone NPC FFIVDS
 
Dragone FFV
 
Dragone FFXI
 
FFT Dragone
 
Dragone FFTA

EtimologiaModifica

I dragoni erano una particolare unità militare terrestre nel XV secolo. Pur spostandosi a cavallo, combattevano a piedi, ed erano quindi considerati parte della fanteria. Il nome deriva da un'arma da fuoco comunemente usata da questi soldati, un tipo di moschetto chiamato "dragone" in riferimento al fumo emesso dopo uno sparo. Durante le guerre napoleoniche, i dragoni furono addestrati all'uso di numerose armi oltre a quelle da fuoco, incluse le lance, rendendosi quindi molto versatili sul campo di battaglia. L'unica cosa che i dragoni reali hanno in comune con quelli di Final Fantasy è il fatto che portino elmi con pennacchi.

Il nome effettivo della classe dovrebbe essere "cavaliere dragone", nome effettivamente usato solamente in Final Fantasy IV, ma è stato abbreviato in "dragoon" nelle prime edizioni inglesi dei giochi a causa del limite di caratteri del Super Nintendo, e il nome è rimasto in uso anche nelle successive iterazioni della classe, portando anche al suo uso nella lingua italiana.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.