FANDOM


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


Don Corneo
ドン・コルネオ (Don Koruneo)
Doncorneo1-1-
Informazioni biografiche
Patria Midgar
Occupazione Boss malavitoso
Affiliazione Malavita dei bassifondi
Descrizione fisica
Razza Umano
Sesso Maschio
Capelli Biondi
Occhi Azzurri
Dietro le quinte
Comparse Final Fantasy VII (esordio)
Personaggio di Final Fantasy VII
DonCorneo-ffvii-field-1-
Cosa pensi che provi la gentaglia come me, quando balbettando ti dice tutta la verità?
—Don Corneo

Don Corneo è un antagonista secondario apparso in Final Fantasy VII.

Questo personaggio è il boss della malavita dei bassifondi di Midgar, e risiede in una grande villa nei pressi del mercato delle Mura. Durante la trama del gioco è obbligatorio incontrarlo una volta sola, in uno dei momenti più famosi e bizzarri del gioco, ma è anche possibile incrociare nuovamente la sua strada durante un evento secondario a Wutai.

Don Corneo ha un ruolo secondario nella trama del gioco, ma riferimenti a lui sono fatti anche in altri capitoli della compilation di Final Fantasy VII, sebbene non sia mai visto di persona.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

Don Corneo è un uomo dalla figura grossa e tarchiata, con intriganti occhietti azzurri e corti baffetti arricciati. Tiene la testa rasata ai lati, con una cresta bionda pettinata in avanti a ciuffo, e porta un tatuaggio a forma di cuore con scritto "LOVE" sulla tempia sinistra.
Pur essendo ispirato a un boss mafioso, si distacca dal classico archetipo di gangster siciliano, ibridandolo con la figura altrettanto nota del gangster nero dei ghetti americani: al posto del gessato, indossa infatti una camicia bianca leggermente sbottonata da cui spunta il petto villoso, un paio di jeans e scarpe a punta bianche, il tutto sotto una vestaglia rossa con colletto e polsini di pelliccia, che gli dà l'aria da playboy. Completa il suo look un grosso sigaro sempre acceso, unito a vistose catene e anelli colorati che contribuiscono a rendere un'immagine estremamente pacchiana.

PersonalitàModifica

Don Corneo è l'uomo più potente dei bassifondi, con tutta la malavita di Midgar e l'intero settore 6 sotto il suo controllo, e non ha alcun problema a ostentare il proprio potere e crogiolarsi nella sua ricchezza. La sua posizione lo ha fatto scontrare più volte con la Shinra, ma non sono mancate le occasioni in cui si è trovato (costretto) a collaborare con la potente multinazionale.
La caratteristica principale della personalità di Don Corneo è il suo eccessivo appetito sessuale: come da lui stesso affermato, il Don è in cerca di amore, e per questo frequenta assiduamente il bordello Honeybee Inn a pochi passi da casa sua sua e, una vota al mese, offre favori e ospitalità a donne di altri settori della città in cambio della loro compagnia. Purtroppo, probabilmente a causa dell'età avanzata, i suoi freni inibitori sono piuttosto scarsi: sebbene da giovane avesse una personalità esuberante ma fosse comunque in grado di controllarsi, nel periodo in cui si svolge il gioco sembra aver sviluppato un irrefrenabile impulso a provarci con qualunque cosa respiri. Allo stesso tempo, tuttavia, preferisce non mettere troppo alla prova il suo fisico e divertirsi con una sola donna per volta: se c'è più di una candidata per diventare la sua "sposa", quelle che non sono scelte sono lasciate alla mercé dei suoi sgherri. Nonostante possa sembrare una minaccia minima se comparato ad altri nemici del gioco, Corneo sa dimostrare di essere un avversario da non sottovalutare: abile ingannatore, se una situazione volge a suo sfavore ha sempre pronta qualche via di fuga, o un modo per distrarre il proprio avversario. Oltre ad avere un gran numero di scagnozzi, ha anche al suo comando diversi mostri, alcuni giganteschi, che non esita a scatenare sui suoi nemici.

StoriaModifica

Poteri e abilitàModifica

EtimologiaModifica

Il nome e il ruolo di Don Corneo sono probabilmente ispirati al personaggio di Don Vito Corleone, protagonista del film Il Padrino interpretato da Marlon Brando.

Il suo nome è inoltre un sottile gioco di parole: la parola "corneo", in inglese, si traduce con "horny", termine che può significare anche "sessualmente eccitato", che ben si addice alla sua personalità.

CuriositàModifica

  • In Crisis Core -Final Fantasy VII-, una ragazzina nel settore 5 fa riferimento a Don Corneo, seppur non nominandolo: afferma infatti di avere uno zio che di mestiere fa il "Don", che è molto gentile con le donne e le ha promesso di sposarla quando sarà grande.
  • Nelle fasi di sviluppo del gioco, erano stati scritti alcuni eventi non usati nel gioco finito, che si sarebbero verificati se Don Corneo avesse scelto Cloud come "sposa": la prima scena vedeva Corneo chiedere a Cloud chi, da una prospettiva femminile, fosse più bella tra Tifa e Aerith, e c'era anche la possibilità di dire "Sono io la più bella!"; la seconda scena, invece, prevedeva che, se Cloud avesse provocato Corneo fin quasi a baciarlo, non sarebbe stato interrotto dalle ragazze, ma avrebbe rivelato semplicemente di essere un uomo, dicendo: "La tua bocca mi serve per qualcosa di più utile di un bacio!", intendendo, per dirgli le informazioni sui piani della Shinra.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.