FANDOM


TAY Creatore 3

Il Creatore è il boss finale di Final Fantasy IV: The After Years.

Il Creatore era il mandante del gruppo di Maenad che avevano sottratto gli otto cristalli dal pianeta azzurro, e aveva intenzione di porre fine al pianeta divorandolo con la sua luna.
Il gruppo di eroi arrivati dal pianeta, guidato da Cecil, riuscì a distruggere la capsula di supporto vitale del Creatore, ma ciò servì solo a renderlo molto più forte e fuori controllo. Grazie alla luce dei cristalli e al sacrificio delle stesse Maenad, il Creatore fu sconfitto e l'avanzata della luna fu fermata.

Strategia di battagliaModifica

Dal momento che si tratta della battaglia finale, nonchè di una delle più difficili del gioco, non è il caso di essere parsimoniosi in termini di oggetti curativi, in particolar modo di etere. La battaglia vera e propria comincia quando il boss ???? è stato sconfitto.

Prima formaModifica

Il Creatore 1

La battaglia contro la prima forma del Creatore è piuttosto semplice, soprattutto perchè il boss non attaccherà se non colpito prima: la sola cosa a cui bisogna stare attenti, come con qualunque altro boss, sono le fasi lunari. Dopo aver eseguito un qualunque attacco su di lui, questi inizierà un processo di trasferimento dati che porterà ad un attacco diretto la cui natura sarà decisa dalle azioni del party. Al primo colpo subito comparirà la scritta Autoreflex attivo; al secondo comparirà Parassita elemento attivo; al terzo colpo Copia reazione; al quarto e al quinto colpo comparirà il messaggio Esecuzione reazione, al che il Creatore attaccherà uno o più personaggi con un attacco specifico; al sesto colpo, comparirà la scritta Copia completa, e il pattern d'attacco ricomincerà daccapo.

L'attacco che il Creatore userà durante il quarto e il quinto turno, come già detto, varierà a seconda dell'attacco usato su di lui in quel momento. Le mosse utilizzabili dal Creatore in questa fase sono:

  • Pupilla ammaliante se colpito da un attacco fisico: causerà danni minimi e status paralisi a un personaggio.
  • Vampalia se colpito da una magia nera: colpirà un solo personaggio (causerà danni aggiuntivi durante la luna piena).
  • Sacro se colpito da una magia bianca: colpirà un solo personaggio (causerà danni aggiuntivi durante la luna crescente).
  • Megavampalia se colpito da un'invocazione: colpirà tutti i personaggi.
  • Meteo se colpito da Meteo: colpirà tutti i personaggi.

La strategia da adottare è la seguente: colpirlo con Bahamut (se lo si possiede) quando non è in procinto di eseguire reazioni e poi usare solo attacchi fisici. Usare abilità di gruppo in questo frangente è abbastanza inutile: anche se abilità come Fantasia finale possono sconfiggerlo in un colpo solo, è meglio non usarle per risparmiare PM.

StatisticheModifica

Statistiche
Bestiario PV
350 42000
Forza Difesa Magia D. magica
88 50 25 95
Caratteristiche
Tipo Guil EXP Bottino
0 0 Nessuno
Abilità Informazioni
Pupilla ammaliante, Vampalia, Sancta, Megavampalia, Meteo Cambia modo di attaccare in base al comportamento del gruppo
Attributi elementali
Debole a Resiste a Assorbe
Niente Veleno, Cecità, Mutismo, Porcello, Mini, Rospo, Pietra, Morte, Berserk, Caos, Sonno, Paralisi, Maledizione, Pietrosi Niente

Seconda formaModifica

Il Creatore 2

In questa forma, il Creatore ha ora un comportamento meno macchinoso, è più veloce e attaccherà istantaneamente con tutto quello che ha. Il boss dispone delle stesse mosse che aveva nello scontro precedente e, se va davvero male, potrebbe usare Meteo o Megavampalia più di una volta di fila, cosa che causerebbe un game over istantaneo se il party è sotto il livello 60 (specie se durante la luna piena). Il modo migliore di iniziare la battaglia è usare il mago bianco del gruppo o un filo di ragno per lanciare subito Lentezza sul nemico, e poi attaccare con attacchi fisici e magie (ancora consigliato l'uso di Bahamut). Consigliabile anche avere a portata di mano molte panacee (o, meglio ancora, dei corni di unicorno), poichè questa forma del Creatore usa Pupilla ammaliante molto spesso.

StatisticheModifica

Statistiche
Bestiario PV
351 51000
Forza Difesa Magia D. magica
88 55 25 100
Caratteristiche
Tipo Guil EXP Bottino
0 0 Nessuno
Abilità Informazioni
Pupilla ammaliante, Vampalia, Sancta, Megavampalia, Meteo Nessuna
Attributi elementali
Debole a Resiste a Assorbe
Niente Veleno, Cecità, Mutismo, Porcello, Mini, Rospo, Pietra, Morte, Berserk, Caos, Sonno, Paralisi, Maledizione, Pietrosi Niente

Terza formaModifica

Il Creatore 3

La battaglia finale vera e propria comincia ora. Assunta questa forma gigantesca, il boss sconfiggerà istanteamente il party, che non riuscirà a colpirlo nemmeno una volta. Dopo una piccola scenetta, i personaggi saranno curati completamente e sarà possibile cominciare lo scontro vero e proprio. Per cominciare a danneggiare il boss, come già con Zeromus nel gioco originale, sarà sufficiente usare su di lui uno degli otto cristalli a disposizione (a differenza del gioco originale, qui tutti possono usare i cristalli); gli altri potranno essere usati ancora, ma serviranno solo per diminuire la potenza della sua mossa finale. I suoi attacchi sono tutti molto potenti, e ne userà spesso due in un turno.
Il Creatore usa spesso Disintegrazione, che causerà danni pesanti a un membro del party; meno spesso userà Assimilazione, che aspirerà PV da tutto il gruppo per curarsi della somma dei PV sottratti. Altri attacchi che usa sono Propagazione, che causa danni di media entità a tutto il party, e Mutazione, che cambia la sua debolezza elementale, rendendolo resistente agli altri elementi (sarà impossibile capire cosa è cambiato poiché Libra non funziona su di lui). Il Creatore dispone inoltre di incantesimi di magia nera e Sacro, che però non userà mai tanto spesso, oltre che di una potente contromossa chiamata Reincarnazione, con cui recupererà 9999 PV (non è escluso che la usi più volte di fila, risultando molto seccante). Altro attacco unico è Fluido infetto, chiaro segno che il boss vuole essere sconfitto, in quanto causerà a se stesso 3000 PV di danno. Ultimo, ma non meno importante, è l'attacco finale Detonazione, annunciato da un flash viola sullo sfondo della battaglia: l'attacco causerà pesanti danni a tutto il gruppo, ma può essere (leggermente) indebolito usando un altro cristallo sul boss. Quando si avvicina alla sconfitta, il Creatore potrebbe anche usare Caos sull'intero gruppo.

Poichè il Creatore è molto forte, è consigliabile avere molti PV e buone armature. Inoltre, è bene avere molti PM per fare largo uso di attacchi combinati, in particolar modo quelli in grado di sfondare il limite di danno: se si ha la squadra originale del quarto capitolo, l'abilità Fantasia Finale è perfetta, altrimenti vanno bene anche Doppio salto (Ceodore e Cain), Distruzione dei cieli (Cain e Cecil) o Scintilla Ultima (Cecil e Golbez). Avere aumentato bene il livello di Palom è anche utile, specialmente se si ha ottenuto l'abilità Bimagia, poichè a livelli alti, due Vampalia possono causare senza problemi anche più di 10000 danni. Come già accennato, è conveniente avere un gran numero di eteri a portata di mano, per riempire i PM dei maghi del gruppo. Alla fine, continuando ad attaccarlo con le migliori mosse a disposizione, il Creatore finalmente cadrà, ma non è ancora finita.

StatisticheModifica

Statistiche
Bestiario PV
352 200000
Forza Difesa Magia D. magica
145 60 40 200
Caratteristiche
Tipo Guil EXP Bottino
0 0 Nessuno
Abilità Informazioni
Buco nero, Caos, Fuocoga, Sisma, Sancta, Detonazione, Assimilazione, Fluido infetto, Propagazione, Reincarnazione, Disintegrazione, Mutazione Intangibile finchè non si usa un cristallo
Attributi elementali
Debole a Resiste a Assorbe
Niente Veleno, Cecità, Mutismo, Porcello, Mini, Rospo, Pietra, Morte, Berserk, Caos, Sonno, Paralisi, Maledizione, Pietrosi Niente

Durante la fugaModifica

Mentre il gruppo fuggirà dal livello infimo delle profondità, il Creatore continuerà ad apparire in incontri preimpostati. Ogni incontro sarà un attacco alle spalle, ma questo non deve turbare minimamente, in quanto il boss danneggerà quasi solamente se stesso. Gli attacchi che userà in questa fase sono Distruzione, che causerà pesanti danni a se stesso e pochissimi a un personaggio, Degenerazione, che causerà danni pesanti a se stesso e pochissimi al gruppo, e Rovina, che causerà danni pesantissimi solo a se stesso. Il boss non può essere sconfitto, ma se ne andrà da solo dopo aver subito abbastanza danni, per poi riapparire nell'incontro successivo.
Dopo essere arrivanti nell'area dove nascono le Maenad, il gruppo recupererà la bambina incontrata poco prima, e da quel momento in poi cominceranno altri scontri con il Creatore: quando il boss avrà subito un certo numero di danni, apparirà tra lui e il gruppo una Maenad, che userà una magia d'attacco sul boss, oppure una magia di supporto sulla squadra. Le Maenad agiranno in questo modo:

  • Primo incontro - "Li fermeremo noi!" - Fuocoga
  • Secondo incontro - "Proteggete quella bambina!" - Energija
  • Terzo incontro - "Quella bambina siamo noi!" - Egida
  • Quarto incontro - "Quella bambina è il futuro!" - Vampalia
  • Quinto incontro - "Creatore, come hai potuto?" - Sacro
  • Sesto incontro - "Sei nostro padre!" - Meteo

Dopo questa battaglia, il Creatore sarà definitivamente battuto, e concluderà la sua storia dicendo: "Grazie a tutti!"

A questo punto, il gruppo dovrà solo uscire dalla schermata e godersi il finale del gioco.

StatisticheModifica

Statistiche
Bestiario PV
Non presente 999999
Forza Difesa Magia D. magica
145 60 40 200
Caratteristiche
Tipo Guil EXP Bottino
0 0 Nessuno
Abilità Informazioni
Distruzione, Degenerazione, Rovina Non può essere sconfitto
Attributi elementali
Debole a Resiste a Assorbe
Niente Veleno, Cecità, Mutismo, Porcello, Mini, Rospo, Pietra, Morte, Berserk, Caos, Sonno, Paralisi, Maledizione, Pietrosi Niente

CuriositàModifica

  • Nella versione 3D del gioco, l'animazione dell'attacco Detonazione ricorda quella dell'attacco Crocefissione usato da Trivia in Final Fantasy IX. Inoltre, l'esplosione che costituisce l'attacco è composta dalle animazioni combinate delle mosse Buco nero, Big Bang e Ultima.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.