FANDOM


Cloud Storms into Battle!
—Tagline

Cloud, il protagonista di Final Fantasy VII, è un personaggio giocabile nella serie Nintendo Super Smash Bros..

Appartiene a una categoria di personaggi provenienti da serie videoludiche non sviluppate o prodotte da Nintendo, ma al contrario di tutti gli altri è l'unico il cui gioco d'origine non era mai apparso su console Nintendo in alcuna forma al momento del suo ingresso nella serie. Tuttavia, come si evince dal logo del suo universo, Cloud non rappresenta Final Fantasy VII, ma la serie Final Fantasy in generale, che ha avuto origine su piattaforme Nintendo.

Cloud è apparso per la prima volta in Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U, il quarto titolo della serie, ed è ottenibile nel gioco solamente tramite contenuto scaricabile dal Nintendo e-shop.
Cloud ritorna trionfante nel nuovo titolo della serie, Super Smash Bros. Ultimate, questa volta come personaggio sbloccabile, ma presente nel gioco sin da subito.

Cloud è stato annunciato per la prima volta durante la Nintendo Direct del 12 novembre 2015, ed è stato reso disponibile al download il 15 dicembre dello stesso anno. Assieme al personaggio, il contenuto scaricabile aggiunge al gioco l'arena di Midgar e un copricapo basato sul chocobo per i lottatori Mii.
Cloud è attualmente al secondo posto nella classifica non ufficiale dei lottatori di Super Smash Bros. 4, superato solo da Bayonetta, ed è molto usato nei tornei da diversi giocatori professionisti.

ProfiloModifica

L'aspetto di Cloud è direttamente basato sul suo aspetto in Dissidia Final Fantasy, ovvero un mix tra il suo design del gioco originale e gli elementi più moderni apparsi nella Compilation di Final Fantasy VII, ma il modello ha tratti più morbidi e colori più brillanti in coerenza con lo stile grafico di Smash: mantiene i suoi capelli appuntiti e i grandi occhi azzurri, e indossa la sua caratteristica divisa da 1ª classe SOLDIER viola, con uno spallaccio sinistro da cui sporgono grossi bulloni, un bracciale borchiato all'avambraccio sinistro, guanti neri e stivali neri. Porta sempre con sé la sua celebre Spada potens, ricreata fedelmente dalla sua comparsa originale.

Cloud è uno dei pochi personaggi che possiedono un costume alternativo che non è un semplice recolor: si tratta del suo aspetto nel film Final Fantasy VII: Advent Children, anch'esso ricreato in maniera fedele alla comparsa originale: i capelli hanno un aspetto più realistico e indossa una variante della divisa SOLDIER completamente nera, uno spallaccio nero con uno stemma a forma di lupo, una manica nera attaccata allo spallaccio e un mezzo mantello che copre la gamba sinistra. Anche la sua arma cambia assieme ai vestiti, ed è sostituita dalla Spada fusione usata da Cloud nel film, una spada ottenuta dall'incrocio di sette spade più piccole. Due varianti del costume rimuovono la manica sinistra, mostrando il fiocco rosso legato al braccio.

GameplayModifica

Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii UModifica

SSB4 Cloud

Cloud è uno spadaccino di peso medio-alto, dotato però di una mobilità sorprendentemente alta sia a terra che in aria. La sua specialità, ripresa direttamente dal gioco originale, è il Limite: causando o subendo danni, Cloud aumenta una percentuale nascosta di carica limite, che quando arriva al massimo aumenta ulteriormente la sua mobilità. Questo bonus è tuttavia controbilanciato da un aumento della velocità di caduta, che rende i suoi salti più bassi rispetto ad altri personaggi dello stesso livello e gli rende quindi difficile stare in aria troppo a lungo. Cloud è inoltre in grado di compiere salti a muro.

Grazie alla sua enorme spada, Cloud possiede una varietà di attacchi con una portata straordinariamente ampia, sorpassati soltanto dagli attacchi con la spada di Shulk. Contrariamente ad altri personaggi armati di spada, come Marth e altri personaggi provenienti da Fire Emblem, i suoi attacchi sono eseguiti in modo molto meno ortodosso, seguono animazioni uniche e sono occasionalmente affiancati da pugni e calci a corto raggio.
I suoi attacchi in aria sono l'esempio perfetto della distanza che la Spada potens può coprire e dell'incredibile velocità con cui Cloud riesce a muoverla. Speciale menzione va all'attacco aereo in giù, che se colpisce al punto giusto scaglia violentemente l'avversario verso il basso con un effetto meteora. Gli attacchi con l'esecuzione più particolare sono però gli attacchi caricati: in particolare, l'attacco verso il basso colpisce sia davanti che dietro, mentre l'attacco in avanti sferra tre fendenti ad ampio raggio con danni elevati e una grande potenza di lancio per il terzo. Per compensare, questi attacchi hanno un'esecuzione piuttosto lunga e sono perciò facili da evitare o contrattaccare.

Le mosse speciali di Cloud sono basate su attacchi da lui usati nel suo gioco d'origine: Raggio squarciante è un tipico proiettile con buona portata orizzontale e verticale, che tuttavia perde potenza man mano che avanza; Colpo incrociato è una combo di quattro colpi che richiede la continua pressione del tasto per essere completata, e anche così può continuare solo se il primo colpo connette; Tabula rasa è invece un fendente verticale ad ampio raggio, che può essere concatenato con una picchiata premendo di nuovo il pulsante, anche se così facendo diventa quasi impossibile aggrapparsi ai bordi dell'arena; Carica limite è invece un attacco originale che consente di riempire manualmente la barra Limite di Cloud, ma lo rende vulnerabile finché non è completamente piena o l'azione non è cancellata premendo di nuovo il pulsante.
Le mosse speciali sono fortemente influenzate dalla meccanica del limite: quando la barra è piena, Cloud entrerà in fase di Rischio limite, aumentando la propria velocità e mobilità, e la prossima mossa speciale da lui usata avrà effetto e proprietà differenti, infliggerà più danni e avrà una maggiore potenza di lancio. Gli effetti aggiuntivi variano a seconda della mossa usata: Raggio squarciante è più forte e veloce, e ha una maggiore priorità su altri attacchi e proiettili; Colpo incrociato non richiede la pressione di altri pulsanti, colpisce cinque volte e ha un'esecuzione molto più veloce con una maggiore potenza di lancio; Tabula rasa ha una maggior portata verticale e un miglior spostamento orizzontale, e permette di aggrapparsi ai bordi in qualunque momento durante l'esecuzione; Carica limite è infine sostituita da Attacco finale, un rapido attacco a 360° dal raggio piuttosto limitato, che causa danni minimi ma ha una potenza di lancio tale da poter lanciare fuori dall'arena la maggior parte degli avversari, anche con una percentuale di danno relativamente bassa. L'uso di una qualsiasi di queste mosse durante il Rischio limite svuoterà completamente la barra Limite, ma usarle al momento giusto può ribaltare completamente le sorti della battaglia. Come tutti i personaggi DLC, Cloud non possiede mosse personalizzate.

Il principale difetto di Cloud è la sua terribile ripresa aerea: a dispetto della sua ottima manovrabilità, è infatti minato da un movimento diagonale limitato e da una mossa speciale in alto che, in condizioni normali, ha un movimento laterale minimo. Tabula rasa è, in effetti, considerata una delle mosse di recupero più inefficaci del gioco, superata solo da quelle di Little Mac, Ganondorf e Dr. Mario. Ciò rende Cloud molto suscettibile al controllo dei bordi, e gli offre poche possibilità se non ha attivo il Rischio limite.
Un altro campo in cui Cloud non eccelle affatto sono le prese: ha infatti una portata molto ristretta, la terza peggiore del gioco, mentre i suoi lanci infliggono danni mediocri e, con la possibile eccezione di quello verso il basso, hanno ben poche possibilità di combo. Anche la forza di lancio è piuttosto deludente, con il lancio verso l'alto e verso il basso che spesso faticano a mandare KO l'avversario anche se ha oltre il 200% di danno.

MosseModifica

Tipo Nome Descrizione
Standard a terra Calcio laterale seguito da un calcio rotante, seguito poi da un fendente in avanti. Veloci e dotati di buona portata.
Potente in avanti Fendente verso il basso. Inizio veloce, alta possibilità di KO. Basato sul suo attacco di base in Final Fantasy VII.
Potente in alto Fendente ad arco. Buona portata frontale all'inizio, possibilità di combo aeree migliori a percentuali di danno basse.
Potente in basso Scivolata in avanti. Copre una buona distanza, rende Cloud più difficile da colpire e lancia gli avversari verso l'alto.
In scatto Colpo in avanti con il lato della spada tenuta con due mani. Causa più danni all'inizio, buone possibilità di KO.
Smash in avanti Tre rapidissimi fendenti in avanti. Il terzo colpo ha maggior portata ed enorme potenziale di lancio, ma la brevità dell'animazione lo rende facile da evitare.
Smash in alto Fendente ad arco ad ampio raggio. Inizio piuttosto lento e potenziale di KO mediocre, ma copre una buona area di fronte e sopra Cloud.
Smash in basso Colpo basso in avanti con il manico della spada, seguito da un colpo all'indietro con la lama. Il primo colpo spinge l'avversario sulla traiettoria del secondo.
Aereo Fendente circolare attorno a sé. Molto veloce e con buona portata, difficile da contrastare.
Aereo in avanti Brusco colpo verso il basso dopo una breve pausa. Inizio molto lento, ma ha un effetto meteora se colpisce con il centro della lama.
Aereo indietro Fendente orizzontale durante giro di scatto. Ottima portata orizzontale e potenza di lancio, ma scarsa portata verticale.
Aereo in alto Colpo verso l'alto con il lato della spada tenuta con due mani. Ottima portata all'inizio e buon potenziale di combo, rende Cloud più difficile da colpire e può essere usato per allungare un salto.
Aereo in basso Spada puntata verticalmente verso il basso. Ha effetto meteora se colpisce all'inizio, può essere usata per iniziare combo.
Presa Afferra con la mano sinistra. Portata piuttosto limitata, ma migliore se effettuata mentre si sta voltando.
Attacco in presa Colpo con il ginocchio. Piuttosto lento, ma causa molti danni.
Lancio in avanti Calcio sferrato tramite un salto mortale all'indietro. Non lancia lontano, ma è utile per buttare l'avversario fuori dallo scenario.
Lancio indietro Calcio laterale all'indietro. A percentuali di danno basse, può essere usato per iniziare una combo.
Lancio in alto Doppio calcio rotante. Non possiede una grande forza di lancio, e può mandare KO soltanto a percentuali di danno elevate.
Lancio in basso Scaglia a terra l'avversario con una mano. Lancia dietro di sé, può offrire possibilità di combo, anche se non eccelse.
Da atterrato Rotea la spada attorno a sé prima di rialzarsi.
Dal bordo Mena un fendente orizzontale mentre si rialza.
Speciale neutrale Raggio squarciante Fendente verticale che lancia una lama di energia verde come un proiettile. Causa più danni e percorre più distanza se usato a terra, ma ha una buona portata verticale in entrambi i casi.

Durante il Rischio limite, il raggio è di colore azzurrino, ha più portata verticale e orizzontale e ha priorità più elevata su altri proiettili. Quando colpisce, causa danni più volte e l'ultimo colpo ha alto potenziale di KO.

Speciale in avanti Colpo incrociato Fendente verso il basso. Se connette, premere ripetutamente il pulsante permette di proseguire con altri quattro fendenti che compongono la forma dell'ideogramma 凶 ("sfortuna"). Causa molti danni se eseguito completamente, ma non funziona bene contro gli scudi.

Durante il Rischio limite, sferra rapidamente tutti e cinque i colpi senza bisogno di premere il pulsante, creando un ideogramma luminoso. Se va a segno, la telecamera zooma su Cloud e l'azione rallenta leggermente. Causa molti più danni e ha un alto potenziale di lancio, ed è quasi impossibile da contrastare a meno di non trovarsi dietro Cloud.

Speciale in alto Tabula rasa Balza in alto con la spada tenuta in orizzontale a presa inversa sopra di sé. Premendo il pulsante prima che l'animazione si concluda, discende a terra con la spada nella medesima posizione. Il primo colpo ha pochissimo movimento orizzontale ed è quindi rischioso da usare come mossa di recupero, mentre il secondo ha effetto meteora ma impedisce di afferrare il bordo prima di aver percorso una certa distanza.

Durante il Rischio limite, il primo colpo causa molti più danni e ha maggior portata verticale e orizzontale, mentre il secondo permette di aggrapparsi ai bordi.

Speciale in basso Carica limite Mantiene la spada in orizzontale davanti a sé e rimane immobile mentre si carica di energia. Riempie manualmente la barra limite, ma non può compiere alcuna azione per un massimo di 6,67 secondi (a barra vuota). Può cancellare l'azione muovendosi a destra o a sinistra, effettuando una presa o premendo di nuovo il pulsante.

Durante il Rischio limite, la mossa cambia in Attacco finale, un rapido fendente rotante che crea una folata di vento. Se va a segno, la telecamera zooma su Cloud e l'azione rallenta leggermente. Causa solo l'1% di danno, ma ha un enorme potenziale di lancio, e può mandare KO gli avversari più leggeri anche a percentuali di danno minori del 50%. Funziona meglio se eseguito a terra e lancia più lontano se colpisce davanti.

Smash finale Colpo Omni Sfreccia verso l'avversario mentre il messaggio "COLPO OMNI" appare su schermo. Prosegue con una serie di altri quindici colpi da varie direzioni e conclude con un potente colpo verso il basso che causa un'enorme esplosione. Sposta l'azione al centro dello scenario, coinvolgendo nella combo gli avversari vicini. Una delle migliori Smash finali del gioco, può mandare KO anche a percentuali di danno ridotte. Se manca il colpo, Cloud non si fermerà davanti al bordo di una piattaforma e rischierà di volare fuori dallo scenario.

Altre animazioniModifica

Entrata
  • Piomba dal cielo seguito dalla spada, che afferra con una mano prima di mettersi in posizione.
Provocazioni
  • Provocazione in su: rotea la spada in senso antiorario con una mano sola e la ripone sulla spalla dicendo 興味ないね (Kyōmi nai ne, "Non mi interessa"). Direttamente basata sulla sua posa di vittoria in Final Fantasy VII.
  • Provocazione laterale: mette la spada a riposo dietro la schiena ed estende entrambe le braccia davanti a sé, mentre un'aura giallo-verde lo circonda. Direttamente basata sulla sua animazione di lancio delle magie, completa di effetto sonoro.
  • Provocazione in giù: pianta a terra la spada e ci si appoggia con fare arrogante. Ispirato al suo atteggiamento durante alcune sequenze del gioco originale.
Pose di vittoria
  • Rotea la spada con una mano sola e la ripone di peso dietro la schiena, dicendo 悪く思うな (Waruku omou na, "Nessun rancore"). Direttamente basata sulla sua posa di vittoria in Dissidia Final Fantasy.
  • Mentre si gira, rotea la spada e la ripone dietro la schiena, per poi girare la testa verso la telecamera dicendo ついてないな (Tsuitenai na, "Andrà meglio la prossima volta").
  • Si avvicina rapidamente e mena due fendenti, per poi mettersi in posa di battaglia dicendo お前に俺は倒せない (Omae ni ore wa taosenai, "Non puoi sconfiggermi).

Costumi alternativiModifica

SSB4 Cloud costumi
SSB4 Cloud sprite 1 SSB4 Cloud sprite 2 SSB4 Cloud sprite 3 SSB4 Cloud sprite 4 SSB4 Cloud sprite 5 SSB4 Cloud sprite 6 SSB4 Cloud sprite 7 SSB4 Cloud sprite 8
  • Viola - Basato sul suo aspetto e sulle divise da SOLDIER 1ª Classe nel gioco originale.
  • Nero - Advent - Basato sul suo aspetto nel film Final Fantasy VII: Advent Children.
  • Blu - Basato sull'aspetto di Zack con la divisa da SOLDIER 2ª Classe in Crisis Core -Final Fantasy VII-.
  • Blu - Advent - Ricorda il colore delle divise da SOLDIER 3ª Classe in Crisis Core -Final Fantasy VII-.
  • Rosso - Basato sulle divise da SOLDIER 2ª Classe nel gioco originale.
  • Verde - Advent - Basato sul suo aspetto in Final Fantasy VII: Advent Children senza la manica sinistra.
  • Nero - Basato sull'aspetto di Zack con la divisa da SOLDIER 1ª Classe in Crisis Core -Final Fantasy VII-.
  • Viola - Advent - Ricorda il colore delle divise da SOLDIER 2ª Classe in Crisis Core -Final Fantasy VII-.

TrofeiModifica

Cloud
Questo personaggio di FINAL FANTASY VII brandisce l'enorme Spada potens, un ricordo del suo amico Zack. Lavora come mercenario dopo aver lasciato SOLDIER e Shinra Inc. Accetta quindi di collaborare con il gruppo di resistenza AVALANCHE per distruggere i reattori mako di Midgar, un incarico che cambierà per sempre il suo destino.
Cloud (alt.)
Dopo aver caricato completamente la barra limite, Cloud può usare il Rischio limite per sferrare un attacco speciale potenziato. Questa mossa speciale si trasforma in Attacco finale: Cloud brandisce la spada e genera un ciclone. Esso infligge solo l'1% di danni, ma la sua enorme potenza di lancio manda K.O. i nemici anche se il danno è contenuto.

Super Smash Bros. UltimateModifica

Nel passaggio al quinto titolo della serie, Cloud ritorna come parte del roster di personaggi, con diverse modifiche e miglioramenti al proprio stile di gioco ma, probabilmente a causa della sua prevalenza sulla scena competitiva del gioco precedente, anche con numerosi nerf.
I miglioramenti generali di Cloud sono comuni a tutti i personaggi: le sue statistiche globali sono state aumentate, in particolar modo la velocità di movimento e la riduzione del lag dopo un atterraggio, entrambi fattori che ben si adattano al combattimento aereo e continuano a renderlo uno degli spadaccini più mobili nel gioco. La reintroduzione delle schivate laterali gli permette inoltre di migliorare grandemente la scarsa capacità di recupero di Tabula rasa. Anche i suoi attacchi normali sono stati migliorati per essere più consistenti e facili da connettere.

Le mosse speciali di Cloud hanno subito anch'esse qualche miglioramento. Raggio squarciante ha meno lag alla fine dell'esecuzione, ed è quindi meno facile da contrattaccare. La caduta alla fine di Tabula rasa può ora essere interrotta, si aggrappa più rapidamente ai bordi durante la seconda parte e ha meno lag alla fine dell'esecuzione; può anche essere molto utile per effettuare un KO suicida, grazie alle nuove meccaniche degli smash meteora. Carica limite può ora essere interrotta con un salto o una schivata, e Attacco finale ha una portata verticale molto più ampia, tanto da poter colpire facilmente anche gli avversari sulle piattaforme più basse delle arene come le rovine. La barra limite è inoltre costantemente visibile a fianco dell'icona di Cloud in fondo allo schermo, e si riempie molto più facilmente quando il personaggio causa danni.
Tutti questi miglioramenti sono tuttavia bilanciati da un'abbondanza di riduzioni che impediscono a Cloud di avere il valore meta che aveva in Smash 4. La carica limite richiede più attenzione quando è effettuata manualmente, poiché si riduce se Cloud è colpito mentre sta caricando e, una volta piena, si svuota completamente se non è usata entro quindici secondi. Ciò immpedisce di conservare i suoi attacchi per cogliere di sorpresa l'avversario, rendendolo quindi molto meno efficace. Il suo dominio a terra è stato ridotto drasticamente, ed è ora più difficile effettuare facilmente dei KO con alcune mosse come lo smash in giù.
Anche il combattimento aereo di Cloud è stato reso meno efficace, con una riduzione delle hitbox degli attacchi neutrale, in avanti e in su: l'ultimo in particolare è stato modificato in modo tale che non possa essere usato per iniziare combo su avversari a terra. Questi nerf rendono più evidenti le debolezze che Cloud già aveva, e rendono lui più impegnativo da usare e adatto a molte meno situazioni.

Nel complesso, Cloud rimane un personaggio solido e semplice da padroneggiare, con uno stile di combattimento utile ed efficace, benché non più così potente come in Smash 4. Rimane ancora un personaggio popolare, usato da diversi giocatori professionisti come personaggio principale o di riserva.

La stella della speranzaModifica

Nella modalità Avventura, Cloud non appare in alcun filmato, ma come tutto il resto dell'universo è stato vaporizzato dalla luce di Kiaran, e deve quindi essere liberato da Kirby come gli altri personaggi.

Cloud è un personaggio che va reclutato obbligatoriamente, ed è affrontato e sbloccato nel mondo dell'oscurità, per esattezza nel dungeon definito Terra sacra, ricostruzione di Hyrule: la sua pedina blocca la via verso l'altare della Spada suprema, e sconfiggerlo è obbligatorio per raggiungere l'arma e dissipare l'oscurità che copre la parte settentrionale della mappa.

SpiritiModifica

Cloud dispone di due spiriti, rappresentanti il suo costume base e quello di Advent Children, che sono anche i soli due spiriti dedicati alla serie Final Fantasy presenti nel gioco. Contrariamente ad altri personaggi, entrambi gli spiriti mostrano soltanto il render ufficiale per Super Smash Bros. Ultimate, e non un artwork o un render proveniente dal gioco originale.

Battaglie con gli spiriti

Cloud impersona due soli spiriti nel gioco: Master Lame, della serie Super Smash Bros., e Zeke, della serie Xenoblade.

AllusioniModifica

  • Il trailer di presentazione di Cloud per Super Smash Bros. per 3DS e Wii U contiene numerosi riferimenti al suo gioco d'origine e alla serie Final Fantasy in generale.
    • Il trailer si apre con un'inquadratura di un cielo stellato: i movimenti della telecamera riflettono perfettamente la sequenza iniziale di Final Fantasy VII, mentre la musica che li accompagna è l'iconico tema "Bombing Mission".
    • Quando Cloud è rivelato come nuovo personaggio, si trova subito ad affrontare Charizard, Samus e Kirby, e la sequenza è trattata come l'inizio di un incontro casuale, con tanto di scomparsa dello schermo e del tipico effetto sonoro "woosh" che caratterizza l'inizio delle battaglie in molti titoli di Final Fantasy. Cloud è inoltre inquadrato sulla destra dello schermo, mentre i suoi avversari sono sulla sinistra, secondo la tipica disposizione di personaggi e nemici nei Final Fantasy in 2D.
    • La scena in cui Cloud afferra e porta via la moto di Wario dopo aver fatto cadere il proprietario fa riferimento alla sequenza in moto del gioco originale e alla sua moto personale Fenrir.
    • La scena in cui Cloud è atterrato, con Zelda inginocchiata accanto a lui con in mano una Bacchetta di Lip e affiancata da alcuni Pikmin fioriti, rimanda al primo incontro tra lui e Aerith nel gioco originale.
    • La scena in cui Cloud è stordito sul ponte di Re Drakar è un riferimento alla sequenza a bordo della nave cargo, in cui il gruppo di Cloud aveva il mal di mare.
    • La scena in cui Cloud usa la sua provocazione laterale mentre il Principe di Sablé accanto a lui si trasforma in ranocchio è un riferimento alla magia Rana nel gioco originale.
    • La scena finale del trailer vede Cloud in un duello contro Ike nel suo costume ispirato al Cavaliere nero, antagonista del suo gioco d'origine: lo scontro presenta le medesime inquadrature della battaglia finale con Sephiroth al termine di Final Fantasy VII, e si conclude con Cloud che sconfigge l'avversario con il Colpo Omni.
  • Altre citazioni alle comparse originali di Cloud sono presenti nel filmato conclusivo se si completa la modalità Classica con lui nell'edizione del gioco per Wii U.
    • La scenetta in cui Cloud è atterrato e accanto a lui sono presenti Dr. Mario e Jigglypuff con un cappello da infermiera è un riferimento a quando finì in stato di coma a causa dell'avvelenamento da mako.
    • L'inquadratura finale con Cloud nel suo costume di Advent Children con Bahamut Zero sullo sfondo può rimandare allo scontro con Bahamut SIN nel film.
  • Se non sta compiendo altre azioni, Cloud potrebbe portare indietro la sua spada ad un'angolazione più stretta: nelle prime stesure di Final Fantasy VII, Cloud avrebbe dovuto assumere questa posa dopo che il giocatore aveva selezionato un comando d'attacco.
  • La schermata conclusiva della modalità Classica nell'edizione Wii U ricorda la copertina del gioco originale per la prima PlayStation, con Cloud in primo piano, visto da dietro con la Spada potens dietro la schiena, e il Quartier Generale Shinra sullo sfondo.
  • La schermata conclusiva della modalità All-Star nell'edizione Wii U mostra Cloud in mezzo alle fiamme mentre Palutena, vista di spalle, si allontana sullo sfondo: la scena è una parodia della famosa sequenza in computer grafica dell'incidente di Nibelheim, con Palutena nel ruolo di Sephiroth.
  • La schermata conclusiva della modalità Classica nell'edizione 3DS mostra Cloud affrontare tre Mii, di cui due vestiti di nero e uno biondo vestito di bianco, in riferimento agli scontri con i Turk e Rufus Shinra a Midgar.
  • La schermata conclusiva della modalità All-Star nell'edizione 3DS mostra infine Cloud cavalcare la moto di Wario sulla Pista Arcobaleno di Mario Kart, in riferimento ai minigiochi con le moto del gioco originale. I colori brillanti dello scenario ricordano anche gli scenari psichedelici delle corse di chocobo del Gold Saucer.
  • Il render ufficiale di Cloud per Super Smash Bros. per 3DS e Wii U è direttamente basato sul suo artwork ufficiale per Final Fantasy VII. Il render ufficiale del suo costume alternativo è invece basato sull'artwork ufficiale per Dissidia Final Fantasy.
  • Quando la barra limite di Cloud è piena, il personaggio è avvolto in una luce azzurrina, esattamente come avveniva in Advent Children quando Cloud usava le tecniche limite.
  • Quando la barra limite di Cloud è piena, si può udire il suono che nel gioco originale indicava l'inizio del turno di un personaggio. Quando usa Colpo Omni, invece, si ode il suono che indica l'inizio di una tecnica limite.
  • Il trofeo "Colpo Omni" ottenibile nella versione Wii U mostra Cloud usare l'attacco contro Shulk. Nel gioco originale, mentre era in coma, Cloud menzionava Xenogears, una serie di videogiochi di cui Xenoblade, la serie da cui proviene Shulk, è una sorta di seguito spirituale. Gli sviluppatori di Xenoblade erano inoltre ex impiegati di Square-Enix, e il progetto che diventò Xenogears era nato da una stesura iniziale di Final Fantasy VII.
  • Mentre scatta, Cloud fluttua in aria anziché correre, eseguendo l'animazione di scatto usata in Dissidia Final Fantasy. Anche le sue animazioni di salto e la sua animazione di base sono riprese da quel gioco.
  • Quando Cloud vince uno scontro, la musica di sottofondo è la "Fanfara di vittoria" del gioco originale. Caso unico tra i personaggi del gioco, la musica non si interrompe quando sono mostrati i risultati dello scontro, in modo simile a come funziona in Final Fantasy.
  • Quando Cloud vince la modalità Classica o All-Star, il messaggio "Complimenti" che appare su schermo è scritto con il tipico font del logo di Final Fantasy.
  • Quando Cloud entra in battaglia, piomba dal cielo e afferra al volo la spada, in maniera simile a come afferrava l'arma al termine del Colpo Omni V in Advent Children e Dissidia.
  • Durante la sua provocazione in su, Cloud esclama "Non mi interessa", una delle sue frasi più famose.
  • Nel suo trailer di presentazione in Super Smash Bros. Ultimate, Cloud esegue la sua provocazione laterale mentre ROB, poco distante, è colpito dalla mossa Tuono di Pikachu. L'inquadratura fa sembrare che Cloud abbia usato la magia Thunder, una delle sue magie iniziali nel gioco originale.

CuriositàModifica

  • Sebbene Cloud abbia un doppiatore inglese ufficiale, in Smash parla esclusivamente in giapponese, con la voce del suo doppiatore storico Takahiro Sakurai.
  • La presenza di Cloud in Super Smash Bros. è alquanto ironica se si considera che Final Fantasy VII è il primo titolo della serie Final Fantasy a non essere stato sviluppato su console Nintendo in favore della PlayStation della rivale Sony. La scelta del personaggio come rappresentante di Final Fantasy in Smash è dovuta alla sua popolarità tra i fan, ma probabilmente deriva anche dal fatto che Cloud è già apparso in diversi giochi di combattimento, tra cui Dissidia e, molto tempo prima, Ehrgeiz: God Bless the Ring.
  • Al momento del suo ingresso in Smash, Cloud era il solo personaggio della serie il cui gioco d'origine non era mai uscito su console Nintendo. Questa mancanza è stata colmata con l'annuncio di Final Fantasy VII su Nintendo Switch nel settembre 2018.
  • L'animazione della mossa Attacco finale differisce molto da quella del gioco originale: anziché evocare un tornado che spazza via i nemici a distanza, Cloud rotea su se stesso e colpisce gli avversari vicini con una folata di vento. Coincidenzialmente, questa animazione è basata su uno schizzo concettuale di una mossa limite scartata dal gioco originale, chiamata Tornado.
  • Prima di Super Smash Bros. Ultimate, Cloud era il solo personaggio, assieme a Little Mac, a influenzare la telecamera durante l'esecuzione di determinati attacchi. Concidenzialmente, la meccanica che consente questa caratteristica richiede per entrambi di riempire una barra infliggendo o subendo danni.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.