FANDOM


Il clima è un elemento di gameplay presente in alcuni capitoli della serie Final Fantasy.

Ispirato ai fenomeni climatici naturali nel mondo reale, il clima ha generalmente l'effetto di potenziare o indebolire gli attacchi e magie elementali del party a seconda delle condizioni, introducendo una nuova variabile che può influenzare notevolmente l'andamento della battaglia. Armi come gli archi possono inoltre risultare meno efficaci se usate in condizioni meteo poco favorevoli.
Alcuni nemici, fra cui gli elementi, possono essere legati al clima e la loro comparsa influenzata da esso.

ComparseModifica

Final Fantasy XIModifica

Le condizioni climatiche appaiono per la prima volta, nella saga regolare, nell'undicesimo capitolo. Vana'diel è soggetta a un totale di venti condizioni climatiche, sedici delle quali hanno un effetto aggiuntivo sulle magie elementali.

  • Fuoco - Calura e ondate di calore
  • Terra - Tempeste di polvere e di sabbia
  • Acqua - Piogge e acquazzoni
  • Vento - Raffiche e tempeste
  • Ghiaccio - Neve e bufere
  • Tuono - Temporali e tempeste di fulmini
  • Luce - Aurore e bagliori stellari
  • Buio - Nebbia scura e miasma

Le rimanenti condizioni climatiche sono sereno, soleggiato, nuvoloso e nebbioso: mentre i primi tre indicano condizioni "normali", il quarto è caratterizzato dal permettere a piros e poroggo di apparire più spesso.

Il clima può essere predetto da determinati NPC, contrassegnati da un linkshell appropriato. Tali personaggi si riconoscono perchè generalmente indossano una cappa bianca.
La classe studioso, inoltre, può sfruttare particolari incantesimi elementali per cambiare il clima a proprio piacimento.

Le condizioni climatiche che hanno effetto sugli elementi hanno una possibilità su tre di aggiungere un bonus del 10% alla forza degli incantesimi di un determinato elemento, e di rimuovere il 10% del potere dell'elemento opposto. Anche le abilità catena, le magie di status elementale e le fusioni avranno questa possibilità. Le chance di ottenere questo bonus possono essere portate al 100% grazie all'equipaggiamento Obi elementale, ottenibile portando a termine una missione.
Esistono anche pezzi di equipaggiamento che dispongono di un effetto latente che si attiva in determinate condizioni climatiche; a seconda dell'elemento favorito dal clima, inoltre, possono manifestarsi spiriti elementali associati a quell'elemento; infine, scavando sul terreno tramite un chocobo, sarà possibile trovare cristalli di un determinato elemento in base alla condizione climatica.

Final Fantasy XIIModifica

Le condizioni climatiche ritornano nel dodicesimo capitolo, sostanzialmente uguali a quelle del titolo precedente. Le magie elementali hanno sempre più o meno effetto in base alla condizione, ma questa volta anche le armi sono affette dal clima: nella fattispecie, gli archi e le balestre saranno poco efficaci durante giornate ventose, piovose, nevose o nelle tempeste di sabbia.
Inoltre, anche il terreno su cui si cammina ha effetto sugli elementi. Esistono particolari nemici, tuttavia, che dispongono dell'opzione Adattabilità ambientale, la quale annulla tutti gli effetti unicamente per loro. Tutti gli Esper dispongono di questa abilità, mentre il giocatore può disporne tramite l'Anello d'agata.
Una particolarità del clima è che esso è spesso determinante per la comparsa di alcuni nemici, quali gli spiriti o altri mostri quali il Drago anellato, Lindwurm e molti altri: questi nemici possono infatti apparire solo se il clima della zona in cui si trovano presenta una certa condizione.

In modo simile al clima funziona anche la densità del Mystes, che stabilirà la comparsa o meno di alcuni mostri.

Clima Icona Fuoco Icona Tuono Icona Gelo Icona Terra Icona Acqua Icona Vento Archi e Balestre
Soleggiato/Nuvoloso (venti forti) x1.2 x0.5 x1.2 80%/50%
Piovoso x0.5 x1.2
Piovoso (venti forti)/Temporale x0.6 x1.2 x0.6 x1.2 80%/50%
Nevoso/Tormenta x1.2 x1.2 x0.5 x1.2 80%/50%
Foschia/Nebbioso x1.2
Tempesta di sabbia x1.2 x0.5 x1.2 x1.2 80%/50%
Acqua x1.2 x0.5 x1.2
ghiaccio x1.2
Sabbia x1.2

Final Fantasy XIIIModifica

Questo terminale consente di manipolare il clima regolando le precipitazioni. La manipolazione influisce anche sulla fauna locale, favorendo la comparsa di determinate specie o inibendo la presenza di altre.
—Informazioni

Il tredicesimo capitolo concede nuovamente al giocatore la possibilità di modificare il clima. Sazh e Vanille, durante l'esplorazione della riserva di Sunleth, hanno a che fare con particolari meccanismi, simili a sfere luminose, chiamati terminali di controllo climatico: probabilmente collegati con alcuni dei numerosi fal'Cie presenti nel bozzolo, essi permettono di regolare la temperatura, la pressione e le precipitazioni all'interno della riserva, anche se il loro funzionamento non è mai spiegato del tutto.

A livello di gameplay, questi oggetti hanno un effetto caratteristico: cambiano completamente la disposizione e il tipo dei mostri sulla mappa: ad esempio, con clima secco, appaiono mostri come la viverna e il budindragora, mentre con clima piovoso compariranno mostri come hylarinace e hylabrago e lo squamigero.

Il tempo cambia anche nella pianura di Archylte, a Gran Pulse, ma questa volta non ha alcuna influenza sul gameplay, a parte cambiare il tipo di lana ottenibile dalle pecore. Accettando le missioni degli omen disposti in circolo nella pianura provocherà inoltre la comparsa di una fitta nebbia evocata da Titano, ma anche questo non modificherà nulla nel gioco.

Final Fantasy XIII-2Modifica

Anche in questo capitolo, è possibile manipolare il clima, ma in modo un po' diverso. I cacciatori della pianura di Archylte (??? DD) hanno costruito un meccanismo che tramite delle torri regola le condizioni atmosferiche della pianura causando svariati effetti: ciascuno dei quattro climi disponibili (sole, pioggia, nebbia e tempesta) causa il cambiamento dei nemici incontrabili, degli effetti delle magie e anche del tema musicale.

Il tipo di mostri a seconda del clima può essere sintetizzato così: mostri selvatici con tempo soleggiato, mostri selvatici più notturni con tempo piovoso, macchine antiche con la nebbia e Cie'th durante una tempesta. Inoltre, ciascuno dei quattro superboss della pianura può essere affrontato in una sola di queste condizioni: Longgui compare solamente con il sole, Ochu con la pioggia, Imbattibile con la nebbia e infine Yomi con la tempesta.
Un piccolo minigioco consiste nel trovare le condizioni climatiche giuste per permettere al drago Faeryl di comparire senza che l'enorme Longgui sbarri la strada al gruppo.

Un altro elemento influenzato dal tempo è la comparsa delle statue di kyactus, alcune delle quali saranno invisibili e compariranno soltanto quando un determinato effetto climatico (pioggia, vento, sabbia) rivelerà la loro forma. Le pecore, infine, compariranno solo con la nebbia.

Le condizioni climatiche compaiono anche in altri luoghi ed epoche visitabili, ma questa volta non possono essere modificate: ad esempio, dopo aver sconfitto il paradosso alfa nelle rovine di Bersah (005 DD), il tempo sarà permanentemente piovoso e tornerà sereno solo dopo aver sconfitto Atlante; le rovine di Bersah (300 DD) e le cime abiette (010 DD) hanno tempo nevoso, poco adatto al vestiario dei personaggi; Academya (400 DD), infine è in uno stato permanentemente piovoso, che farà cadere gocce d'acqua anche sulla telecamera.

Interessante notare che la pioggia e la neve cambiano anche l'aspetto di personaggi e mostri, rendendoli lucidi e bagnati nel primo caso, e coperti di neve nel secondo. I personaggi, inoltre, reagiranno a tali condizioni: Serah, ad esempio, si raggomitolerà per tenersi caldo se sotto la neve, abbastanza comprensibile con quel vestitino.

Final Fantasy TacticsModifica

Articolo principale: Clima (Tactics)

La prima apparizione delle condizioni climatiche come elemento di gameplay risale al primo capitolo tattico per PlayStation. Il clima influenza l'efficacia delle armi dalla distanza e delle magie elementali, e molti degli aspetti presenti in questo capitolo sono stati ripresi successivamente in Final Fantasy XII. Nelle battaglie casuali, il clima è determinato a caso in base alla stagione, mentre nelle battaglie speciali è preimpostato.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.