FANDOM


La Brigata del morto è un'organizzazione rivoluzionaria in Final Fantasy Tactics. La brigata è guidata da Wiegraf Folles e un consistente numero di contadini e di soldati che prestarono servizio durante la guerra dei cinquant'anni e a cui fu negata la retribuizione al suo termine.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)

Il rapimento del marchese ElmdoreModifica

Contro gli ordini di Wiegraf, Gustav Margriff, uno dei luogotenenti della brigata, rapì il marchese Messam Elmdore de Limberry. Uno dei servitori del marchese, Argath Thadalfus, riuscì a fuggire e fu salvato da un'elite dell'ordine dell'orsa maggiore guidato da Ramza Beoulve. La brigata chiese un riscatto, ma l'unità di Ramza riuscì ad individuare e neutralizzare le forze che trattenevano il marchese prigioniero nel deserto di Zeklaus.

Il tentato assassinioModifica

Il gruppo di Ramza fu mandato a soppiantare una forza della brigata del morto guidata da Milleuda Folles che operava nel covo dei briganti. L'ordine sconfisse Milleuda, ma Ramza e Delita permisero a Milleuda di andarsene. Nel frattempo, Gragoroth Levigne, un altro leader della brigata, si intrufolò nel castello di Eagrose e tentò di uccidere Dycedarg Beoulve, il maggiore dei fratelli della casata Beoulve. Quando Gragoroth capì di essere nei guai, tentò di rapire la più giovane Beoulve, Alma e di fuggire, ma Zalbaag, l'altro fratello, si mise in mezzo e impedì che la brigata portasse via Alma, rapendo però l'amica Tietra Heiral.

La sconfitta della brigataModifica

Zalbaag e Argath mobilitarono l'ordine dell'orsa maggiore per un assalto frontale alla fortezza di Ziekden. Ramza, affiancato da Delita, il fratello della ragazza rapita, tentò un salvataggio dalla parte posteriore. Nella serie risultante di eventi innestata dall'uccisione di Milleuda, la brigata del morto venne sconfitta. Wiegraf fuggì e Gragoroth rimase accerchiato dalla forze dell'ordine nella fortezza. Tentò di scambiare la vita della ragazza per la propria ma rimase completamente sbalordito quando Zalbaag diede a Argath l'ordine di attaccare infischiandosene di Tietra.

Appena Ramza e Delita arrivarono alla fortezza, videro Argath aprire il fuoco con la sua balestra, uccidendo Tietra e ferendo Gragoroth. Come rappresaglia per la morte della sorella, Delita uccise Argath, ma non appena prima di soccombere, Gragoroth accese la polvere da sparo depositata all'interno della fortezza e si uccise distruggendo il forte e segnando la fine della brigata del morto.

Gli spoiler finiscono qui.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.