FANDOM


FFT0 Bahamut Zero art

Bahamut ZERO è uno spirito d'invocazione apparso in alcuni titoli della serie Final Fantasy.

Come suggerisce il suo nome, questo potente drago è una variante più forte dell'invocazione ricorrente Bahamut. Apparso per la prima volta in Final Fantasy VII, si è fatto notare per il suo mastodontico attacco Teravampalia, che causa devastanti danni non elementali con potenza superiore a quella di Megavampalia.

ComparseModifica

Final Fantasy VIIModifica

Bahamutzero ff7
Articolo principale: Bahamut ZERO (Final Fantasy VII)

Bahamut ZERO appare in questo gioco come invocazione. La materia necessaria per invocarlo è ottenuta solo se il giocatore ha già ottenuto Bahamut e Neo Bahamut e ha recuperato la materia densa blu. Esaminando la gemma nel planetario di Cosmo Canyon, essa reagirà alle materie di Bahamut e Neo Bahamut e garantirà la materia di Bahamut ZERO. Se non si è riusciti a salvare l'ultima materia densa, la materia potrà essere comunque rinvenuta con una probabilità molto bassa negli scavi di Borgo Osso.

La materia di Bahamut ZERO può essere associata a un'arma o una protezione, e permette di evocarlo in battaglia per 180 MP. L'attacco Terafusione infligge a tutti i nemici danni non-elementali pari a 7,5 volte il danno magico di base, ignorando la statistica di Difesa magica.

Statistiche Livello 2 Livello 3 Livello 4 Master
AP 35000 120000 150000 250000
Modifiche Magic +4, Magic Def. +4, Max HP-10%, Max MP+15%

Before Crisis -Final Fantasy VII-Modifica

Bahamut ZERO appare in questo gioco come invocazione. Il suo attacco Terafusione infligge danni non-elementali ai nemici.

Final Fantasy Type-0Modifica

Bahamut 0 appare in questo gioco come Esper. Si tratta di un Esper di classe Bahamut la cui esistenza è ignota persino al dipartimento esoterico di Akademeia.
Durante la storia, è invocato dalla dottoressa Arecia Al-Rashia durante la missione "La battaglia di Judecca", ma solo se tutti i cadetti della classe Zero soccombono al boss Shinryu Celestia.

Bahamut 0 è un Esper speciale, e in quanto tale ha caratteristiche che nessun'altra invocazione possiede: tutte le sue statistiche sono al massimo, e non può essere sconfitto in alcun modo. Dispone dell'attacco fisico Devastazione e della tecnica speciale Megafusione, che può essere caricata per diventare Gigafusione e poi Terafusione.

Mobius Final FantasyModifica

Un'entità di un altro mondo, la cui luce risplende su coloro che percorrono la via della spada.
—Descrizione

Bahamut ZERO appare in questo gioco come carta di elemento Luce, con il nome Bahamut ZERO: FFVII. Permette a WoL di usare l'abilità Furia lucente, che causa danni di Luce in un'area e riduce la resistenza alla crisi. L'efficacia è aumentata se la carta è usata da una classe di tipo Guerriero.

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Super Smash Bros.Modifica

Bahamut ZERO fa un cameo in questo gioco. Introdotto in Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e WiiU come parte del pacchetto DLC dedicato a Cloud, è una delle invocazioni che possono apparire nell'arena di Midgar se si tocca la materia rossa. Assieme al resto dell'arena, ritorna anche in Super Smash Bros. Ultimate.

Quando è invocato, Bahamut ZERO usa Teraflare, invocando un enorme raggio di energia bianca che devasta lo sfondo e colpisce per lungo tempo un punto contrassegnato dell'arena, causando pesanti danni ripetuti a tutti i giocatori nemici che colpisce.

CuriositàModifica

  • Come per gli altri tipi di Bahamut, anche il nome di Bahamut ZERO è usato per designare un aggiornamento del keyblade Metalchocobo nella versione giapponese di Kingdom Hearts Re:Coded.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.