FANDOM


FFII Astaroth PSP

Astaroth è un boss opzionale affrontato in Final Fantasy II.

Astaroth era un angelo caduto al servizio dell'Imperatore Mateus nel palazzo infernale Pandaemonium. Aveva l'aspetto di una donna dalla pelle necrotizzata, ma le sue ali erano ancora maestose. Armata di una lancia e a conoscenza di potenti magie, sorvegliava un forziere contenente il magico Fiocco.

Strategia di battagliaModifica

Astaroth è un nemico molto difficile, secondo solo all'Imperatore: il suo semplice attacco fisico infliggerà infatti migliaia di danni al personaggio colpito, quasi certamente stendendolo e permettendogli di assorbire in PV i danni inflitti. Spesso userà inoltre Cecità XVI e Morte XVI, o infliggerà gravi danni con Flagello XVI, Fuoco XVI e Parassita XVI.
Si capisce come sia vitale disporre di qualunque magia protettiva possibile: Egida e Bozzolo in primis, seguite magari da altre che possano potenziare i personaggi. Gli attacchi fisici e le magie non-elementali saranno molto utili contro il boss, alternati ad una cura costante per mantenere il party in salute: in questo modo, Astaroth cadrà in relativamente poco tempo.

StatisticheModifica

Bestiario Rango PV PM
127 7 7000 540
Attacco Precisione Difesa Schivata Difesa magica
150 8-100 180 1-80 8-70
Guil Tesori
15000-15000 Veste bianca, Specchio mithril, Tela di ragno, Spirito sacro, Flauto eolico
Abilità
Fuoco XVI, Parassita XVI, Cecità XVI, Flagello XVI, Morte XVI
Attributi elementali
Subisce Resiste Assorbe
Niente Tuono, Ghiaccio, Fuoco Niente

EtimologiaModifica

Astaroth è uno dei 72 demoni dell'Ars Goetia, il cui nome potrebbe essere basato sulla dea semita della fertilità Astarte: in riferimento a ciò, l'Astaroth di Final Fantasy è una donna.
Principe infernale, era rappresentato come un uomo nudo sul dorso di un enorme serpente.

CuriositàModifica

  • Astaroth appare anche in Final Fantasy IV: The After Years assieme agli altri boss "ospiti" degli altri capitoli della saga: curiosamente, però, la sprite utilizzata per il suo aspetto è quella del suo simile Lucifero.
  • Astaroth è uno dei pochi mostri che nel passaggio tra una versione e l'altra del gioco ha cambiato più di due volte lo sprite: nell'edizione PlayStation, infatti, la sua sprite è diversa da quella per Game Boy Advance.
  • Astaroth è anche uno dei pochi mostri la cui sprite dell'edizione PSP non coincide con quella dell'edizione NES.

Nemici correlatiModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.