Artemisia forma finale.png

Artemisia è il boss finale di Final Fantasy VIII.

Artemisia aveva ormai compresso totalmente tempo e spazio nella sua dimensione personale, ma sembrava che il suo unico nemico, Squall e i SeeD suoi alleati, non intendesse cadere sotto il suo potere. La strega giocò quindi la sua ultima carta, assorbendo completamente lo spazio e il tempo nella sua essenza e trasformandosi in un essere indescrivibile, capace di rendere reale ogni suo pensiero. Anche questa nuova forma, tuttavia, aveva una debolezza: la vera Artemisia era ancora presente, ed era scoperta dagli attacchi e, peggio ancora, dalle assimilazioni. Squall e i suoi amici usarono il potere di Artemisia a proprio vantaggio, assimilando e rivoltandole contro la sua magia più potente.

Alla fine la malvagia strega crollò, riportando tempo e spazio alla normalità e, a sua insaputa, condannandosi ad un eterno ciclo di sconfitte.

Strategia di battaglia[modifica | modifica sorgente]

Mutazione di Artemisia dovuta all'assimilazione nel proprio fisico di tutto il tempo e lo spazio compresso.
Scan

Questa spaventosa forma alterata di Artemisia seguirà uno schema d'attacco molto efficace, che comprende le magie più potenti del gioco, tra cui Flare, Sancta, Meteor e Ultima. Il suo attacco più devastante, nella prima fase dello scontro, sarà Giudizio infernale, che ridurrà l'HP dell'intero gruppo a 1. Il modo migliore di rimettersi in gioco è sicuramente un megaelisir (se ne possono ottenere 100 unità usando Transcard sulla carta di Bahamut), ma non subito: prima si attenda e si utilizzi qualche tecnica speciale, soprattutto Shot, che unito ad una bella dose di colpi vibranti potrebbe rivelarsi devastante. Se non si dispone di megaelisir, allora si ricorra ad elisir ed extrapozioni, oppure ad Energiga, o al Megaene di Selphie, se è in squadra; non ci si affidi tanto alle magie protettive, poichè il boss userà spesso Dispel.
Durante la battaglia, come nelle precedenti due, il giocatore dovrà stare molto attento a quali magie gli rimarranno in uso, ed evitare per quanto possibile di usare i Guardian Force, poichè sarebbero eliminati subito. I personaggi non resuscitati in tempo, inoltre, verranno "risucchiati nello scorrere del tempo" e sostituiti da altri membri del gruppo.

Fonte dei poteri magici di Artemisia. Assimila energia e la muta in magie potentissime.
Scan

Dopo aver subito alcuni danni, Artemisia rivelerà la sua metà inferiore. Questa non compirà alcuna mossa, nemmeno per difendersi dagli attacchi, ma la strega se ne servirà per assimilare la devastante magia Apocalypse, ed usarla nel turno successivo. Se il gruppo è poco difeso, o ha perso le magie in J-SPR, un colpo di quella magia può rivelarsi fatale. La metà inferiore di Artemisia può essere eliminata con pochi colpi, ma perchè sprecare attacchi contro di lei quando si può invece rivoltarle contro la sua stessa magia? Sarà infatti possibile assimilare Apocalypse e usarla sulla strega (questa è l'unica battaglia in cui lo si può fare); si può anche provare ad assimilarne un certo numero e poi lanciargliene tre di fila con status Triple attivo, per causarle un gran numero di danni e magari distruggere la sua "dispensa".

Ci avete mai pensato? Quando eravate bambini... le sensazioni di allora... le parole di allora... Le emozioni di allora... E quando diventate grandi... Cosa vi rimane? Cosa buttate via? Il tempo non aspetta. Non importa quanto stretto lo teniate. Il tempo fugge... E...
—Artemisia

Dopo aver perso quasi tutto il suo HP, Artemisia inizierà a pronunciare frase per frase questo discorso, continuando ad ogni attacco che subirà. Con il passare del tempo, comincerà ad attaccare sempre meno spesso, finchè il gruppo non le darà finalmente il colpo di grazia. Proseguendo in questo modo, il boss cadrà ed il giocatore sarà ricompensato con il commovente e celeberrimo video conclusivo.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Statistiche Affinità elementali
HP 16500-278900 FOR 25-83 MAG 24-166 Tripletriad Fuoco.png 100% Tripletriad Tuono.png 100% Tripletriad Gelo.png 100% Tripletriad Acqua.png 100%
EXP 0 RES 2-66 SPR 4-37 Tripletriad Vento.png 100% Tripletriad Terra.png 100% Tripletriad Veleno.png 100% Tripletriad Sacro.png 100%
AP 0 VEL 85-97 EVA 0-3 Danno 100% Cura Assorbe Terra Danno Gravità Manca
Resistenza status
Morte IMM Veleno IMM Pietra IMM Blind IMM Mutismo IMM Berserk IMM Zombie IMM Sonno IMM
Haste IMM Slow IMM Stop IMM Rigene IMM Reflex 0% Sentenza IMM Pietrosi IMM Levita IMM
Drain IMM Caos IMM Fuori IMM Carta IMM Divora IMM Lv Down IMM Lv Up IMM The End 0%
Informazioni
Ruba Niente Bottino Niente Carta Niente
Assimila Flare, Sancta Divora Impossibile divorare Transcard Niente
Abilità Inghiottiti nello scorrere del tempo..., Giudizio infernale, Flare, Sancta, Meteor, Ultima, Dispel, Assimila Apocalypse, Apocalypse Info Renzokuken colpisce sempre sette volte
Statistiche Affinità elementali
HP 2300-21500 FOR 0-0 MAG 0-0 Tripletriad Fuoco.png 100% Tripletriad Tuono.png 100% Tripletriad Gelo.png 100% Tripletriad Acqua.png 100%
EXP 0 RES 0-0 SPR 0-0 Tripletriad Vento.png 100% Tripletriad Terra.png 100% Tripletriad Veleno.png 100% Tripletriad Sacro.png 100%
AP 0 VEL 0-0 EVA 0-0 Danno 100% Cura Assorbe Terra Danno Gravità Manca
Resistenza status
Morte IMM Veleno IMM Pietra IMM Blind IMM Mutismo IMM Berserk IMM Zombie IMM Sonno IMM
Haste IMM Slow IMM Stop IMM Rigene IMM Reflex 0% Sentenza IMM Pietrosi IMM Levita IMM
Drain IMM Caos IMM Fuori IMM Carta IMM Divora IMM Lv Down IMM Lv Up IMM The End 0%
Informazioni
Ruba Niente Bottino Niente Carta Niente
Assimila Apocalypse Divora Impossibile divorare Transcard Niente
Abilità Nessuna Info Nessuno

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La battaglia è accompagnata dall'esaltante tema di battaglia "The Extreme".
  • La parte inferiore del modello di battaglia di Artemisia è un lungo piano simile a un cielo stellato, che si estende in orizzontale ben oltre i personaggi. Si può vedere facilmente usando Scan su di lei, e ancora meglio usando abilità come Onda cosmica.
  • Artemisia è il primo boss finale ad eseguire un'animazione di morte più elaborata rispetto alla classica disintegrazione che aveva caratterizzato i boss finali dei giochi precedenti. La disintegrazione avviene ugualmente, ma assieme ad essa il corpo del boss emana un raggio di luce dalla "faccia" e piccole esplosioni si verificano attorno ad esso, accompagnate da una luce che investe i personaggi e da un effetto di finta smagnetizzazione dello schermo.

Nemici correlati[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.