FANDOM


(Galleria)
Riga 36: Riga 36:
 
===''[[Final Fantasy III]]''===
 
===''[[Final Fantasy III]]''===
 
{{Principale|Alyman (Final Fantasy III)}}
 
{{Principale|Alyman (Final Fantasy III)}}
La prima ufficiale apparizione di Alyman. Qui ricopre il ruolo di potente guardiano del cristallo oscuro della terra nel [[mondo dell'oscurità]].
+
La prima ufficiale apparizione di Alyman. Qui ricopre il ruolo di potente guardiano del cristallo oscuro della terra nel [[Mondo dell'oscurità (Final Fantasy III)|mondo dell'oscurità]].
 
{{-}}
 
{{-}}
   

Revisione delle 19:38, set 21, 2015

Alyman
Ahriman (Final Fantasy III)
Dati
Kana アーリマン (Āriman)
Regno Demoni
Habitat Dungeon
Caratteristiche Demoni monocoli dal corpo a sfera, con grandi ali da pipistrello.
Prima comparsa Final Fantasy III

Alyman, o Ahriman, è un piccolo e insidioso mostro molto ricorrente nella saga. La loro specialità sono gli attacchi legati alla morte istantanea, e perciò non è raro vederli usare magie come Ade, Medusa o Sentenza. Alyman è apparso per la prima volta come boss nel terzo capitolo della saga, e da allora è sempre stato una presenza ricorrente.

Alyman è uno di quei nemici che, nel corso delle loro varie apparizioni nella saga, non hanno quasi mai cambiato aspetto: solitamente appare come un essere giallo, vagamente simile a un pipistrello dal corpo tondeggiante, con grandi ali violacee e una grande bocca, il tutto dominato da un unico enorme occhio. Legato alla morte, utilizza magie oscure di vario tipo, ed è un nemico che si basa soprattutto sull'ostacolare i nemici in fretta per poi sconfiggerli in breve tempo.

Assieme all'Alyman normale, compaiono spesso altri nemici simili, tra cui figurano il Fluttocchio (フロータイボール Furōtaibōru) e il Pestocchio (プレイグ Pureigu) , quest'ultimo terribilmente pericoloso per la sua capacità di infliggere Sentenza su tutto il gruppo.

Comparse

Final Fantasy

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy)

Nei remake per GBA e PSP dell'originale Final Fantasy, Alyman appare come omaggio a Final Fantasy III assieme agli altri tre custodi. Combattuto nel dungeon opzionale Santuario secolare, è il più potente dei tre guardiani, per la sua capacità di usare magie di morte istantanea.

Final Fantasy III

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy III)

La prima ufficiale apparizione di Alyman. Qui ricopre il ruolo di potente guardiano del cristallo oscuro della terra nel mondo dell'oscurità.

Final Fantasy IV

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy IV)

Da questo capitolo in poi, Alyman retrocede a nemico comune. Si può incontrare nella gola lunare, anche se molto raramente, e possiede numerosi cugini più piccoli e uno più grande chiamato Pestocchio.

Final Fantasy IV: The After Years

Articolo principale: Alyman (The After Years)
Vedi anche: Alyman (The After Years boss)

Qui, sia l'Alyman del quarto capitolo che quello del terzo compaiono come nemici, il primo come nemico comune, il secondo come boss affrontato nelle profondità della luna vera, assieme agli altri tre guardiani dei cristalli oscuri.

Final Fantasy VI

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy VI)

Alyman ritorna anche qui come nemico comune piuttosto raro della torre di Kefka. Nella versione Advance, più precisamente nel dungeon bonus covo del drago, compare una versione blu più potente di Alyman, chiamata Pestocchio.

Final Fantasy VII

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy VII)

Un maldestro errore di traduzione trasforma Alyman in Allemagne. Anche qui, il mostro monocolo ha la tendenza ad apparire nel dungeon finale.

Crisis Core -Final Fantasy VII-

Articolo principale: Alyman (Crisis Core)

Alyman è soltanto uno dei numerosi tipi di occhio volante apparsi in questo prequel.

Final Fantasy IX

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy IX)

Alyman è un mostro che è possibile incontrare facilmente nel castello di Ipsen. Si può poi incontrare anche nella mappa del mondo durante l'avvento della "nebbia" nel Disco 4.

Quello incontrato nel castello di Ipsen, come tutti i mostri del luogo, è vulnerabile alle armi deboli, ma tutte le magie funzionano benissimo su di lui.

Final Fantasy X

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy X)

Alyman rappresenta l'esponente più forte della categoria di mostri denominata Occhi. Può essere incontrato dentro Sin o sul monte Gagazet. La categoria vanta anche un campione di specie chiamato Unioculum.

Final Fantasy X-2

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy X-2)

Alyman è qui un esponente della famiglia degli Occhi.
Benchè non sia una novità il fatto che molti mostri abbiano cambiato nome tra il gioco originale e il sequel, il caso dell'Alyman rappresenta un autentico paradosso: benchè le template usate per i mostri siano le medesime, quello che un tempo era Alyman è ora diventato Adegheiz, mentre il nome Alyman è passato a quello che nel gioco precedente era l'Occhio fluttuante, ossia il più debole.

Final Fantasy XI

Quella dell'Alyman è una specie di mostri appartenente all'ecosistema dei Demoni. Si trovano principalmente nelle terre ghiacciate del nord e in particolare nel castello Zvahl.

Final Fantasy XII

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy XII)

In questo gioco, Alyman cambia totalmente aspetto: qui assume le sembianze di un classico fantasma, ma conserva i suoi colori giallo e viola e presenta un grande occhio sul "petto". Incontrato nel palazzo di Sochen, Alyman blocca la strada ai protagonisti lungo la via per Archades.

Final Fantasy XIII

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy XIII)

Alyman è un piccolo nemico che può essere incontrato solamente se chiamato in soccorso dal collega Spir. Qui ha un aspetto leggermente diverso dal suo look abituale: è infatti dotato di un corpo cicciotto a forma di pera e di ali più piccole.

Final Fantasy XIII-2

Articolo principale: Alyman (Final Fantasy XIII-2)

Nel seguito del tredicesimo capitolo, Alyman torna quasi completamente invariato. Adesso appare normalmente, senza bisogno di essere richiamato dallo spir. Reclutato in battaglia, svolge il ruolo di Sabotatore e il suo istinto bestiale è Bimagia.

Final Fantasy XIV

Esemplari di Alyman sono stati confermati anche per il quattordicesimo capitolo della saga.

Final Fantasy Tactics

L'Alyman non è un singolo nemico ma un'intera classe di nemici composta dal Fluttocchio, dall'Alyman, e dal Pestocchio.
Tutti e tre sono nemici comuni in questo capitolo tattico, e possiedono la capacità di volare; non possono però adagiarsi sull'acqua.

Final Fantasy Tactics Advance

Anche qui l'Alyman è un nemico abbastanza comune (sebbene più cicciottello rispetto alla sua precedente apparizione in un tattico). Esiste anche qui la variante Fluttocchio.
Il Mago blu può apprendere la mossa Roulette russa dagli Alyman in quanto loro prerogativa.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the Rift

A differenza del precedente capitolo tattico, qui gli Alyman sono sia un nemico che una specie propria, e hanno subito alcuni cambiamenti agli attacchi.

Final Fantasy Type-0

Articolo principale: Alyman (Type-0)

In questo gioco, Alyman è la più potente tipologia di occhio fluttuante presente su Oriense. Può essere incontrato in varie caverne, e anche durante alcune missioni secondarie. In questo gioco, gli occhi fluttuanti assumono un aspetto simile a quello di Crisis Core, solo senza spine sul "dorso".

Theatrhythm Final Fantasy

L'alyman comparirà come nemico in questo spin-off.

Galleria

 
FFI Alyman PSP
 
Alyman (FFIII)
 
AlymanIVDS
 
FFVI Alyman IOS
 
Alyman (FFVII)
 
Alyman (FFIX)
 
Alyman FFX
 
Occhio fluttuante
 
Ahriman11
 
Alyman FFXII
 
Spettri Alyman
 
Ahriman14
 
FFT-enemy-Ahriman
 
FFTA-Ahriman
 
Ahriman-FFTA2
 
Alyman Type0
 
Alyman Theathrythm

Etimologia

Alyman è una traduzione errata di Ahriman (nome usato solo qualche volta nella saga), che è a sua volta un altro nome di Angra Mainyu, il principio del male secondo la mitologia persiana. Angra Mainyu, tra l'altro, compare in Final Fantasy X-2, ma non ha nulla a che vedere con l'Alyman classico della saga.

Curiosità

  • In Chocobo Tales, quando si prende parte almeno una volta al minigioco dell'Ahriman, questi ringrazierà il chocobo dicendo: "Zoroastro sia lodato!".

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.