FANDOM


FFI Adamantio Artwork
Metallo prezioso di straordinaria durezza.
—Descrizione in Final Fantasy IV

L'Adamantite è un oggetto apparso in molti titoli della serie Final Fantasy. In alcuni capitoli è anche chiamato Adamantio.

Apparso sovente come oggetto chiave, questo raro e resistente materiale simile al diamante grezzo è spesso usato per forgiare armi di eccezionale potenza, e occasionalmente è ricavato dal guscio dell'eponimo mostro Adamanthart. In alcune occasioni, la spada Excalibur è forgiata partendo da un blocco di adamantite.

ComparseModifica

Final FantasyModifica

Un leggendario metallo famoso per la sua robustezza.
—Descrizione

L'Adamantio è un oggetto chiave presente nel gioco. Può essere trovato al secondo piano della fortezza volante.

L'Adamantio può essere consegnato al nano Smyth nel monte Duergar per forgiare l'Excalibur, una delle armi più potenti del gioco.

Final Fantasy IIIModifica

L'adamantite appare in questo gioco come elemento di sfondo. Tre enormi macigni di questo materiale bloccano l'ingresso delle antiche rovine, e solo il potere della maga Unei può distruggerli e aprire la via per l'interno.

Final Fantasy IVModifica

Leggendario metallo.
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto chiave presente nel gioco. Può essere ottenuto nella caverna di Adamant, consegnando al collezionista di code la coda di topo trovata nella terra degli Eidolon.

L'Adamantite può essere consegnata al fabbro Kokkol nel submondo, per potenziare la spada Leggendaria di Cecil in Excalibur.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Minerale leggendario.
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto chiave presente nel gioco. Nelle versioni 2D del gioco, se ne può ottenere un pezzo nei dungeon delle sfide di Cain, Palom, Porom, Edge ed Edward, due nel dungeon delle sfide dei seleniani e altri pezzi sconfiggendo il boss opzionale Golem adamantino; nelle versioni 3D, invece, se ne può ottenere un pezzo in ciascuna storia.

L'Adamantite può essere scambiata con preziosi pezzi di equipaggiamento di adamantite consegnandone determinate unità a Tradingway in un'area segreta della luna.

Final Fantasy VModifica

Metallo prezioso e particolarmente duro.
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto chiave presente nel gioco. Usata come fonte di energia, è custodita all'interno dei meteoriti usate dagli abitanti del mondo di Galuf per raggiungere il mondo di Bartz. Il primo frammento può essere ottenuto nel meteorite di Tycoon, mentre gli altri sono ottenuti in seguito dai meteoriti di Walz, Karnak e Gohn.

L'Adamantite ha due usi nel gioco: il primo blocco è usato per potenziare l'aeronave e permetterle di raggiungere le rovine di Ronka, mentre gli altri tre sono usati per attivare un teletrasporto verso il mondo di Galuf.

Crisis Core -Final Fantasy VII-Modifica

Usala in una fusione per DIF +1.
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto presente nel gioco. Può essere ottenuto dai nemici Golia, Spada folle e Coda scarlatta e rubato ai nemici Golia e G Antenora.

L'Adamantite può essere usata come catalizzatore aggiuntivo in una fusione materia, e aggiunge l'attributo DIF +1 alla materia creata.

Final Fantasy VIIIModifica

Insegna abilità RES +60% al G.F.
—Descrizione

L'Adamantio è un oggetto presente nel gioco. Può essere ottenuto dagli Adamanthart di livello 20 o superiore, e se ne possono elaborare dieci dalla carta Minotaurus.

L'Adamantio insegna l'abilità RES +60% a un Guardian Force, e può essere usato per forgiare le armi Lion Heart, Ehrgeiz e Strange Vision.

Final Fantasy X-2Modifica

Garantisce una difesa perfetta, ma è terribilmente pesante.
—Descrizione

L'Adamantite è un accessorio presente nel gioco. Può essere ottenuto come premio facendo più di 2800 punti nella gara di tiro e, nelle versioni International e HD, vincendo la Coppa Demone o completando la storia del Panzerautoma.

L'Adamantite garantisce gli effetti permanenti di Protect e Shell e modifica i seguenti valori:

  • HP +100%
  • Difesa +120
  • Difesa magica +120
  • Rapidità -30

Nella versione International e nel remaster HD, può essere usata su una creatura alleata per aumentare la sua Difesa di 40 punti.

Final Fantasy XIModifica

Da questa roccia si ricava la lega di adamantite.
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto presente nel gioco. Può essere scavato in molte miniere e può essere ottenuto da mostri come gli Adamanthart.

L'Adamantite può essere usata per raffinare oggetti ed equipaggiamenti speciali, e se ne possono anche ricavare lingotti raffinabili in altri oggetti.

Final Fantasy XIIModifica

Il metallo più duro esistente. Si ha testimonianza del suo uso anche negli antichi documenti di Ivalice.
—Descrizione

L'Adamantite è un bottino presente nel gioco. Può essere ottenuto raramente dagli Adamantartus con la regola del cacciatore, e può essere rubato al mostro raro Aspidochelone.

L'Adamantite può essere venduta nei negozi per far comparire tra le offerte la spada Ultima.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Apprezzato fin dai tempi antichi, è il più duro metallo esistente in natura. Supera molte leghe in resistenza.
—Descrizione

L'Adamantite è un materiale presente nel gioco. Può essere ottenuto nelle missioni principali 7-1 e 8-6, nella missione secondaria "Pace eterna" e nella "Battaglia dell'invocazione" del rifugio delle feolviera.

L'Adamantite appartiene alla categoria "metallo massiccio" ed è di alta qualità.

Final Fantasy XIIIModifica

Minerale duro come il diamante. Ideale per trasformare armi e accessori.
—Descrizione

L'Adamantite è un materiale presente nel gioco. Può essere acquistato per 220000 guil dal Centro di bioricerche.

L'Adamantite può essere usata come catalizzatore per potenziare armi e accessori.

Final Fantasy XIII-2Modifica

Minerale duro come il diamante.
—Descrizione

L'Adamantite è un materiale presente nel gioco. Può essere ottenuto dal mostro Longgui e venduto per 10000 guil.

L'Adamantite può essere usata per forgiare equipaggiamento di medio livello.

Lightning Returns: Final Fantasy XIIIModifica

Catalizzatore utile a potenziare le abilità potenti.
—Descrizione

La Metalite adamant è una metalite presente nel gioco. Può essere ottenuta raramente dai mostri Meiobenthos e Gaunt, ed è ottenuta sicuramente come bottino sconfiggendo alcuni superstiti.

La Metalite adamant può essere usata per potenziare le armi e gli accessori.

Final Fantasy XIVModifica

Un blocco di pietra di media grandezza che contiene rara adamantite.
—Descrizione

L'Adamantite è un materiale presente nel gioco. Può essere scavato nelle miniere di un'isola fluttuante in Azys Lla.

L'Adamantite può essere usata per forgiare gli equipaggiamenti più potenti disponibili nell'espansione Heavensward.

Final Fantasy XVModifica

Materiale rarissimo ricavato dal carapace dell'adamanthart. Impossibile da fabbricare per mancanza di materia prima, può essere venduto a un prezzo esorbitante.
—Descrizione

L'Adamantite è un bottino presente nel gioco. Può essere ottenuto sconfiggendo il ricercato adamanthart.

L'Adamantite non ha altra utilità se non fungere da oggetto vendibile e, fedele alla sua descrizione, può essere venduta nei negozi per la bellezza di 50000 guil.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Smeraldo grezzo trovato nel multiforme Adamanthart.
—Descrizione

L'Adamantite è un manufatto presente nel gioco. Può essere ottenuto in diverse missioni.

L'Adamantite può essere portata nel luogo di una missione e il suo effetto è aumentare la difesa della squadra.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Questo metallo dal bel colore verde è ottenuto dai resti fossili di un Adamanthart.
—Descrizione

L'Adamantite è un bottino presente nel gioco. Può essere ottenuto completando le missioni "In cerca della pietra", "In aiuto al serpente", "Cibarie: nutrimento" e "I chocobo di Popocho".

L'Adamantite può essere usata per ottenere un gran numero di equipaggiamenti di alto livello.

Final Fantasy Crystal Chronicles: Echoes of TimeModifica

Materiale ottenuto dal guscio di un Adamanthart. Sinonimo di "duro".
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto presente nel gioco. Può essere ottenuto dal granchio gigante e da Larkeicus in modalità Molto difficile, o creato al costo di 320 guil combinando un Guscio di adaman, un Guscio di tartaruga e cinque Semi di luce.

Final Fantasy DimensionsModifica

Minerale usato nelle fucine dei nani.
—Descrizione

L'Adamantite è un oggetto presente nel gioco. Può essere ottenuta in quantità casuale sconfiggendo il superboss Adamanthart nella sala dei gladiatori, accessibile dopo aver completato il gioco una volta.

L'Adamantite può essere venduta per 100000 guil e utilizzata per forgiare l'equipaggiamento di adamantite, il più potente del gioco.

Dissidia Final FantasyModifica

Un leggendario metallo dalla forza insuperabile.
—Descrizione

L'Adamantite è un accessorio presente nel gioco. Può essere ottenuto nel negozio scambiando 2000 guil e una coda rosa.
Il cristallo di Bartz assomiglia, per forma e colori, ai frammenti di adamantite trovati nel suo gioco d'origine.

L'Adamantite può essere scambiata per ottenere i pezzi dell'equipaggiamento di adamantite, e se equipaggiata aumenta i seguenti valori:

  • Fortuna +4

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Un leggendario metallo dalla forza insuperabile.
—Descrizione

L'Adamantite ritorna in questo gioco. Può essere acquistata solo nello scenario Confessioni del creatore, in un negozio Moguri nella Terra della discordia per 250 KP.

L'Adamantite può essere scambiata per ottenere i pezzi dell'equipaggiamento di adamantite, e se equipaggiata aumenta i seguenti valori:

  • Fortuna +4

GalleriaModifica

 
FFI Adamantio Artwork 2
 
FFI Adamantio
 
FFIV Adamantite Artwork
 
FFV Adamantite
 
FFTA Adamantite

EtimologiaModifica

La parola "adamantite" deriva da "adamantino", ovvero qualcosa che abbia l'aspetto o la consistenza del diamante. Il termine "adamantio" è stato ideato dalla casa editrice Marvel Comics per i propri fumetti, ed è il nome di una lega metallica quasi indistruttibile di cui non si conosce la composizione esatta: lo scheletro del mutante Wolverine è composto quasi interamente di adamantio grazie agli esperimenti operati su di lui.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.