Abadon
FFIX Abadon Art.jpg
Dati
Kana アバドン (Abadon)
Regno Demoni
Habitat Dungeon
Caratteristiche Demoni di alto rango, spesso simili a insetti giganti
Prima comparsa Final Fantasy VIII

Abadon (アバドン) è un nemico abbastanza ricorrente nella serie Final Fantasy. Solitamente è rappresentato come un gigantesco insetto, o un enorme nonmorto, ma comunque un mostro di alto livello trovabile nelle aree semi-finali di un capitolo.

Comparse[modifica | modifica sorgente]

Final Fantasy VI[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Abadon (Final Fantasy VI)

Abadon, simile a un gigantesco ammasso di scheletri, è un nemico rintracciabile solamente nella versione Advance; si trova nel covo del drago, o da solo o insieme a un drago magico. Spesso usa magie di status, ma verso la fine della battaglia preferisce usare Berserk su di sè. Contrattacca spesso gli attacchi fisici.

Final Fantasy VIII[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Abadon (Final Fantasy VIII)

La prima apparizione di Abaddon: si tratta di un mostro che attacca Squall e i suoi compagni mentre assieme ad Edea attraversano il grande lago salato per raggiungere Esthar. Può cambiare la sua configurazione per modificare la sua strategia d'attacco.

Final Fantasy IX[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Abadon (Final Fantasy IX)

Abadon appare nel Pandemonium mentre Gidan si trascina nella disperazione; l'insettoide appare prima come boss combattuto da Steiner, Gidan e Quina, e dopo come nemico comune, rimanendo tuttavia solo nel Pandemonium.

Final Fantasy X[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Abadon (Final Fantasy X)

Abadon è un campione di zona, creabile nello Zoolab catturando un esemplare di ogni mostro presente dentro Sin. Basato sulla figura del più comune nemico Varna, si tratta di un nemico molto tenace, seppur non particolarmente potente.

Final Fantasy XII[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Abadon (Final Fantasy XII)

La più curiosa incarnazione dell'Abadon: qui, anzichè essere il solito scheletro gigante, ha l'aspetto di un grosso rospo, che si trova nei piani e nei sotterranei del Faro di Ridorana. C'è anche una versione più potente, rintracciabile nei sotterranei, chiamata Capo Abadon.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

 
FFVI Abadon IOS.png
 
Abadon8.png
 
AbadonFFIX.png
 
Varna.png
 
Abadon FFXII.png

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Abadon, secondo le religioni semitiche, è un angelo caduto, sovrano delle locuste e angelo del pozzo senza fondo; è in forza di questo che Abadon è stato rappresentato molte volte come un insetto oppure come non-morto vulnerabile all'elemento Sacro. Il nome è anche la parola ebraica per indicare la distruzione.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.